Calciomercato

Chi è Mergim Vojvoda, difensore kosovaro acquistato dal Torino

Chi è Mergim Vojvoda, difensore kosovaro acquistato dal Torino

Alla scoperta del terzino destro proveniente dallo Standard Liegi che scappò dalla guerra in Kosovo rifugiandosi in Belgio

Dopo Ricardo Rodriguez il Torino acquista Mergim Vojvoda, rinforzando entrambe le fasce difensive per permettere al nuovo tecnico Giampaolo di giocare con la difesa a quattro dopo due anni di difesa a tre (credo difensivo di Mazzarri).

Il terzino kosovaro è stato strappato all'Atalanta – che aveva trovato l'accordo col calciatore ma non con la società – con il presidente Cairo che verserà 5,5 milioni di euro più bonus nelle casse dello Standard Liegi. Il giocatore sarà a Torino già nella giornata odierna per svolgere le visite mediche e molto probabilmente per la presentazione alla stampa e ai tifosi.

Chi è Mergim Vojvoda

Mergim Vojvoda è nato a Skenderaj – cittadina del Nord del Kosovo – l'1 febbraio 1995 ma con la guerra in tutta l'ex Jugoslavia è costretto a fuggire dal suo paese insieme alla famiglia, rifugiandosi in Belgio. Dall'età di 13 anni entra a far parte delle giovanili dello Standard Liegi finchè al compimento della maggiore età firma il primo contratto da professionista.

Le cose però non vanno benissimo e viene aggregato alla squadra delle riserve, disputando il campionato a loro dedicato. Nelle stagioni successive viene girato in prestito prima al Sint-Truiden (nella Serie B belga), poi al Carl Zeiss Jena squadra che militava nella Regional Liga Nord-Ovest tedesca (quarta serie del calcio tedesco corrispondente alla Serie D italiana).

Nell'estate 2016 passa a titolo gratuito al Royal Excel Mouscron dove trova continuità e riesce a ritornare ad essere titolare. Tant'è che nel 2019 viene riacquistato dallo Standard Liegi per 1,2 milioni di euro, con il quale gioca per poco più di una stagione fino all'acquisto del Torino per la stagione 2020/21.

Ruolo e statistiche di Mergim Vojvoda

È un terzino destro di ruolo, che all'occorrenza può anche giocare più avanzato da centrocampista laterale destro. La prima stagione disputata nel calcio professionistico è quella con la maglia del Sint-Truiden nel 2014/15 nella quale colleziona appena quattro presenze con appena una da titolare. In quarta serie tedesca col Carl Zeiss Jena disputa 24 partite mettendo in mostra le sue qualità e venendo notato dal Mouscron che lo acquista e col quale gioca le successive tre stagioni.

Nei tre anni con la maglia del Mouscron mette insieme 103 presenze con due gol e quattro assist, e il 27 maggio 2019 fa ritorno allo Standard Liegi per 1,2 milioni di euro. Con questa casacca arriva terza in campionato disputando anche l'Europa League, con 30 presenze totali un gol e quattro assist. In Belgio il campionato 2020/21 è già iniziato e Vojvoda ha giocato da titolare le prime tre partite della stagione.

Ha debuttato con la maglia della nazionale albanese Under-21 il 28 marzo 2015, collezionando in totale 11 presenze. Il 7 novembre 2016 arriva la prima convocazione della nazionale maggiore kosovara, esordendo l'11 giugno 2017 perdendo 4-1 contro la Turchia. Diventa titolare fisso della selezione kosovara e finora ha giocato 24 gare con un gol segnato il 7 settembre 2019 nella vittoria 2-1 contro la Repubblica Ceca.

Come giocherebbe il Torino con Mergim Vojvoda

Il nuovo modulo del Torino di Giampaolo prevede una rivoluzione rispetto al passato: difesa a quattro e rombo a centrocampo con un trequartista. Vojvoda dovrebbe andare ad occupare la fascia destra nei quattro di difesa, prendendo il posto di De Silvestri che ha lasciato il Torino dopo quattro stagioni per andare al Bologna.

4-3-1-2: Sirigu; VOJVODA, Nkoulou, Izzo, R. Rodriguez; Lukic, Rincon, Baselli; Verdi; Zaza, Belotti. All. Giampaolo


Antonio Piccolo

Calabrese, laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e appassionato di calcio. “Non c’è un altro posto al mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio”. [Albert Camus]

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Calciomercato