Seguici su

Fantaschede

Crotone, alla scoperta di Riviere: statistiche e consigli per il fantacalcio

Riviere Cosenza
ilcosenza.it

La fantascheda di Emmanuel Riviere, nuovo acquisto del Crotone. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Il Crotone mette sotto contratto una delle sorprese più belle della passata Serie B, e protagonista con la maglia dei “cugini” del Cosenza di una salvezza miracolosa. Arriva in rossoblu Emmanuel Riviere a parametro zero da svincolato, firmando un contratto biennale (fino al 30 giugno 2022). Il giocatore va a rinforzare e completare il reparto avanzato dei pitagorici, che almeno in termini numerici – Simy, Messias, Kargbo e Riviere – sembra adeguato alla categoria.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Emmanuel Riviere

Emmanuel Riviere è nato a Le Lamentin – cittadina del Martinica, dipartimento d’oltremare francese – il 3 marzo 1990. Fin da giovanissimo ha iniziato a giocare nell’Espoir Saint-Luce finchè nel 2005 viene notato dal Saint-Etienne nel corso di un torneo scolastico e si trasferisce in Francia all’età di 16 anni venendo aggregato alla selezione Primavera. A 18 anni firma il primo contratto da professionista con la squadra francese e comincia ad essere convocato spesso in prima squadra

Fa il suo esordio nella stagione 2008/09 e precisamente nel gennaio 2009 in occasione della partita di Coppa di Francia contro il Bordeaux vinta 1-0. Il 31 gennaio è la data del suo esordio in campionato nella partita contro il Lione. Conclude l’annata con 12 presenze tra campionato e coppe e un gol – il primo da professionista – segnato in Ligue1.

Dalla stagione 2009/10 diventa uno dei titolari della squadra e resta al Saint-Etienne per altri due anni con un totale di 19 gol e 14 assist in 85 partite giocate. Nell’estate 2011 viene acquistato dal Tolosa per sei milioni di euro e qui resta per una stagione e mezzo, mettendo a segno dieci reti in 47 presenze totali.

Nel corso del mercato di riparazione del gennaio 2013 passa al Monaco in Ligue2 per quattro milioni di euro. Gol e assist da subentrato all’esordio contro l’Arles, e alla fine del campionato è tra i protagonisti della promozione in Ligue1 della squadra del Principato, con quattro gol e due assist in 14 partite giocate. Nella stagione successiva gioca con una certa continuità e raggiunge per la prima volta in carriera la doppia cifra in campionato con dieci gol e un assist in 30 presenze.

Nella stagione 2014/15 viene acquistato dal Newcastle per quasi 6,5 milioni di euro, ma la sua esperienza inglese è condizionata – soprattutto nel corso del primo anno – da numerosi problemi fisici e in due stagioni colleziona appena 31 presenze con tre reti messe a segno (di cui solo una in Premier League). Nel 2016/17 viene ceduto in prestito all’Osasuna, ma anche qui non riesce ad esprimersi sui suoi livelli mettendo insieme appena 15 presenze – appena 800 minuti giocati – senza nessuna rete fatta.

Rientra al Newcastle, che lo cede al Metz a titolo definitivo per poco più di un milione di euro. Nel corso della prima stagione gioca con continuità riuscendo a segnare cinque reti in 28 partite ma senza impedire la retrocessione della squadra in Ligue2. Nel secondo anno – che vede l’immediata risalita del Metz in Ligue1 – vede molto di meno il campo: appena 450 minuti giocati in 15 presenze (una media di circa 30 minuti a gara). Alla fine dell’anno non rinnova il contratto e rimane svincolato.

Per la stagione 2019/20 viene tesserato dal Cosenza – società della Serie B italiana – con la quale riesce a centrare un’insperata salvezza con la conquista di 22 punti nelle ultime dieci partite e recuperandone dieci agli avversari diretti. Totalizza 31 presenze, mettendo a segno 13 gol e tre assist. Nell’estate 2020 non rinnova il contratto e firma col Crotone per giocare il suo primo anno in Serie A.

Riviere ha fatto tutta la trafila con le selezioni giovanili della Nazionale francese, ma non è mai stato convocato in quella maggiore. Nell’Under-21 sono state 15 le presenze con sei reti messe a segno, a queste si aggiungono le 28 partite giocate con sette gol fatti dall’U-16 all’U-19. Il 14 novembre 2019 debutta con la Nazionale del Martinica – non riconosciuta dalla Fifa – segnando anche il suo primo gol.

Ruolo e caratteristiche di Emmanuel Riviere

Ha sempre giocato da attaccante, sia da unica punta come a Cosenza e sia insieme ad un altro compagno di reparto come al Monaco e al Saint-Etienne. Sa attaccare molto bene la profondità inserendosi negli spazi lasciati dai difensori avversari ed ha un grande senso del gol trovandosi spesso al posto giusto in area di rigore o nelle mischie. È dotato di una buonissima tecnica ed è veloce, quindi può anche giocare in appoggio ad un’attaccante più fisico – come Simy al Crotone – per sfruttarne le sponde.

Indice titolarità di Emmanuel Riviere al Crotone

Il punto fisso offensivo del Crotone è il nigeriano Simy, al suo fianco dovrebbe giocare Messias protagonista della promozione dei pitagorici in Serie A nella passata stagione. Riviere dovrebbe giocarsi il posto da titolare con quest’ultimo – non trascurando la possibile sorpresa Kargbo – quindi se si esprimesse sui suoi livelli abituali di inizio carriera non dovrebbe avere problemi a giocare più di qualche partita da titolare.

Inclinazione bonus di Emmanuel Riviere al fantacalcio

Prima della splendida annata al Cosenza – 13 gol e tre assist – ha passato cinque stagioni davvero pessime con appena 11 reti messe a segno. Però le prime esperienze nel campionato francese sono state molto positive tant’è che nella prima stagione da titolare col Saint-Etienne (otto gol e tre assist) è stato nominato nella top-11 della Ligue1 2009/10. Il 2013/14 – quando militava nel Monaco – è stato l’unico anno in cui ha raggiunto la doppia cifra in un campionato di massima divisione.

Inclinazione malus di Emmanuel Riviere al fantacalcio

Mette tanto agonismo nelle sue prestazioni, però non riceve molte sanzioni disciplinari. Nell’ultimo anno appena tre ammonizioni in 31 presenze e ha superato questa quota solo nel 2013/14 quando col Monaco ha ricevuto quattro cartellini gialli. L’unica espulsione della sua lunga carriera risale al 2016/17 con l’Osasuna nella Liga spagnola.

Frequenza infortuni di Emmanuel Riviere

L’unico grande infortunio – che forse ne ha condizionato le successive esperienze – risale ai tempi del Newcastle nel 2015/16 quando subì la lacerazione del menisco del ginocchio che lo costrinse ai box per più di sei mesi, saltando tutta la parte di preparazione prestagionale e la prima parte del successivo campionato. Nell’ultimo anno ha subìto uno stiramento alla coscia che l’ha costretto a stare fermo per un mese saltando cinque partite.

Prendere Emmanuel Riviere al fantacalcio?

Come già detto in precedenza, Riviere dovrebbe giocarsi la possibilità di essere titolare con Messias. Però c’è da stare attenti: se la seconda punta del Crotone non risulti così efficace come immagina il tecnico Stroppa e la società, quest’ultima potrebbe muoversi sul mercato a gennaio acquistando un altro attaccante che potrebbe relegare definitivamente Riviere in panchina. In definitiva, meglio guardare verso altri lidi.

Consulta e scarica la guida all’asta del fantacalcio 2020/21: il manuale per una rosa perfetta

La fantascheda di Emmanuel Riviere per il fantacalcio

Caratteristiche: 6

Titolarità: 5,5

Bonus: 6

Malus: 6

Infortuni: 5,5

Fantavalore: 5,8

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantaschede

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati