Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, i difensori da schierare per la 32^ giornata di Serie A

Matthijs De Ligt Juventus
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nel prossimo turno di campionato? I difensori consigliati per la 32^ giornata di Serie A

La 32^ giornata del campionato di Serie A parte sabato 11 luglio con tre partite e il match clou Juventus-Atalanta alle 21:45. Domenica si giocheranno sei incontri con la sfida salvezza Genoa-Spal alle 17:15 e lo scontro diretto per l’Europa League Napoli-Milan in notturna. Chiuderà la giornata Inter-Torino lunedì sera alle 21:45.

Dal punto di vista fantacalcistico il protagonista di questa giornata potrebbe essere il turnover. Le partite ravvicinate, le squadre che hanno già raggiunto l’obiettivo iniziano a far giocare calciatori che finora hanno trovato poco spazio e il grande caldo che inizia a farsi sentire saranno le cause principali che invoglieranno gli allenatori a far ruotare i propri giocatori, concedendo riposo a qualcuno di loro. Di seguito i cinque difensori consigliati al fantacalcio nella 32^ giornata di Serie A.

Matthijs de Ligt (Juventus-Atalanta, sabato 11 luglio ore 21:45)

Rientra dopo il turno di squalifica scontato nella sconfitta contro il Milan, dove il suo sostituto Rugani non è stato all’altezza del giovane difensore olandese. In stagione ha giocato 24 partite – 21 da titolare – mettendo a segno tre gol, con una media voto di 6,13 e una fanta media voto di 6,60. Dopo un’inizio di campionato incerto, ha preso in mano la difesa juventina. Nelle ultime partite la sua media voto è altissima 6,75, merito di due 6,5 e due 7. Da gennaio in poi non ha mai preso una insufficienza, regalando ai fantallenatori anche molti bonus per merito dei tre gol e dei buoni voti per il modificatore difesa.

Adama Soumaoro (Genoa-Spal, domenica 12 luglio ore 17:15)

Il difensore francese, arrivato nel mercato di riparazione dal Lille, si è subito imposto come una valida alternativa ai centrali genoani, fino a diventare uno dei punti fermi dalla ripresa del campionato dopo la sosta. Soumaoro ha collezionato finora otto presenze segnando un gol, con una media voto di 5,87 e una fanta media voto di 6,31. Pericoloso nel gioco aereo sui calci da fermo, potrebbe essere un’arma in più per il Genoa per poter scardinare la fragile difesa ferrarese. In stagione ha fatto molto bene quando ha giocato contro attaccanti centrali che danno punti di riferimento, l’attacco della Spal ha queste caratteristiche quindi il difensore potrebbe ritornare ad essere decisivo.

Charalampos Lykogiannis (Cagliari-Lecce, domenica 12 luglio ore 19:30)

Con Pellegrini fuori per infortunio, Lykogiannis sarà il titolare sulla fascia sinistra nel 3-5-2 del Cagliari. In stagione è arrivato a quota 14 presenze, nove da titolare, con un assist servito ai compagni, ha una media voto di 5,80 e una fanta media voto di 5,73. L’avversario di turno, il Lecce, ha la peggior difesa del campionato con i suoi 71 gol subiti, quindi le incursioni del greco potrebbero essere decisive nello svolgimento della partita. Dalla ripresa del campionato ha giocato cinque volte portando a casa sempre una votazione superiore alla sufficienza.

Jens Stryger Larsen (Udinese-Sampdoria, domenica 12 luglio ore 19:30)

Stryger Larsen ha segnato una rete in 27 partite giocate tutte da titolare, servendo due assist con una media voto di 5,94 e una fanta media voto di 6,13. Dopo un buon avvio di stagione ha avuto una fase centrale calante, nella quale si è adattato ai nuovi schemi di Gotti e ultimamente sta ritornando sui suoi consueti livelli. Dopo la sosta ha giocato cinque partite con una media voto di 6,5 contribuendo alla risalita in classifica dell’Udinese che adesso si trova in acque più tranquille. Contro la Sampdoria può confermare di poter superare la sufficienza e dare un contributo importante per chi gioca con il modificatore di difesa.

Alessandro Bastoni (Inter-Torino, lunedì 13 luglio ore 21:45)

Conte ha puntato da subito sul giovanissimo difensore classe ’99, facendolo giocare da subito sia in campionato che in Champions League e preferendolo nel ruolo di centrale di sinistra al più esperto Godin. È diventato decisivo nelle ultime partite per la sua propensione ad attaccare, dando man forte all’esterno sinistro di turno. Togliendo la brutta partita contro il Bologna, con annessa espulsione, è stato decisivo il suo ingresso contro il Parma per ribaltare la partita e nell’ultima gara contro il Verona Godin ha sofferto molto in fase difensiva facendolo rimpiangere. In campionato ha collezionato 19 presenze segnando due reti con una media voto di 5,94 e una fanta media voto d 6,21.

Chi schierare e chi evitare nella 32^ giornata: segui i nostri consigli


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare