Seguici su

Fantaschede

Genoa, alla scoperta di Zajc: statistiche e consigli per il fantacalcio

Zajc visite mediche Genoa
empolicalcio.net

La fantascheda di Miha Zajc, nuovo acquisto del Genoa. Tutto per il fantacalcio: ruolo, caratteristiche e inclinazione a bonus, malus e infortuni

Il Genoa sta cercando di acquistare calciatori specifici e selezionati che si possono inserire bene nel modulo di Maran. Per rinfoltire il centrocampo e per avere maggiore fantasia sulla trequarti è ritorna in Italia Miha Zajc che arriva in prestito dal Fenerbache con diritto di riscatto fissato a tre milioni di euro.

La redazione di Calcio d’Angolo ha analizzato il profilo del giocatore: caratteristiche, ruolo, inclinazione a bonus, malus, infortuni e consigli per il fantacalcio. Tutto quello che c’è da sapere prima di decidere se comprarlo o meno all’asta.

Consulta tutte le fantaschede dei nuovi acquisti della Serie A

Chi è Miha Zajc

Miha Zajc è nato a San Pietro – comune sloveno al confine col Friuli – l’1 luglio 1994, ed è cresciuto nelle giovanili dell’Interblock Lubiana con la quale ha debuttato in prima squadra a soli 17 anni il 14 marzo 2012 nella partita contro il Dravinja persa 1-0 nella Seconda divisione slovena. Termina la stagione con cinque presenze – tutte da subentrato – e zero reti messe a segno.

Nel mercato estivo successivo viene ceduto in prestito all’Olimpia Lubiana – club della Serie A slovena – col quale gioca una sola partita in campionato (e da titolare) il 6 ottobre contro il Mura 05 vinta 3-1 e nella quale è autore di una doppietta. Lascia la squadra nel corso del mercato invernale di gennaio 2013 per trasferirsi al Celje, sempre in Prima Divisione.

Nella seconda parte della stagione 2012/13 gioca 15 partite mettendo a referto due assist. Il prestito al Celje viene confermato anche per l’anno successivo e il 30 ottobre 2013 trova il primo gol con la squadra nei quarti di finale della Coppa di Slovenia. Conclude la stagione con tre reti e quattro assist in 41 presenze.

Nell’estate 2014 ritorna all’Olimpia Lubiana dove inizia a giocare con continuità crescente, e dopo 23 presenze con quattro gol e quattro assist nel corso del primo anno, nella stagione successiva è un titolare fisso della squadra. Nel 2015/16 trascina la squadra al successo nel campionato sloveno mettendo a segno cinque gol e sette assist in 32 partite giocate.

Si migliora nella stagione successiva con nove gol segnati in 23 presenze e nel corso del mercato invernale 2017 viene acquistato dall’Empoli a titolo definitivo per 2,3 milioni di euro. Segna il suo primo gol in Serie A il 14 maggio 2017 nella partita contro il Cagliari persa 3-2. Nella stagione successiva i toscani giocano in Serie B e Zajc è il protagonista principale dell’immediata risalita con otto gol e 14 assist in 41 presenze.

Si ripete l’anno successivo in Serie A con Andreazzoli come allenatore e in 20 partite riesce a mettere a segno tre reti e fornire due assist ai compagni. Nel gennaio 2019 viene acquistato dai turchi del Fenerbache per 3,5 milioni di euro. Resta in Turchia per una stagione e mezzo con appena 27 presenze, quattro gol e un assist prima di ritornare in Italia – in prestito – al Genoa.

Ha debuttato con la Nazionale maggiore slovena il 23 marzo 2016 nella partita amichevole contro la Macedonia vinta 1-0 e ha segnato la sua prima rete in nazionale il 2 giugno 2018 nella partita contro il Montenegro vinta 2-0. Finora ha totalizzato 23 presenze e cinque reti, a cui si aggiungono le 37 apparizioni con tre gol segnati con le selezioni giovanili (dall’Under-16 fino all’Under-21).

Ruolo e caratteristiche di Miha Zajc

Il suo ruolo preferito è quello del trequartista però riesce ad adattarsi benissimo nella posizione di centrocampista centrale nella quale riesce ad integrare bene tutte le sue caratteristiche tattiche e tecniche. Inoltre è dotato di una grande abilità nei calci piazzati, ha una buonissima visione di gioco, un buon dribbling e un’ottimo tiro soprattutto dalla media distanza. La sua qualità principale però è quella di mandare in porta i compagni.

Indice titolarità di Miha Zajc al Genoa

Il tecnico Maran dovrebbe giocare con un centrocampo a cinque e Zajc sarà in ballottaggio con Lerager e Sturaro per i due posti da interno di centrocampo, con Schone che dovrebbe essere l’unico sicuro della maglia da titolare come regista basso. Nell’eventualità di un cambio di modulo con il passaggio al trequartista dietro le punte, potrebbe essere favorito per ricoprire questo ruolo.

Inclinazione bonus di Miha Zajc al fantacalcio

Nel 2017/18 giocando con continuità in Serie B con l’Empoli è riuscito a mettere a segno otto gol e 14 assist in 41 presenze, alla media di un gol ogni cinque partite e un assist ogni tre. Si è ripetuto anche in Serie A nei sei mesi successivi con tre reti in 20 presenze – una ogni 6,7 partite – giocando in una squadra che lottava per obiettivi diversi. Meno clamorosi i numeri in Turchia con appena 4 gol e 1 assist in 27 presenze.

Inclinazione malus di Miha Zajc al fantacalcio

Non è un giocatore carriera, infatti nella sua carriera è andato una sola volta sopra quota quattro cartellini: il 2017/18 quando in Serie B ha incassato cinque ammonizioni. Negli altri anni ha di media subìto tre sanzioni disciplinari a stagione, con due espulsioni per doppio giallo e senza mai subire un rosso diretto.

Frequenza infortuni di Miha Zajc

Ha subìto il primo e unico infortunio della sua carriera nella scorsa stagione al Fenerbache a cavallo dei mesi di dicembre e gennaio quando a causa della rottura dei legamenti della caviglia ha dovuto saltare cinque partite, restando fermo per un mese e mezzo.

Prendere Miha Zajc al fantacalcio?

Se riuscisse ad esprimersi sui livelli mostrati nelle stagioni di Empoli non avrebbe problemi a prendersi il posto da titolare col Genoa, ma l’ultimo anno e mezzo col Fenerbache è stato abbastanza disastroso e dovrà prima ritrovare continuità e fiducia. Potrebbe essere una rivelazione ma allo stesso tempo rivelarsi un fiasco, quindi sarà catalogato come possibile sorpresa. Si potrebbe acquistare come uno degli ultimi centrocampisti – dal sesto slot in poi – che vanno a completare il reparto e che potrebbero poi rivelarsi come felici intuizioni.

Consulta la guida per l’asta di fantacalcio 2020/21: il manuale per una rosa perfetta

La fantascheda di Miha Zajc per il fantacalcio

Caratteristiche: 6,5

Titolarità: 6,5

Bonus: 6,5

Malus: 6,5

Infortuni: 6,5

Fantavalore: 6,5

Il fantavalore è la media aritmetica delle valutazioni assegnate dalla redazione di Calcio d’Angolo alle caratteristiche del giocatore, alla titolarità, alla frequenza dei bonus, alla capacità di evitare malus e all’inclinazione agli infortuni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Fantaschede