Seguici su

Serie A

Juventus-Atalanta: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Dybala Ronaldo Juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Atalanta, match valevole per la 32^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Juventus-Atalanta è una sfida scudetto. Il match della 32^ giornata – che le vede affrontarsi sabato 11 luglio – sarà molto importante con le squadre separate da soli nove punti: una vittoria dei bergamaschi potrebbe farli entrare nella corsa al titolo mentre se i bianconeri portassero a casa i tre punti, supererebbero l’ultimo ostacolo per arrivare alla nona Serie A consecutiva.

Oltre ad essere uno scontro di alta classifica, è la partita tra il miglior attacco e la miglior difesa: l’Atalanta è a quota 85 reti mentre la difesa della Juventus ha subito solamente 30 gol in 31 partite. Si va verso un match molto aperto, con i bergamaschi che faranno di tutto per fare breccia tra le mura bianconere. Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Atalanta.

Come arriva la Juventus

Se il tempo si fermasse al 60′ della partita contro il Milan, si parlerebbe di una Juventus che è riuscita a scardinare la difesa rossonera con una grande rete di Rabiot e di Ronaldo che ha approfittato di un errore da parte di Kjaer e Romagnoli. Il match però è andato avanti e la squadra di Pioli l’ha ribaltata vincendo 4-2. I bianconeri – dopo la sconfitta in finale di Coppa Italia ai rigori contro il Napoli – avevano cambiato totalmente ritmo vincendo quattro partite di fila in modo convincente segnando 13 reti e subendone solo due ma lo scontro con i rossoneri ha fatto suonare un campanello di allarme.

La partita contro l’Atalanta arriva nel momento peggiore perché a livello mentale i bianconeri potrebbero risentire dell’ultimo risultato mentre la squadra di Gasperini è in ottima forma. Sarri deve ripartire da quello che ha fatto di buono la Juventus nei primi sessanta minuti e cercare di eliminare dalla testa dei propri giocatori i successivi 5′ di blackout totale. Soprattutto dovrà mantenere alta la concentrazione contro una formazione che non molla mai e la Juventus non vuole cadere nuovamente in una rimonta. Tutto ciò sarà importante perché una sconfitta contro i bergamaschi potrebbe riaprire la lotta scudetto.

Come arriva l’Atalanta

La squadra di Gasperini arriva da tredici risultati utili consecutivi in tutte le competizioni avendo pareggiato solo con il Genoa. L’ultima sconfitta è stata contro la Spal per 2-1 e si è giocata a gennaio, da quel momento l’Atalanta ha macinato grandi risultati passando il turno in Champions League. In questo periodo ha segnato ben 43 reti e subito solo 16, inoltre è da tre partite consecutive che mantiene la porta inviolata. In questa stagione non è mai capitato che non prendesse gol da così tanto tempo ed è il segnale della forma di questa squadra.

L’Atalanta ha già messo in cassaforte l’accesso alla prossima competizione europea con 15 punti di vantaggio sulla Roma ma le frenate delle squadre sopra di lei la portano a cercare di arrivare più in alto possibile. La partita con la Juventus potrebbe aprire per i bergamaschi un piccolo spiraglio per infilarsi nella corsa scudetto, infatti con una vittoria sarebbero sei i punti dalla capolista e con lo scontro tra Juventus e Lazio tra un paio di settimane si potrebbe aprire scenari interessanti.

Juventus-Atalanta: orario e dove vederla in tv o streaming

Il big match tra Juventus e Atalanta si disputerà sabato 11 luglio alle ore 21:45 all’Allianz Stadium, rigorosamente a porte chiuse. La partita sarà trasmessa in diretta in streaming sulla piattaforma Dazn e su Sky sul canale Sky Dazn 1 (numero 209).

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 32^ giornata

Probabili formazioni Juventus-Atalanta

Sarri ritroverà due pedine importanti come de Ligt e Dybala che sono mancate molto nella partita contro il Milan. In difesa, rientra Alex Sandro, che potrebbe prendere il posto di Danilo con Cuadrado confermato a destra. Bentancur-Pjanic-Rabiot dovrebbe rimanere il centrocampo titolare con l’ex Psg che ormai è cresciuto così tanto da prendere il posto a Matuidi. In attacco torna la Joya che riprenderà la sua posizione centrale con Bernardeschi e Ronaldo ai suoi lati, ma attenzione al possibile utilizzo di Douglas Costa.

Gasperini recupera Palomino dopo la squalifica, e si posizione in mezzo a Toloi e Djimsiti, sulle fasce Gosens è sicuro del posto, mentre dall’altra parte c’è il solito ballottaggio tra Hateboer e Castagne per due posti da titolare. A centrocampo torna de Roon e al suo fianco dubbio Freuler-Pasalic. Davanti sicuri del posto Gomez e Zapata, mentre Ilicic e Malinovskyi si giocano una maglia da titolare.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Cuadrado, de Ligt, Bonucci, Danilo; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Bernardeschi, Dybala, Ronaldo. All. Sarri

Atalanta (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Hateboer, De Roon, Freuler, Gosens; Gomez; Ilicic, Zapata. All. Gasperini

Consulta tutte le probabili formazioni della 32^ giornata di Serie A

Precedenti Juventus-Atalanta

I due team si sono già affrontati 133 volte con una netta superiorità dei bianconeri per 72 vittorie a 15. Di questi incontri, 16 si sono disputati in Coppa Italia con l’Atalanta che ha vinto quattro partite. L’ultimo match è stato vinto dalla Juventus in rimonta per 3-1 grazie alla doppietta di Higuain e alla rete di Dybala, però, prima di quella partita, i bianconeri non battevano i bergamaschi dal 2018.

Zapata è il giocatore che ha segnato più reti alla Juventus: uno quando era all’Udinese, uno alla Sampdoria e quattro all’Atalanta. Ronaldo invece fu decisivo nella scorsa stagione quando è entrato dalla panchina e ha segnato il gol del pareggio. Higuain quando vede la squadra bergamasca segna sempre: 12 reti complessive, ed è da quattro partite di fila che supera il portiere dell’Atalanta in campionato.

Juventus-Atalanta: i consigli per il fantacalcio

Ronaldo e Dybala sono i principali consigli per questa giornata di fantacalcio. La loro forma è incredibile: il portoghese va a segno da cinque partite consecutivamente mentre l’argentino da quattro. La loro media voto è rispettivamente 6,65 e 6,76 ma sono i bonus il loro marchio di fabbrica. Sono 26 le reti di Ronaldo – con quattro assist – mentre per Dybala i gol sono 11 con sei passaggi vincenti. Bentancur e De Ligt sono altri due giocatori con un’ottima condizione fisica, la mancanza dell’olandese nel match contro il Milan si è notata molto. Da non schierare Danilo e Pjanic poiché non riescono a dare molto a livello di bonus al proprio fantallenatore e i loro voti si assestano sulla sufficienza.

Zapata, Gomez e Muriel. I tre attaccanti dell’Atalanta vanno sicuramente schierati nonostante giocheranno contro la miglior difesa del campionato. Il primo è in buona forma e contro la Juventus è abituato a segnare, il secondo è il centrocampista con la media voto più alta – 6,86 – e il terzo è il miglior marcatore dei bergamaschi con 17 reti, di cui quattro nelle ultime quattro apparizioni ed è importantissimo anche quando parte dalla panchina. In ottima condizione anche Gosens che con le sue avanzate potrebbe mettere in difficoltà Cuadrado e inoltre è già a nove gol in campionato. Rischioso mettere in campo Djimsiti e Hateboer che sembrano i due giocatori dell’Atalanta meno in forma e inoltre avranno un compito arduo con Ronaldo dalla parte dell’olandese e Dybala che solitamente agisce nella posizione dell’albanese.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A