Seguici su

Europa League

Europa League 2019/20: guida al sorteggio della Final Eight

Palloni-Champions-League
© imagephotoagency.it

Gli accoppiamenti di quarti e semifinali dell’Europa League saranno venerdì 10 luglio a Nyon. Tutto quello che c’è da sapere sul sorteggio

Con la fine delle competizioni nazionali che avverrà tra la fine del mese di luglio e i primi giorni di agosto – la Serie A terminerà il 2 agosto – partiranno le coppe europee. Il mese che storicamente corrisponde con l’inizio delle attività calcistiche, per quest’anno sarà il mese decisivo per l’assegnazione dei trofei continentali. Il coronavirus ha posticipato di due mesi tutte le competizioni calcistiche, assegnando ad agosto la Champions e l’Europa League. La Uefa ufficializza il calendario delle coppe europee in stile Mondiale.

Così come avviene per la Champions, anche per la “sorella minore” il format sarà lo stesso e rivoluzionario rispetto al passato: un mini torneo, con partite secche di sola andata e che si svolgeranno nell’arco di 15 giorni. In questo caso c’è da effettuare un turno in più, perchè nessuna partita di ritorno degli ottavi era stata disputata prima dello stop. Anzi, le gare che vedevano coinvolte le squadre italiane – Inter e Roma – non avevano nemmeno giocato l’andata.

Come funziona il sorteggio di Europa League

Durante il sorteggio verrà stilato l’intero percorso delle squadra dai quarti fino alla finalissima. Le palline presenti nell’urna saranno costituite dagli incontri degli ottavi. Una volta effettuata il primo sorteggio che riguarda i quarti, sarà la volta delle semifinali e infine verrà stabilita la squadra che giocherà in casa la finale.

Nessuna restrizione è prevista, quindi saranno possibili gli accoppiamenti tra squadre della stessa nazione.

Quali squadre parteciperanno al sorteggio

Ancora nessuna squadra ha ottenuto il pass per la partecipazione alla Final Eight dell’Europa League 2019/20. In sei sfide degli ottavi di finale si è già disputata la gara d’andata lo scorso 12 marzo, quindi il 5 e 6 agosto si giocherà il ritorno. L’andata di Inter-Getafe e di Siviglia-Roma invece era stata rinviata a causa del dilagarsi della pandemia in Italia, quindi il match degli ottavi verrà disputato in gara unica e in campo neutro.

Gli accoppiamenti degli ottavi, dai quali usciranno le squadre qualificate per la Final Eight:

Basilea-Eintracht Francoforte (andata 3-0)

Bayer Leverkusen-Rangers (andata 3-1)

Copenhagen-Istanbul Basaksehir (andata 0-1)

Manchester United-LASK Linz (andata 5-0)

Shakhtar Donetsk-Wolfsburg (andata 2-1)

Wolverhampton-Olympiacos (andata 1-1)

Inter-Getafe (gara unica)

Siviglia-Roma (gara unica)

Quando si terrà e dove vedere il sorteggio

I sorteggi per la fase finale dell’Europa League 2019/20 saranno effettuati venerdì 10 luglio presso la sede della UEFA a Nyon – in Svizzera – con inizio alle ore 13:00. Sarà possibile vedere tutta la cerimonia sui canali Sky Sport Football (canale 203 e 242 del satellite) e Sky Sport 24 (canale 200). Si potranno seguire i sorteggi anche in streaming sul sito skysport.it.

Quando e dove si giocheranno le partite della Final Eight

La Final Eight di Europa League verrà disputata in Germania. I quattro impianti interessati saranno: l’MSV Arena di Duisburg, la Dusseldorf Arena, l’AufSchalke Arena di Gelsenkirchen e il RheinEnergieStadion di Colonia dove si giocherà la finalissima.

Gli ottavi di finale si disputeranno il 5 e il 6 agosto, con inizio alle 18:55 e alle 21:00. Ancora incerta la sede per le partite di ritorno dei sei ottavi, mentre Inter-Getafe e Siviglia-Roma si giocheranno in gara unica in Germania. Le gare dei quarti si svolgeranno il 10 e l’11 agosto, le semifinali il 16 e 17, mentre la finale sarà giocata il 21 agosto. Tutte le partite della Final Eight avranno inizio alle ore 21:00.

Champions League 2019/20: guida al sorteggio della Final Eight


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Europa League