Seguici su

Europa League

Shakhtar-Basilea: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza Basilea
twitter.com/FCBasel1893

Tutto quello che c’è da sapere su Shakhtar-Basilea, quarto di finale di Europa League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

I quarti di finale di questa Europa League ci riservano la sfida tra gli ucraini dello Shakhtar Donetsk e gli svizzeri del Basilea. Una sfida sulla quale vorranno porre particolare attenzione i tifosi dell’Inter: nel caso in cui i nerazzurri superassero l’ostacolo Bayer Leverkusen, infatti, si ritroverà in semifinale proprio contro la vincente di questo match. E bisognerà fare attenzione, perché agli ottavi hanno liquidato una tedesca a testa: il Wolfsburg e l’Eintracht Francoforte. Ecco tutto quello che c’è da sapere su Shakhtar e Basilea.

Come arriva lo Shakhtar

In questa stagione, la squadra di Luis Castro ha vinto il suo tredicesimo campionato ucraino (il quarto consecutivo) ma è uscita addirittura agli ottavi di coppa nazionale. In Champions ha subito l’incredibile rimonta nella fase a gironi dell’Atalanta, che l’ha costretta alla “retrocessione” in Europa League, dove ha dovuto superare due ostacoli impegnativi come Benfica e Wolfsburg ai sedicesimi e agli ottavi. L’uomo più pericoloso è certamente il centravanti Junior Moraes, autore di ben 24 reti in 39 presenze stagionali in ogni competizione, ma in generale la squadra è abituata a questo tipo di competizione e può aggrapparsi in campo a pilastri come Marlos e Taison.

Come arriva il Basilea

Per il terzo anno consecutivo, il Basilea non è riuscito a imporsi nel campionato svizzero posizionandosi addirittura terzo, dietro al San Gallo e ai campioni dello Young Boys. Una parziale consolazione è arrivata dai buoni cammini in coppa nazionale (deve disputare le semifinali) e in Europa League, dove è giunta prima nel proprio girone e ha poi superato l’APOEL Nicosia e soprattutto i tedeschi dell’Eintracht Francoforte prima di approdare a questi quarti di finale, vincendo sia l’andata che il ritorno. In questa sfida partono forse da underdog, ma finora questo titolo pare non esser pesato. Tra gli svizzeri i pericoli non arrivano da un solo uomo perché, oltre ai centravanti Arthur Cabral e Ademi, una buona mole di reti è arrivata in questa stagione anche da centrocampisti come Frei, Stocker o Bua.

Orario di Shakhtar-Basilea e dove vederla in tv o in streaming

La gara verrà disputata martedì 11 agosto alle ore 21:00 sul campo neutro della Veltins Arena di Gelsenkirchen e si giocherà a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute alla pandemia per il coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sul canale Sky Sport (canale 253 del satellite). Gli abbonati potranno utilizzare anche lo streaming attraverso le piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Shakhtar-Basilea

Nell’ormai classico 4-2-3-1 degli ucraini non mancheranno di certo uomini chiave come Moraes e la linea di trequartisti formata da Marlos, Alan Patrick e Taison. Squalificato in difesa Khocholava, i terzini Dodò e Matvienko sono avanti su Bolbat e Cipriano.

Modulo speculare per gli svizzeri, tra i quali Arthur Cabral sembra ancora una volta avvantaggiato su Ademi per il ruolo di centravanti. Nikolic ancora titolare tra i pali per l’infortunio di Omlin. In linea di massima, potremmo rivedere lo stesso undici che ha sconfitto l’Eintracht qualche giorno fa.

Shakhtar (4-2-3-1): Pyatov; Dodò, Krivtsov, Bondar, Matvienko; Stepanenko, Marcos Antonio; Marlos, Alan Patrick, Taison; Junior Moraes. All: Castro

Basilea (4-2-3-1): Nikolic; Widmer, Comert, Alderete, Petretta; Frei, Xhaka; Pululu, Campo, Stocker; Arthur Cabral. All: Koller

Precedenti Shakhtar-Basilea

Due vittorie ucraine e un pareggio nei tre precedenti complessivi tra queste due squadre. Il 2-2 risale però addirittura alla Coppa Intertoto 1996/97, mentre è della stagione 2008/09 la doppia sfida ai gironi di Champions League. In Svizzera l’andata finì 1-2 con gol tra gli altri di Fernandinho (oggi al City), mentre al ritorno arrivò un nettissimo 5-0 per i padroni di casa che avevano in squadra anche Luiz Adriano, Srna e Willian (in gol). Pensate che ci sarà un reduce per parte di quel doppio confronto: parliamo di Pyatov per lo Shakhtar e di Stocker per il Basilea.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Europa League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati