Seguici su

Champions League

Juventus-Lione: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori juventus
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Lione, ritorno degli ottavi di Champions League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Dopo cinque mesi di assenza, riparte la Champions League. Il coronavirus ha bloccato tutte le manifestazioni sportive e le federazioni hanno deciso di far concludere prima i campionati e lasciare il mese di agosto per le competizioni europee. La Juventus è una delle pretendenti al titolo ma dovrà superare lo scoglio Lione contro il quale ha perso il match di andata 1-0. La qualità dei bianconeri è indiscutibile ma servirà una mentalità diversa rispetto a quella vista nelle ultime gare di Serie A per continuare il cammino in Champions. Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Lione.

Come arriva la Juventus

Per il nono anno di fila, i bianconeri conquistano lo scudetto e questo probabilmente è stato il più difficile a causa della situazione di emergenza sanitaria che ha colpito l’Italia. Dalla ripresa del campionato la Juventus ha avuto qualche problema con quattro sconfitte – due di queste a titolo vinto – sei vittorie e due pareggi che stavano per costare caro alla squadra di Sarri che è riuscita comunque a raggiungere l’obiettivo. La fase difensiva è stata un disastro con 19 reti prese nelle ultime dodici giornate concludendo la Serie A con la seconda miglior difesa, la prima volta che accade da quando ha iniziato il percorso con Conte.

Il vero traguardo che vuole raggiungere la Juventus è la vittoria della Champions League che ormai manca da 24 anni. Ci è andata vicino in due occasioni con le finali perse contro Barcellona e Real Madrid ma con questa nuova modalità in gara secca potrebbe favorirla. Prima però va superato il Lione che è un avversario ostico poiché chiude benissimo gli spazi, sa ripartire ed ha il vantaggio del risultato dell’andata.

Come arriva il Lione

Il campionato francese è stato bloccato sul più bello a causa della pandemia con il Paris Saint-Germain che è stato decretato vincitore mentre il Lione si deve accontentare del settimo posto rimanendo fuori dalle competizioni europee. Dopo quasi cinque mesi di inattività, i francesi hanno giocato la finale della Coppa di Lega perdendo ai rigori contro la squadra della capitale mostrando una buona forma fisica anche se affrontavano un team che come loro era stato fermo per molto tempo.

Il vantaggio della Juventus è di avere nelle gambe 90 minuti e oltre e quindi la gara potrebbe decidersi negli ultimi istanti. Per questo sarà importante per i calciatori di Garcia mantenere la concentrazione per tutto il tempo e segnare subito sarebbe un importante passo per arrivare ai quarti di finale.

Juventus-Lione: orario e dove vederla in tv o streaming

La gara tra Juventus e Lione si disputerà venerdì 7 agosto alle ore 21:00 in un Allianz Stadium vuoto a causa delle restrizioni per il coronavirus. La partita sarà trasmessa in diretta su Sky sui canali Sky Sport Uno e Sky Sport (numero 201 e 252) e sarà visibile in chiaro su Canale 5. Inoltre si può visionare in streaming sulle piattaforme Sky Go, Now Tv e Mediaset Play.

Probabili formazioni Juventus-Lione

Pochi dubbi per Sarri che dovrebbe schierare la formazione migliore possibile. In difesa torna la coppia Bonucci-De Ligt con Danilo a destra e Alex Sandro a sinistra. A centrocampo ballottaggio Pjanic-Matuidi con Bentancur che andrebbe a fare il regista e Rabiot mezzala a destra. Davanti Dybala tenta il recupero lampo per essere almeno in panchina con Cuadrado favorito su Bernardeschi e Higuain e Ronaldo titolari.

Garcia punterà a difendere il risultato e a mettere in difficoltà i bianconeri con la difesa a tre composta da Marcal, Denayer e uno tra Marcelo e Andersen poiché il primo a problemi a una coscia. Sulle fasce Dubois e Cornet mentre in mezzo al campo Caqueret, Guimaraes e Aouar che all’andata ha causato molti problemi alla Juventus. In attacco la coppia Depay-Dembelè.

Juventus (4-3-3): Szczesny; Danilo, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Pjanic, Rabiot; Cuadrado, Higuain, Ronaldo. All. Sarri

Lione (3-5-2): Lopes; Marcal, Denayer, Marcelo; Dubois, Caqueret, Guimaraes, Aouar, Cornet; Depay, Dembelè. All. Garcia

Precedenti Juventus-Lione

Gli scontri tra i due team sono stati tre in equilibrio perfetto: una vittoria a testa e un pareggio. La prima volta che si sono affrontate è stato quattro anni fa nei gironi di Champions League con l’andata vinta dai bianconeri in 10 con un gran gol di Cuadrado e il ritorno Tolisso pareggiò al rigore di Higuain. La sfida del marzo 2020 è stata decisa da Tousart che non sarà della partita poiché è tornato dal prestito all’Herta Berlino.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Champions League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati