Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 36^ giornata

Esultanza giocatori Inter
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 36^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Tre turni alla fine del campionato è ora di verdetti definitivi anche per la zona retrocessione. La 36^ giornata di Serie A offre il big match Milan-Atalanta come antipasto, tra le due squadre più in forma dalla ripresa dopo la sosta forzata. Importantissime anche le sfide che vedono coinvolte Genoa e Lecce – rispettivamente contro Inter e Bologna – che potrebbero portare alla completa risoluzione della lotta salvezza o potrebbero stravolgerla di nuovo. Altro importante scontro è Roma-Fiorentina che potrebbe essere decisivo per la corsa al quinto posto. Non c’è un attimo di pace in questo convulso finale di campionato, si procede a vele spiegate e senza soste verso la conclusione. Di seguito i nostri consigli di fantacalcio per fare bene in questa giornata.

Milan-Atalanta (venerdì 24 luglio ore 21:45)

I rossoneri sono in un ottimo periodo però in questo turno saranno tante le assenze soprattutto nel reparto arretrato: Romagnoli resterà fuori causa per tutto il resto della stagione, Hernandez e Bennacer sono squalificati, Conti e Kjaer sono usciti acciaccati dall’ultima sfida contro il Sassuolo e sono in dubbio. Sulla sinistra si rivedrà Laxalt, che non è propriamente una prima scelta al fantacalcio. Rischio malus per Donnarumma. Le sicurezze vengono dal reparto offensivo con 27 gol nelle ultime nove partite. Non si può fare a meno di schierare Ibrahimovic, Calhanoglu e Rebic, con Saelemaekers come possibile sorpresa.

Dopo due giornate con “soli” due gol segnati potrebbe sembrare che la macchina da gol Atalanta si sia fermata, ma mai dare per domi gli uomini di Gasperini. Ilicic e Djimsiti sono in forte dubbio. La difesa atalantina concede sempre qualcosa e contro un’attacco come quello milanista c’è il pericolo per Gollini di subire più di un gol. Hateboer non dovrà pensare a contenere Hernandez quindi spingerà di più in avanti. Gomez e Zapata potrebbero fare male ad una difesa piena di rincalzi. Attenzione sempre a Murielmiglior subentrato della stagione con 11 gol – e a Malinovskyi che anche dalla panchina possono far male alle difese avversarie.

Consigliati: Calhanoglu, Hateboer, Zapata

Sconsigliati: Laxalt, Donnarumma, Gollini

Possibile sorpresa: Saelemaekers

Brescia-Parma (sabato 25 luglio ore 17:15)

In seguito alla sconfitta di Lecce il Brescia è matematicamente retrocesso in Serie B, quindi c’è il serio rischio di vedere una squadra con tantissimi giovani in campo per iniziare a provare la squadra in vista della prossima stagione. Sabelli è squalificato e potrebbe essere il turno di Martella. Torregrossa e Donnarumma cercheranno di onorare fino in fondo il campionato, il primo perchè è il capitano della squadra, il secondo per farsi apprezzare da qualche squadra e mantenere la categoria per la prossima stagione. Dessena e Papetti sono buone scelte anche per la pericolosità sui calci da fermo. Il portiere Joronen è sembrato molto impacciato nelle ultime uscite e il fatto di non avere più ambizioni potrebbe costargli un’altra brutta giornata. Molto scarse anche le ultime prestazioni di Tonali, che ormai ha la testa verso il mercato estivo.

Tanti gli assenti nel centrocampo dei ducali: lo squalificato Brugman, e gli infortunati Scozzarella, Hernani e Kucka. Sarà la volta di Barillà che dovrebbe agire da playmaker e Grassi come mezzala che però non ha impressionato contro il Napoli. Kurtic è una buona scelta anche per la sua pericolosità nel tiro da fuori. Inglese tornerà molto probabilmente dal primo minuto con tanta voglia di rivalsa nei confronti di una stagione molto sfortunata. Per Sepe potrebbe essere una giornata in cui mantenere inviolata la porta. Occhio a Gervinho che con la sua velocità può mettere a serio rischio la tenuta della difesa bresciana. Kulusevski è un pò sottotono, ma se trova la giornata e la giocata giusta può essere decisivo.

Consigliati: Torregrossa, Inglese, Sepe

Sconsigliati: Joronen, Grassi, Tonali

Possibile sorpresa: Papetti

Genoa-Inter (sabato 25 luglio ore 19:30)

Senza Lerager – decisivo nel derby – e col dubbio Romero. Criscito potrebbe essere un’arma a doppio taglio perchè calcia i rigori però ne ha sbagliati due in stagione. Comunque sempre meglio averlo in squadra. Pandev nelle ultime partite sta fornendo ottime prestazioni senza segnare e contro l’ex squadra potrebbe essere la giornata giusta. Occhio alla coppia Behrami-Cassata che potrebbe portare qualche malus. Perin non è una sicurezza soprattutto perchè la squadra perde il controllo se la partita non si incanala nella giusta direzione, e potrebbe rischiare qualche goleada.

Barella squalificato e de Vrij infortunato saranno out per la partita di Genova. Lukaku fuori casa è una sentenza con i suoi 13 gol e record per la Serie A. Rientra dal primo minuto Lautaro che sarà voglioso di ritornare al gol, ma la troppa foga potrebbe costargli nervosismo e cartellini. Handanovic potrebbe portare a casa l’undicesimo clean sheets stagionale, il dodicesimo per l’Inter. Poco preciso anche se sempre presente è Gagliardini. Possibile sorpresa potrebbe essere il giovane Esposito al quale Conte potrebbe concedere più tempo per mettersi in luce.

Consigliati: Pandev, Lukaku, Handanovic

Sconsigliati: Behrami, Perin, Lautaro

Possibile sorpresa: Esposito

Napoli-Sassuolo (sabato 25 luglio ore 21:45)

Contro l’attacco del Sassuolo è sconsigliato l’utilizzo di Meret, che dovrebbe giocare al posto di Ospina acciaccato. Anche Callejon non sta giocando un grande finale di stagione. Gli emiliani concedono sempre qualcosa e il rientrante Mertens potrebbe punirli. Pericolosi possono essere anche Manolas per il gioco aereo e Fabian Ruiz per il tiro da fuori. I due terzini napoletani Di Lorenzo e Mario Rui potrebbero soffrire la velocità degli attaccanti avversari oltre al fatto che potrebbero non giocare dall’inizio per l’inserimento di Hysaj.

Boga e Defrel sono fuori causa. Caputo ha segnato contro tutte le grandi squadre e vorrà anche la “testa” dei partenopei. Consigli gioca molto alto in fase di impostazione e se il Sassuolo perdesse palla in questa fase potrebbe rischiare oltre al gol anche qualche cartellino. Anche Berardi vorrà farsi vedere e cercare un’altra vittima illustre da aggiungere alla sua lista. Potrebbe anche esserci un’altra chance per Raspadori dal primo minuto, visto che ormai gli obiettivi sono andati De Zerbi potrebbe far accumulare esperienza ai suoi giovani. Sarà però Haraslin a partire dal primo minuto e potrebbe essere un cliente pericoloso per la difesa partenopea.

Consigliati: Mertens, Caputo, Berardi

Sconsigliati: Meret, Di Lorenzo, Consigli

Possibile sorpresa: Raspadori

Consulta le probabili formazioni per il prossimo turno di Serie A

Bologna-Lecce (domenica 26 luglio ore 17:15)

Tomiyasu è in dubbio e sarà la volta di Mbaye che finora ha lasciato molto a desiderare. Contro la difesa più battuta del campionato, Barrow potrebbe portarsi vicino alla doppia cifra in campionato (adesso è a quota otto reti). Le partite ravvicinate non aiutano di certo Palacio a recuperare e infatti non sta facendo benissimo. Skorupski potrebbe allungare il suo score di 30 partite di fila con almeno un gol subito. Attenzione ai possibili cartellini di Medel sempre molto aggressivo.

Il Lecce è costretto a fare risultato quindi sicuramente si sbilancerà in avanti per trovare il gol lasciando scoperta la fase difensiva e a risentirne sarà Gabriel, che qualche volta è anche disattento. Lapadula è in formissima e sarà lui l’ancora di salvataggio dei salentini. Insieme a Mancosu, che nonostante i due rigori di fila falliti, potrebbe rivelarsi decisivo anche con tiri da fuori area o incursioni su spizzate della punta. Falco è la possibile sorpresa -anche da subentrato – che potrebbe deciderla con qualche punizione dal limite o con qualche giocata eccezionale. Petriccione – rientra dalla squalifica – Tachtsidis e Rossettini (se recupererà dall’infortunio) sono a rischio malus in una partita fondamentale per la stagione.

Consigliati: Barrow, Lapadula, Mancosu

Sconsigliati: Mbaye, Skorupski, Gabriel

Possibile sorpresa: Falco

Cagliari-Udinese (domenica 26 luglio ore 19:30)

Joao Pedro è il bomber del Cagliari e le sue percussioni risultano sempre decisive per le sorti della squadra. Potrebbe trovare il gol. I sardi stanno subendo tanto nelle ultime partite, e Cragno potrebbe tornare a casa con qualche brutto voto. Lykogiannis inizialmente scelto per sostituire Pellegrini, sta fornendo prestazioni negative e spesso viene rimpiazzato da Mattiello. Simeone è indiziato anche come possibile marcatore, e ha ritrovato la via della rete dopo cinque giornate di astinenza. Nell’alternanza delle punte – che Zenga sta adottando in questo finale di stagione – potrebbe trovare spazio Ragatzu il quale con la sua velocità negli spazi potrebbe essere molto pericoloso e lo indichiamo come sorpresa. Sconsigliato anche l’utilizzo di Klavan che sta facendo abbastanza male.

Dopo l’infortunio di Mandragora, il tecnico Gotti non è ancora riuscito a trovare il degno sostituto. Walace e Fofana che si alternano come playmaker stanno facendo sempre male, perchè non hanno le qualità difensive dell’infortunato, anche se l’ivoriano quando gioca da interno da molte più garanzie. Bella la prestazione di Sema contro la Juventus e potrebbe ripeterla contro il Cagliari. Lasagna va in gol con regolarità e senza particolari proclami è arrivato a dieci reti e non ha nessuna intenzione di fermarsi. Okaka è un attaccante che con la sua fisicità fa spazio e sponde per liberare le incursioni dei compagni. La tecnica e la qualità di De Paul potrebbero emergere ed essere fondamentali per i friulani. Se non necessari per prendere il voto, è sconsigliato puntare sui centrali De Maio e Becao lenti e fallosi.

Consigliati: Joao Pedro, Lasagna, De Paul

Sconsigliati: Lykogiannis, Cragno, Walace

Possibile sorpresa: Ragatzu

Roma- Fiorentina (domenica 26 luglio ore 19:30)

La Roma ha puntato il quinto posto, e adesso anche le riserve stanno dando risposte positive a Fonseca. Dopo il turno di riposo rientra Dzeko che è il punto di riferimento della squadra sia come finalizzatore che come assist-man. Rientra anche Mkhitaryan che nell’ultima fase sembra tornato quello dei tempi migliori ed è impossibile non puntare su di lui. Bruno Peres e Veretout sono in un ottimo periodo di forma, ma Zaniolo dalla panchina potrebbe essere decisivo anche a partita in corso. Sempre prezioso Kolarov che può far male sui calci piazzati, anche se contro la Spal ha dimostrato di saperci fare anche col tiro da fuori area.

Iachini dovrà fare a meno di Castrovilli squalificato. In porta Terraciano – che va verso la conferma – nonostante la grande prestazione con l’Inter non rappresenta una sicurezza contro l’attacco in forma della Roma. Ribery sta giocando sottotono nelle ultime uscite con pochi lampi e molte ombre. È in forma Chiesa che nella nuova posizione di esterno di centrocampo offre più certezze. Così come Kouamè che con la sua velocità può far male alla difesa giallorossa. Non puntate su Duncan che con la sua aggressività è sempre a rischio cartellini.

Consigliati: Dzeko, Mkhitaryan, Chiesa

Sconsigliati: Terraciano, Ribery, Duncan

Possibile sorpresa: Zaniolo

Indisponibili e squalificati per la prossima giornata di Serie A

Spal-Torino (domenica 26 luglio ore 19:30)

La Spal ormai è in caduta libera dopo la retrocessione. Letica sembra il portiere meno affidabile del campionato, oltre ai tanti gol subiti sta fornendo anche prestazioni molto scarse, con molte disattenzioni. Tutta la fase difensiva dei ferraresi è in difficoltà, ma quelli più impacciati sono sembrati Reca e Cionek che non riescono mai ad arginare gli attacchi degli avversari. Petagna ormai ha la testa al Napoli, e infatti Di Biagio lo ha destinato in panchina nell’ultima contro la Roma. In calo rispetto alle passate annate anche le prestazioni di D’Alessandro e Missiroli che non si sono mai resi decisivi per la loro squadra.

