Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, i difensori da schierare per la 33^ giornata di Serie A

esultanza gol Rafael Toloi Atalanta
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare al fantacalcio nel prossimo turno di campionato? I cinque difensori consigliati per la 33^ giornata di Serie A

L’importanza del difensore sta sia nella zona gol ma in questo momento anche nella retroguardia. La stanchezza si sta facendo sentire e molti giocatori stanno perdendo la concentrazione in alcuni momenti della partita e spesso vengono puniti dalla rete avversaria. Per cui vanno scelti i difensori con molta cautela perché un loro errore potrebbe regalare gol e far scendere il voto sotto la sufficienza. Tentare il modificatore di difesa è azzardato perché non sono tanti i calciatori che prendono voti alti soprattutto nella reparto estremo di una squadra ma a chi piace il rischio, potrebbe essere una scommessa vincente. Di seguito i cinque difensori consigliati al fantacalcio per la 33^ giornata di Serie A.

Riccardo Gagliolo (Milan-Parma, mercoledì 15 luglio ore 19:30)

È tra i terzini sinistro più prolifici e per questo Gagliolo è una delle sorprese del Parma di questa stagione. Italiano dalla nascita ma naturalizzato svedese, è un difensore ottimo per il fantacalcio in quanto ha una media voto superiore al 6 e spesso offre bonus come le tre reti e i tre assist stagionali. L’ultimo è stato fondamentale per il pareggio nel derby emiliano contro il Bologna servendo Inglese sul secondo palo. La partita contro il Milan potrebbe dare la possibilità al calciatore di ripetersi nonostante abbia davanti un avversario ostico come Conti.

Rafael Toloi (Atalanta-Brescia, martedì 14 luglio ore 21:45)

Difensivamente è un muro ed è indispensabile per Gasperini. Toloi è uno dei tre centrali dell’Atalanta ma probabilmente è il più costante con la sua media voto del 6,21. La sua importanza non è solamente nel concedere pochi spazi agli avversari ma anche di pressare alto l’uomo da marcare, seguendolo per tutto il campo. Nella vittoria contro il Napoli, le due reti arrivano da due palle recuperate dal difensore brasiliano nella metà campo campana. Questo è il suo punto di forza insieme al grande colpo di testa come nel gol contro la Sampdoria. Nel prossimo match dovrebbe avere vita facile contro gli attaccanti bresciani ed essendo un derby, vorrebbe mettere nuovamente il suo timbro nella partita.

Gianluca Mancini (Roma-Verona, mercoledì 15 luglio ore 21:45)

La stagione di Mancini è composta da alti e bassi con il centrale acquistato dall’Atalanta che ha fatto bene ma in molti si aspettavano di più. L’assenza di Smalling come compagno di difesa si fa sentire e per questo Fonseca è passato a tre con qualche buon risultato soprattutto nella partita contro il Brescia. A livello offensiva poteva fare molto meglio con una sola rete segnata e i cartellini sono stati tanti – 11 gialli ed un rosso – ma la sua prestazione è sempre di alto livello per cui è consigliato. Il match contro il Verona sarà quello della conferma per la Roma e dovendo guardarsi da una sola punta centrale, Mancini ha la possibilità di spingere di più e inserirsi in mezzo all’area, sperando di portare a casa un +3 per il proprio fantallenatore.

Federico Mattiello (Sampdoria-Cagliari, mercoledì 15 luglio ore 19:30)

A causa di parecchi problemi muscolari, la prima presenza in stagione di Mattiello arriva alla 21^ giornata e da lì mostra le sue buone qualità. La media voto è sufficiente e nel 3-5-2 ridisegnato da Zenga può esprimere la sua tecnica e la sua corsa che si è notata principalmente nella partita contro la Fiorentina. Nel prossimo match contro la Sampdoria avrà come avversario Bereszynski che sta faticando e quindi potrebbe vincere lo scontro con il terzino blucerchiato. In questo momento l’allenatore dei sardi sta puntando molto su di lui per rimpiazzare Pellegrini e chi lo ha preso per un credito all’asta iniziale, dovrebbe provare a metterlo in campo.

German Pezzella (Lecce-Fiorentina, mercoledì 15 luglio ore 21:45)

È il baluardo della difesa viola e il suo capitano. Pezzella è importante per la squadra di Iachini, soprattutto come centrale nella difesa a tre. In questa stagione ha avuto degli alti e bassi come tutta la Fiorentina però nell’ultimo periodo si sta comportando in modo egregio. Ha segnato subito alla ripartenza contro il Brescia portando a tre le sue reti stagionali e dimostrando la sua bravura sui colpi di testa. La partita contro il Lecce potrebbe essere decisiva per la salvezza della propria squadra e da buon capitano deve trascinarla alla vittoria con una grande prestazione.

Chi schierare e chi evitare nella 33^ giornata: segui i nostri consigli partita per partita per fare bene


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Chi schierare