Seguici su

Serie A

Lecce-Brescia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Marco Mancosu Saponara Lecce
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lecce-Brescia, match valevole per la 35^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La 35^ giornata offre agli appassionati di calcio lo scontro diretto per la salvezza tra Lecce e Brescia. Nonostante i lombardi si trovino a nove punti dal quartultimo posto, tutto è ancora aperto a quattro giornate dalla fine e ciò vale anche per i pugliesi che vogliono tentare di mettere pressione al Genoa che affronterà il derby della Lanterna.

La gara sarà apertissima con entrambe le squadre che vorranno vincere la partita poiché il pareggio servirebbe solo ai liguri che potrebbero allungare sulle rivali e così avvicinarsi alla salvezza. Inoltre si affrontano le due peggiori difese della Serie A quindi potremmo vedere un grande spettacolo. I punti che li dividono sono sei con la squadra di Liverani che ha più probabilità di restare in Serie A ma Lopez lotterà fino all’ultimo per mantenere i propri giocatori nella competizione maggiore. Tutto quello che c’è da sapere su Lecce-Brescia.

Come arriva il Lecce

I pugliesi sono sconfortati per l’ultimo risultato contro il Genoa soprattutto per come è arrivato – autogol di Gabriel con la palla che ha colpito il palo e poi la schiena del portiere – e quindi ora si trovano a rincorrere i grifoni con quattro punti di differenza. Il cammino del Lecce per restare in Serie A non è stato ottimo con sei sconfitte nelle ultime otto e una vittoria clamorosa contro la Lazio. Il problema di questa squadra è la difesa con 76 reti subite nel campionato di cui undici nelle ultime cinque e ciò è dovuto al gioco di mister Liverani e a delle lacune tecniche dei giocatori della retroguardia.

La partita contro il Brescia servirà per mettere pressione al Genoa che sarà contro la Sampdoria – già salva – nella stracittadina ligure con i blucerchiati che non stenderanno un tappeto rosso per i propri cugini ma tenteranno di togliere punti preziosi per non retrocedere. Quindi la squadra di Liverani dovrà ottenere i tre punti per riacciuffare i rossoblu e giocarsi tutto nelle ultime tre di campionato.

Come arriva il Brescia

La vittoria contro la Spal offre ossigeno alla squadra di Lopez anche se i lombardi sembrano condannati alla retrocessione. I rimpianti sono principalmente per le due partite contro Fiorentina e Genoa di inizio ripresa del campionato quando si sono fatti rimontare in entrambe le occasioni e i quattro punti persi sarebbero serviti in questo momento. Inoltre, le due vittorie avrebbero dato una spinta ulteriore a tutti i giocatori per continuare a lottare per la salvezza. Anche per questo team, la difesa è stato il punto debole per tutta la stagione con 71 gol subiti e nell’ultimo periodo ha subito due punteggi tennistici dall’Inter e dall’Atalanta.

Contro il Lecce è l’ultima spiaggia per provare a rimanere in Serie A con la situazione molto complicata. Se vincesse contro i pugliesi e i grifoni perdessero i derby, a quel punto si riaprirebbe tutto con il Brescia a meno sei a tre giornate dal termine. Perciò Lopez e i suoi giocatori non devono smettere di crederci ma provare – finché la matematica glielo consente – a salvarsi.

Lecce-Brescia: orario e dove vederla in tv o streaming

La partita tra Lecce e Brescia si disputerà mercoledì 22 luglio alle ore 21:45 allo stadio Via del Mare che non aprirà le sue porte a causa delle restrizioni della pandemia. Il match sarà trasmesso in diretta esclusiva su Sky sul canale Sky Sport (numero 255) e in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 35^ giornata

Probabili formazioni Lecce-Brescia

In difesa ancora out Calderoni causa contrattura muscolare, possibile panchina per lui. In campo Donati sulla fascia destra con Rispoli e Dell’Orcocon che lotteranno per il posto sulla fascia opposta. A centrocampo Petriccione è squalificato quindi Tachtsidis farà il regista della squadra con Barak e Mancosu ai suoi fianchi. Babacar è uscito al 32′ contro il Genoa per problemi muscolari quindi le sue condizioni sono da valutare con Lapadula che prenderebbe il suo posto. Dietro di lui ci sono due posti per Saponara, Falco e Farias.

Chancellor potrebbe tornare titolare dopo il turno di riposo contro la Spal a discapito di Mateju con Sabelli sulla destra e uno tra Semprini e Martella sulla sinistra. Spalek è squalificato quindi ci sarà Bjarnason sulla destra e Zmrhal sulla sinistra. In attacco confermatissima la coppia Torregrossa-Donnarumma.

Lecce (4-3-2-1): Gabriel; Donati, Lucioni, Paz, Rispoli; Mancosu, Tachtsidis, Barak; Saponara, Falco; Lapadula. All. Liverani

Brescia (4-4-2): Joronen; Sabelli, Papetti, Chancellor, Semprini; Bjarnason, Dessena, Tonali, Zmrhal; Torregrossa, Donnarumma. All. Lopez

Consulta tutte le probabili formazioni della 35^ giornata di Serie A

Precedenti Lecce-Brescia

I match tra le due squadre sono stati 41 con i pugliesi avanti 15 a 14 e nonostante ciò i lombardi hanno segnato 47 gol contro i 45 dei giallorossi. Solo 14 di questi scontri sono stati disputati in Serie A mentre il resto nella competizione cadetta. Il Brescia non vince a Lecce nella massimo torneo dal 2004 mentre in Serie B dal 2007 con Santacroce e Possanzini che hanno ribaltato la rete iniziale di Tiribocchi.

Il miglior marcatore di questa sfida è Roberto Baggio con sei reti mentre attualmente Falco ha segnato al Brescia solo un gol quando era a Benevento nel 2016 e Donnarumma nella scorsa stagione in Serie B quando i lombardi hanno vinto per 2-1.

Lecce-Brescia: i consigli per il fantacalcio

I consigliati del Lecce per questo turno di fantacalcio sono Lucioni e Mancosu. Il capitano gialloblu è quello che decide le sorti della propria squadra. Nell’ultima partita ha sbagliato nuovamente un rigore ma è stato suo il gol del momentaneo pareggio, per battere il Brescia dovrà caricarsi i propri compagni sulle spalle – come ha fatto per tutto l’anno – e trascinarli fino alla meta che è sempre più lontana. Da non schierare Paz che non riesce a sostituire adeguatamente Rossettini, Tachtsidis poiché offre poco alla propria squadra e Saponara che non ha mai inciso da quando è a Lecce.

Nel Brescia è consigliata la coppia d’attacco Donnarumma-Torregrossa che sembra essersi risvegliata con il primo che ha offerto due assist contro la Spal e il secondo che è in forma a livello realizzativo. Nell’ultima partita si è finalmente visto Zmrhal che l’ha decisa con due bellissimi gol, i primi della sua stagione e se qualcuno avesse puntato su di lui, ora si vedono i frutti ed è da schierare in campo. Sconsigliati Tonali e Dessena poiché i due centrocampisti stanno faticando molto nell’ultimo periodo, soprattutto il gioiello ventenne che sembra aver dato tutto nella prima parte di annata.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A