Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, i centrocampisti da schierare per la 38^ giornata di Serie A

Luis Alberto Lazio
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nel prossimo turno di campionato? I centrocampisti consigliati per la 38^ giornata di Serie A

L’ultima giornata di campionato è sempre un rebus per i fantallenatori, ancor di più in questa anomala stagione che a causa dello stop causato dalla pandemia ha costretto a questo tour de force finale. Parecchie squadre sono in clima vacanze e parecchi giocatori riposeranno sia per far posto a chi ha giocato meno e sia perché le fasi finali delle coppe europee incombono.

Si giocherà tra sabato 1 e domenica 2 agosto, con qualche sfida interessante sia per quanto riguarda la lotta per il secondo posto, Atalanta-Inter e Napoli-Lazio, sia per la salvezza con Genoa-Verona e Lecce-Parma. Ci sarebbe anche Juventus-Roma come altro big match di giornata ma, nonostante l’importanza storica della partita, le due squadre hanno ormai raggiunto i rispettivi obiettivi stagionali e cercheranno di ritrovare energie per Champions ed Europa League. Di seguito i cinque centrocampisti consigliati al fantacalcio nella 38^ giornata di Serie A.

Franck Kessié (Milan-Cagliari, sabato 1 agosto ore 20:45)

L’ivoriano è stato uno degli uomini decisivi nel centrocampo del Milan dalla ripresa del campionato dopo la sosta forzata. Per Pioli è diventato – insieme a Bennacer – uno dei perni della squadra. Questa fiducia è stata ripagata benissimo da Kessiè che ha fornito prestazioni eccellenti con votazioni sempre sopra il 6,5 e ha messo a segno tre dei suoi quattro gol stagionali. In Serie A ha giocato 34 partite – 32 da titolare – segnando quattro gol e fornendo un assist, con una media voto di 5,87 e una fanta media voto di 6,31, molto influenzate dalla pessima prima parte di campionato. Il Milan sicuramente vorrà chiudere in bellezza questa stagione con una vittoria e un’altra prestazione convincente, e non potrà prescindere dal buon rendimento del suo centrocampista.

Luis Alberto (Napoli-Lazio, sabato 1 agosto ore 20:45)

Ha l’obiettivo di portarsi a casa la corona di miglior assist-man del campionato. Al momento è in testa con 15 passaggi vincenti, uno in più rispetto all’atalantino Gomez. Anche se la partita è contro un avversario difficile come il Napoli, la Lazio ha tutte le motivazioni dalla sua parte per poter fare bene. Anche il compagno di squadra Immobile punta a raggiungere il record assoluto di 36 reti di Higuain, dal quale dista una sola lunghezza. E poi – non ultimo come importanza – i biancocelesti con una vittoria possono ancora puntare al secondo posto e comunque abbandonare sicuramente il quarto che – in caso di contemporaneo successo europeo di Roma e Napoli – non garantisce la qualificazione in Champions League. In campionato ha messo a segno 15 assist e sei gol, con una media voto di 6,67 e una fanta media voto di 7,75.

Federico Chiesa (Spal-Fiorentina, domenica 2 agosto ore 18:00)

Dopo un’ottima prima parte di stagione in cui si è confermato sul palcoscenico della Serie A, ha avuto un calo nella parte centrale del campionato, per poi ritrovarsi in questa fase finale. Il merito è anche del cambio modulo di Iachini che gli ha permesso di agire più esternamente in una posizione che predilige di più rispetto al ruolo di seconda punta assegnatogli inizialmente. Nelle ultime gare – e dopo le due panchine consecutive contro Cagliari e Verona – è ritornato a servire assist per i compagni e a segnare anche con continuità, sfondando per la prima volta in carriera il muro dei dieci gol stagionali con la tripletta inflitta al Bologna. La partita contro la Spal può rappresentare un’altra occasione per Chiesa per aumentare il suo bottino stagionale ed essere utilizzata – come tutta questa parte finale – come un trampolino di lancio verso il prossimo anno. In campionato ha realizzato dieci reti e cinque assist in 33 partite giocate, con una media voto di 6,03 e una fanta media voto di 6,84.

Lukas Lerager (Genoa-Verona, domenica 2 agosto ore 20:45)

Il Genoa è in corsa per l’ultimo posto utile per rimanere in Serie A anche per la prossima stagione. La partita contro il Verona sarà decisiva per i grifoni, infatti con una vittoria sarebbero sicuri della permanenza nella massima serie a prescindere dal risultato dei rivali salentini. Lerager nelle ultime partite è diventato una pedina fondamentale per lo scacchiere del tecnico Nicola, infatti ha saltato solo la partita contro l’Inter perché squalificato. Questa fiducia si è riflessa anche sulle prestazioni del danese che ha anche segnato il gol decisivo nel derby contro la Sampdoria. Quest’anno ha giocato 20 partite – 14 da titolare – segnando appunto una rete, con una media voto di 5,63 e una fanta media voto di 5,72.

Marco Mancosu (Lecce-Parma, domenica 2 agosto ore 20:45)

La lotta nella zona salvezza è circoscritta a Genoa e Lecce, con i salentini in ritardo di un punto rispetto ai rivali. L’unica possibilità che hanno i gialloblu è quella di vincere e sperare che il Verona fermi il Genoa almeno sul pareggio. Mancosu è l’uomo-chiave del Lecce e con i suoi 14 gol è anche il capocannoniere della squadra, in stagione ha anche fornito un assist, ha una media voto di 5,98 e una fanta media voto di 7,45 abbassata dai due rigori sbagliati. Viene da due gol nelle ultime due partite, che diventano tre nelle ultime quattro e nelle gare decisive è sempre stato protagonista e decisivo, andando in gol contro l’Udinese, contro il Genoa – con anche un rigore sbagliato – contro la Sampdoria, contro la Spal all’andata e al ritorno, e contro il Torino.

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 38^ giornata


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare