Seguici su

Nazionali

Italia-Bosnia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Formazione-Nazionale-Italia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Italia-Bosnia, partita dei gironi di Nations League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo un lungo stop causato dalla pandemia, con il conseguente rinvio dei Campionati Europei alla prossima estate, riprendono gli impegni delle Nazionali con le prime due giornate della Nations League. L’Italia è inserita nel gruppo 1 insieme a Bosnia, Olanda e Polonia.

La prima giornata sarà disputata venerdì 4 settembre con le squadre che giocheranno in contemporanea, a qualificarsi alla fase finale sarà la prima di ogni girone con l’ultima che sarà retrocessa nella League B. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Italia e Bosnia.

Come arriva l’Italia

L’Italia viene da un cammino di qualificazione agli Europei 2020 straordinario: dieci vittorie in dieci partite disputate con appena quattro gol subiti e ben 37 messi a segno. Anche il gioco è in notevole crescita con la squadra allenata dal ct Mancini che si sta esprimendo su buonissimi livelli.

La Nations League sarà un buonissimo banco di prova per testare i passi avanti fatti dalla Nazionale, anche perchè il livello degli avversari nelle qualificazioni europee era abbastanza scarso (la stessa Bosnia, Armenia, Grecia, Finlandia e Liechtenstein). L’ultima sconfitta della squadra è avvenuta proprio nella precedente edizione di questa competizione nel corso della seconda giornata contro il Portogallo, poi vincitore.

Come arriva la Bosnia

La Bosnia è reduce da un disastroso girone di qualificazione ai Campionati Europei 2020, con il quarto posto finale che ha estromesso la squadra dalla fase finale della competizione per colpa delle cinque sconfitte e un pareggio contro le sole quattro vittorie. Questo ha portato all’addio di Pjanic che ha deciso di rinunciare – almeno temporaneamente – alle convocazioni della propria Nazionale.

Nella precedente edizione della Nations League la Bosnia era inserita – per la posizione nel ranking – nella League B e grazie al primo posto conquistato nel proprio girone sopravanzando Austria ed Irlanda del Nord, è stata promossa in League A e potrà giocarsi le sue carte per la vittoria della competizione.

Orario di Italia-Bosnia e dove vederla in tv o in streaming

La partita Italia-Bosnia verrà disputata venerdì 4 settembre alle ore 20:45 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, e si giocherà senza la presenza dei tifosi sugli spalti a causa delle restrizioni dovute alla pandemia per il coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1. Sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma Raiplay.

Probabili formazioni Italia-Bosnia

Mancini per la prima partita della Nazionale non avrà a disposizione Verratti e Romagnoli ancora non al meglio della condizione fisica dopo i rispettivi infortuni. L’Italia dovrebbe giocare con Donnarumma tra i pali, davanti a lui difesa a quattro che dovrebbe essere composta da Di Lorenzo a destra, uno tra Biraghi e Luca Pellegrini a sinistra, e la coppia Bonucci-Chiellini centralmente, anche se Bastoni e Acerbi potrebbero impensierire quest’ultimo per un posto da titolare. A centrocampo dovrebbero esserci Jorginho che giocherà da playmaker, con Barella e Tonali da interni, con Lorenzo Pellegrini e Locatelli pronti a prendere il posto del giocatore bresciano. In avanti tridente che dovrebbe essere costituito da Immobile come punta centrale con Insigne e Zaniolo ai suoi lati, con Chiesa e Bernardeschi che potrebbero sostituire il romanista.

La Bosnia dovrà rinunciare a Miralem Pjanic che d’ora in poi si concentrerà solo sul club. Il ct Prosinecki dovrebbe schierare Begovic in porta, con una difesa a quattro davanti a lui che dovrebbe essere composta da Krvzic a destra, Kolasinac a sinistra, Kovacevic e Bicakcic centrali. A centrocampo dovrebbero giocare Besic, Hajrainovic e Cimirot, con Duljevic e Milosevic che potrebbero impensierire qualcuno di questi per un posto da titolare. In attacco Dzeko sarà il terminale offensivo, e dovrebbe essere assistito da Visca e Hajrovic che avranno anche tanti compiti di copertura.

Italia (4-3-3): Donnarumma; Di Lorenzo, Bonucci, Chiellini, Biraghi; Barella, Jorginho, Tonali; Zaniolo, Immobile, Insigne. All. Mancini

Bosnia (4-3-3): Begovic; Krvzic, Kovacevic, Bicakcic, Kolasinac; Besic, Hajradinovic, Cimirot; Visca, Dzeko, Hajrovic. All. Prosinecki

Precedenti Italia-Bosnia

Le due squadre si sono affrontate tre volte nella loro storia, gli ultimi due incontri sono stati disputati in occasione delle passate qualificazioni ai Campionati Europei 2020 ed in entrambi i casi a vincere è stata la Nazionale azzurra.

All’andata il risultato è stato di 2-1 con i gol di Insigne e Verratti nella ripresa che hanno rimontato il gol di Dzeko del primo tempo. Al ritorno in Bosnia c’è stato un rotondo 3-0 grazie alle reti messe a segno da Acerbi, Insigne e Belotti.

Nell’altra occasione le due compagini si sono affrontate il 6 novembre 1996 in una gara amichevole disputata a Sarajevo e terminata con la vittoria della Bosnia per 2-1 grazie alle reti di Salihamidzic e Bolic per i bosniaci e al gol di Enrico Chiesa per il momentaneo pareggio dell’Italia.

Il bilancio complessivo è dunque di due vittorie italiane e un successo bosniaco con sei reti segnate dagli azzurri e tre dalla nazionale della Bosnia.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali