Seguici su

Calciomercato

Chi è Aleksej Miranchuk, centrocampista acquistato dall’Atalanta

antonio percassi atalanta
atalanta.it

Alla scoperta del trequartista russo che i bergamaschi hanno appena prelevato dalla Lokomotiv Mosca per 14,5 milioni di euro

L’Atalanta rinforza la sua batteria di trequartisti. La defezione di Ilicic e le incertezze legate alla data del suo rientro, hanno portato la società del presidente Percassi a dover intervenire sul mercato per trovare un calciatore in grado si sostituire lo sloveno e simile per caratteristiche tecnico-tattiche.

La scelta è ricaduta sul centrocampista offensivo della Lokomotiv Mosca Aleksej Miranchuk. Gli orobici hanno battuto la concorrenza del Milan, presentando un’offerta di 14,5 milioni di euro al club russo più un ulteriore bonus legato ad una futura vendita del calciatore a cifre più alte rispetto a quelle attuali. Il giocatore ha firmato un contratto quinquennale (fino al 2025).

Chi è Aleksej Miranchuk

Aleksej Miranchuk è nato a Slavjnask-na-Kubani – una cittadina del sud della Russia nella provincia di Krasnodar – il 17 ottobre 1995. Calcisticamente il giocatore è cresciuto nelle giovanili dello Spartak Mosca, ma all’età di 16 anni è stato acquistato dai rivali cittadini della Lokomotiv Mosca che lo hanno lanciato nel mondo del calcio che conta.

Dopo due anni passati nel settore giovanile dei Ferrovieri, esordisce in prima squadra nella stagione 2013/14 e dalla stagione successiva diventa uno dei perni fondamentali della squadra russa con la quale conquista tre Coppe nazionali, una Premier League russa e una Supercoppa.

Nonostante la sua giovane età ha già esordito in Nazionale il 7 giugno 2015 subentrando al 71′ nella partita contro la Bielorussia vinta 4-2 nella quale ha messo a segno anche il suo primo gol con la maglia della Russia. In totale ha collezionato 25 presenze e cinque reti con la nazionale maggiore, oltre alle 28 partite con due gol segnati nelle selezioni giovanili (Under-21, U-19 e U-17).

Ruolo e statistiche di Aleksej Miranchuk

È un centrocampista offensivo che normalmente nella Lokomotiv gioca da trequartista dietro due attaccanti. Di piede mancino può anche adattarsi a giocare come esterno in un tridente offensivo. La sua visione di gioco gli consente di essere un buon uomo assist, molto pericoloso anche nelle conclusioni da fuori area.

Nei sei anni con la maglia della Lokomotiv Mosca ha messo a segno 43 gol e 45 assist nelle 228 presenze totali tra tutte le competizioni giocate. La sua miglior annata è stata quella appena trascorsa – 2019/20 – nella quale è riuscito ad andate 16 volte in rete con cinque assist serviti ai compagni. Ha segnato anche due gol in Champions League, entrambi alla Juventus e riuscendo a perforarla sia all’andata che al ritorno.

Come cambierebbe l’Atalanta con Miranchuk

Come già detto in precedenza, l’Atalanta ha avuto la necessità di trovare un sostituto per Ilicic del quale ancora non si conoscono i tempi di recupero in vista dell’imminente prossima stagione. Il russo è un trequartista e insieme a Gomez e Malinovskyi andrà ad aumentare il carico offensivo della squadra di Gasperini, fornendo al tecnico una scelta più ampia in vista di una stagione piena di impegni e con poche soste fino a metà maggio. Nel 3-4-2-1 di Gasperini dovrebbe essere impiegato nei due trequartisti che agiscono dietro l’unica punta che solitamente è Zapata. Ma eventualmente potrebbe anche agire da seconda punta in coppia con uno dei due colombiani – lo stesso Zapata o Muriel – e con Gomez che potrebbe giocare da unico trequartista.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Djimsiti, Palomino, Toloi; Castagne, de Roon, Freuler (Pasalic), Gosens; Gomez, MIRANCHUK; Zapata. All. Gasperini


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati