Seguici su

Serie A

Sampdoria-Spal: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza giocatori Spal
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Spal, match valido per la 30^ giornata di Serie A: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Conclusa la 29^ giornata non c’è tempo per fermarsi, ed ecco quindi che prende il via la 30^ di Serie A. Tra le molte sfide in programma nel fine settimana, domenica si affronteranno Sampdoria e Spal allo stadio Luigi Ferraris di Genova. La partita sarà una vera sfida salvezza con la Samp che dopo un post lockdown difficile nella scorsa giornata ha ritrovato la vittoria battendo il Lecce per 2-1. La Spal invece deve trovare i tre punti per continuare a sperare in una rimonta che sarebbe clamorosa e per tenere alto il morale. Il match si giocherà domenica 5 luglio alle 19:30 rigorosamente a porte chiuse. Tutto quello che c’è da sapere su Sampdoria-Spal.

Come arriva la Sampdoria

Dopo tre sconfitte consecutive contro Inter, Roma e Bologna la Sampdoria ha potuto riassaporare la vittoria in una partita complicata contro il Lecce di Liverani. Grazie a questa vittoria è riuscita a issarsi al quindicesimo posto in classifica con 29 punti, a più 4 proprio dal Lecce che si trova in terzultima posizione. I doriani vincendo la gara contro la Spal si allontanerebbero definitivamente dalle zone calde e potrebbero disputare il finale di campionato con maggiore tranquillità. Se invece dovessero perdere ripiomberebbero in piena lotta salvezza con l’impegno contro l’Atalanta nella 31^ giornata.

Come arriva la Spal

La Spal sta vivendo una stagione complicatissima con la retrocessione che incombe e la necessità di fare punti per provare a inserirsi in una corsa salvezza disperata. Dalla ripresa del campionato sono arrivate due sconfitte contro Cagliari e Napoli, mentre nell’ultima giornata ha pareggiato contro il Milan. Nella gara contro i rossoneri gli estensi erano andati in vantaggio per 2-0 e sono rimasti sopra fino al 94′ quando un intervento maldestro di Vicari ha compromesso la vittoria. Per la squadra di Ferrara questa partita rappresenta praticamente un’ultima spiaggia, in caso di cattivo risultato contro i blucerchiati la Spal potrebbe salutare le ultime speranze di salvezza. Attualmente si trova al penultimo posto in classifica con 19 punti e la salvezza dista 7 punti.

Orario Sampdoria-Spal e dove vederla in tv o in streaming

Il match tra Sampdoria e Spal valevole per la 30^ giornata di Serie A si giocherà domenica 5 luglio alle ore 19:30 allo stadio Luigi Ferraris di Genova, naturalmente a porte chiuse. La partita sarà trasmessa in diretta sulla piattaforma streaming Dazn e potrà essere seguita anche sul canale Sky Dazn 1 (numero 209).

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 30^ giornata

Probabili formazioni Sampdoria-Spal

Mister Ranieri cambia un solo elemento in fase difensiva, schierando Nicola Murru al posto di Tommaso Augello e Yoshida che è in ballottaggio con Tonelli ma è in vantaggio. A centrocampo spazio per Ekdal, Leris, Jankto e Linetty con Thorsby che rifiata andando in panchina. Davanti ai tre di centrocampo agirà Gaston Ramirez che dovrebbe supportare Gabbiadini. Non è neanche sicuro di andare in panchina Fabio Quagliarella che ancora non è al massimo. Karol Linetty dovrebbe partire titolare nonostante il trauma contusivo al piede destro.

Squalificato per una giornata dal Giudice Sportivo Gigi Di Biagio per doppia ammonizione, al suo posto ci sarà in panchina il vice Massimo Mutarelli. La Spal nonostante  Felipe che ritorna dalla squalifica pare voler schierare dal primo minuto Bonifazi con Reca che rischia di rimanere fuori a causa dei disturbi fisici in settimana. Al centro del campo Dabo viene insidiato da Murgia che è pronto a subentrare con Simone Missiroli e Mirko Valdifiori. In attacco Petagna dovrebbe essere supportato da Strefezza e Valoti.

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Colley, Murru; Linetty, Ekdal, Jankto, Leris; Ramirez; Gabbiadini All. Ranieri

Spal (4-3-3): Letica; Sala, Vicari, Bonifazi, Fares; Valdifiori, Missiroli, Dabo; Strefezza, Petagna, Valoti All. Mutarelli

Consulta qui tutte le probabili formazioni della 30^ giornata

Precedenti Sampdoria-Spal

La Sampdoria e la Spal si sono affrontate sommando tutte le competizioni 45 volte, 16 volte hanno vinto i blucerchiati, in 17 casi la sfida si è conclusa in parità mentre 12 volte hanno vinto gli estensi. In casa i doriani hanno vinto 10 volte e perso 4. L’andata tra queste due squadre si è giocata il 4 novembre 2019 e ha visto trionfare la Sampdoria per 1-0 grazie alla rete di Gianluca Caprari allo scadere.

Sampdoria-Spal: i consigli per il fantacalcio

Ramirez-Gabbiadini: se la Sampdoria vuole vincere deve stringersi attorno ai suoi uomini più esperti, Ramirez e Gabbiadini hanno dimostrato di stare bene in queste settimane e l’uruguaiano ha segnato pure nella scorsa giornata. La sorpresa potrebbe essere Murru che viene da un turno di riposo e sarà sicuramente pronto a spingere sulla fascia. Da evitare assolutamente Audero che dalla ripresa del campionato sta subendo tanti gol. Altro giocatore fortemente sconsigliato è Bereszynski che sta giocando quasi sempre e potrebbe risentire un calo fisico.

La Spal nella 29^ giornat giornata ha fornito una prova sufficiente contro il Milan ed è riuscita a portare a casa il pareggio. Di Biagio quasi sicuramente si affiderà alla freschezza di Alessandro Murgia, che quando gioca fa sempre bene, si può schierare al fantacalcio. La partita col Milan ha mostrato un Floccari in splendida forma che però partirà dalla panchina. Da schierare assolutamente Andrea Petagna che tira i calci di rigore e il bonus è sempre dietro l’angolo. Bisogna evitare di schierare Letica, essendo una partita complicata, i portieri potrebbero subire parecchi gol. Altro giocatore sconsigliato è Vicari, che è stato l’autore dell’autogol che ha permesso al Milan di agguantare il pareggio all’ultimo secondo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
calciodangolo.com Collabora con noi
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A