Belotti vuole tornare al gol dopo due partite senza reti, e contro la Spal potrebbero arrivare i punti decisivi per la matematica salvezza dei granata. Sirigu potrebbe trovare uno dei rari clean sheets in campionato, ma i suoi voti sono sempre stati buoni nonostante i tanti gol subiti. Verdi e Zaza potrebbero essere delle spine nel fianco per una difesa che fa acqua da tutte le parti come quella spallina. Anche Bremer e Nkoulou nel gioco aereo potrebbero essere molto pericolosi. Finalmente potrebbe trovare una giornata buona Ansaldi, portando bonus ai fantallenatori che decideranno di schierarlo.

Consigliati: Belotti, Sirigu, Bremer

Sconsigliati: Letica, Reca, Cionek

Possibile sorpresa: Ansaldi

Verona-Lazio (domenica 26 luglio ore 19:30)

Pessina ha una condizione ottima e sta disputando un campionato eccellente. Lazovic con qualità e velocità può fare molto male all’impacciata difesa laziale. Un po’ in calo la fase difensiva, ottima nella prima parte del campionato, con Rrhamani, Gunter ed Empereur che non avendo sostituti – Kumbulla è infortunato – sono costretti ad un tour de force e risentono della stanchezza. Nelle ultime giornate sta trovando più spazio Salcedo, giovane attaccante di scuola interista, che potrebbe essere la possibile sorpresa, trovando il secondo gol stagionale.

Immobile è alla caccia della corona di capocannoniere e sicuramente la squadra farà di tutto per far centrare almeno questo obiettivo al suo bomber. Gli altri sembrano molto in difficoltà a cominciare da Milinkovic-Savic che – nonostante il gol contro il Cagliari – sta disputando una fase di campionato molto anonima. Patric e Bastos in difesa sono in calo e non danno le necessarie garanzie. Lazzari è squalificato, e potrebbe essere l’occasione giusta per Lukaku, che rivelarsi come una piacevole sorpresa dopo la clamorosa esclusione con annessa tribuna nella partita contro la Juventus. Strakosha potrebbe anche trovare un clean sheets che per il periodo rappresenta oro colato. Luis Alberto è rientrato ed ha illuminato la serata con le sue giocate e i suoi assist.

Consigliati: Pessina, Immobile, Strakosha

Sconsigliati: Milinkovic-Savic, Patric, Empereur

Possibile sorpresa: Salcedo Mora

Juventus-Sampdoria (domenica 26 luglio ore 21:45)

La Juventus potrebbe arrivare alla sfida con la Sampdoria con il nono scudetto di fila già conquistato. Quindi potrebbe addirittura riposare Cristiano Ronaldo – dando spazio a quelli che hanno giocato di meno – ma se così non fosse il portoghese rappresenterebbe il faro dell’attacco bianconero. Con meno pressione sulle spalle potrebbe essere la giornata di Bernardeschi. A centrocampo Rabiot è in crescita e sembra sempre di più nel pieno del progetto di Sarri. Buffon potrebbe essere preferito a Szczesny per questo finale di campionato in modo da aumentare il numero di presenze in Serie A e potrebbe alzare il livello di attenzione per mantenere la porta inviolata. Occhio anche a Dybala e a Higuain che potrebbero trovare facilmente la rete. Ramsey è spesso preferito a Pjanic, quindi è sconsigliato l’utilizzo del bosniaco. Nel reparto arretrato rientra Bonucci – da schierare – mentre de Ligt è molto abile sotto porta, ma ultimamente è altrettanto insicuro in difesa.

La Sampdoria affronterà un avversario ostico che però potrebbe avere già in tasca l’obiettivo stagionale. Quagliarella è sempre stato protagonista di ottime prestazioni contro le sue ex squadre. Attenzione anche ad Audero che però potrebbe soffrire del calo di attenzione della sua squadra e raccogliere più di qualche pallone dal fondo della rete. Soffriranno anche gli esterni Murru (o Augello) e Bereszynski la qualità della fase offensiva juventina, soprattutto qualora giocasse dall’inizio Douglas Costa. Giornata di possibili malus per Chabot e Thorby.

Consigliati: Dybala, Buffon, Quagliarella

Sconsigliati: Audero, Murru, Chabot

Possibile sorpresa: Bernardeschi

Consulta anche

I portieri consigliati al fantacalcio per la 36^ giornata di Serie A

I difensori consigliati al fantacalcio per la 36^ giornata di Serie A

I centrocampisti consigliati al fantacalcio per la 36^ giornata di Serie A

Gli attaccanti consigliati al fantacalcio per la 36^ giornata di Serie A


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare