Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio 2020/21, la scheda della Juventus

Esultanza gol Cristiano Ronaldo Paulo Dybala Juventus
© imagephotoagency.it

I bianconeri puntano su Pirlo per iniziare un nuovo ciclo vincente. Tutto sulla Juventus: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

La stagione 2019/20 ha portato alla Juventus il suo nono scudetto consecutivo. Un traguardo eccezionale, considerando oltretutto che la precedente striscia record era di cinque stagioni e, oltre all’Inter 2005/10 ci era riuscita per prima ancora una volta la squadra bianconera nel lustro 1930/35. Sul piano del gioco, però, la Juventus di Sarri non ha mai soddisfatto le aspettative e in tutte le altre competizioni la Vecchia Signora ha mancato i propri obiettivi.

Per questo motivo il tecnico toscano è stato comunque sollevato dal proprio incarico e al suo posto è arrivata una vecchia conoscenza come Pirlo, alla sua prima esperienza da allenatore. Starà a lui non solo centrare il decimo scudetto di fila, ma puntare a vincere tutte le competizioni nella quali la Juventus sarà coinvolta in questo 2020/21.

Principali movimenti di mercato

I primi due colpi del mercato bianconero sono stati sparati nel reparto più criticato durante la passata stagione, il centrocampo. Lì è arrivato dal Barcellona un talento come Arthur dal Barcellona – con Pjanic che ha invece fatto il percorso inverso – e poi anche lo statunitense McKennie dallo Schalke 04. Sono inoltre rientrati dai rispettivi prestiti giocatori quali Pellegrini e Kulusevski. Oltre a Pjanic, anche Matuidi e Higuain hanno lasciato Torino in direzione Miami mentre Muratore si è accasato all’Atalanta.

I nuovi arrivi

Arthur: il brasiliano è arrivato in uno scambio con Pjanic ed è stato valutato ben 72 milioni. Sarà una mezzala titolare nel 4-3-3 di Pirlo e con le qualità che si ritrova potrà regalare qualche bonus ai suoi fantallenatori. L’anno scorso ha totalizzato 3 reti e 3 assist in Catalogna.

Kulusevski: costato ben 35+9 milioni, lo svedese è stato un pezzo pregiato dello scorso fantacalcio, preso a 1 in tante Leghe ha poi fruttato ben 10 gol e 8 assist. Dovrà conquistarsi la maglia da titolare in un roster di fuoriclasse, ma ha la stoffa per farlo e di sicuro non sarà tenuto ad ammuffire in panchina.

McKennie: giocatore di incredibile dinamismo, lo statunitense è arrivato per soli 4,5 milioni ma il suo costo potrà salire fino a un massimo di 30. Non si tratta di un giocatore da fantacalcio per caratteristiche, ma comunque nella Bundesliga 2019/20 tre gol li ha fatti.

Pellegrini: tornato dal prestito al Cagliari, il classe ’99 potrà finalmente disputare la sua prima stagione da effettivo giocatore della Juventus. Sarà però riserva di Alex Sandro. Qualche malus di troppo, ma buon feeling con l’assist (5 lo scorso anno).

Consulta le fantaschede dei nuovi giocatori arrivati

Rosa Juventus

Portieri: Buffon, Pinsoglio, Szczesny

Difensori: Alex Sandro, Bonucci, Chiellini, Cuadrado, Danilo, De Ligt, Demiral, De Sciglio, Pellegrini, Rugani

Centrocampisti: Arthur, Bentancur, Bernardeschi, Douglas Costa, Khedira, Kulusevski, McKennie, Rabiot, Ramsey

Attaccanti: Dybala, Ronaldo

La formazione tipo della Juventus

4-3-3: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Arthur, Bentancur, Rabiot; Costa, Dybala, Ronaldo. All. Pirlo

Come giocheranno le squadre di Serie A nella stagione 2020/21? Le formazioni tipo delle venti squadre del campionato italiano

Variabili di formazione

4-2-3-1: Szczesny; Cuadrado, De Ligt, Bonucci, Alex Sandro; Bentancur, Arthur; Costa, Dybala, Kulusevski; Ronaldo

3-4-3: Szczesny; De Ligt, Bonucci, Chiellini; Cuadrado, Bentancur, Arthur, Alex Sandro; Costa, Dybala, Ronaldo

I ballottaggi

Cuadrado-Danilo

De Ligt-Chiellini

Rabiot-McKennie-Ramsey per un posto

Costa-Kulusevski-Bernardeschi per un posto

Gli infortunati

Bernardeschi: lesione alla coscia sinistra. Rientro previsto: ottobre.

De Ligt: infortunio alla spalla destra. Rientro previsto: metà novembre.

I tiratori

Rigori: Ronaldo, Dybala, Arthur

Punizioni: Ronaldo, Dybala, Bernardeschi

Angoli: Dybala, Bernardeschi, Costa

I più presenti 2019/20

Bonucci, Matuidi: 35 presenze

Cuadrado, Dybala, Ronaldo: 33

Higuain: 32

I migliori marcatori 2019/20

Ronaldo: 31 gol

Dybala: 11

Higuain: 8

I migliori assistman 2019/20

Bentancur, Dybala: 7 assist

Pjanic: 5

Costa: 4

I giocatori consigliati

Cuadrado: già lo scorso anno ha giocato quasi sempre da terzino trovando 2 gol e 3 assist. Stavolta, però, sarà addirittura listato difensore: un’occasione da non perdere, nonostante possa lasciare il posto di quando in quando a Danilo.

De Ligt: se al primo anno serviva qualche tempo per adattarsi, ora l’olandese è davvero pronto al 100%. La sua fantamedia dello scorso anno (6,38) è viziata da un inizio claudicante, ma era preventivabile visto che era alla sua prima esperienza lontano da casa. E comunque, ha confermato di essere un ariete avendo segnato 4 volte.

Dybala: consigliare Ronaldo sarebbe troppo scontato, ma forse con l’argentino non ci si va poi così lontano. Può essere il centravanti titolare dei campioni in carica e migliorare così il suo score di 11 reti della passata stagione. Senza dimenticare che sa anche regalare tanti assist (7).

I giocatori sconsigliati

Bernardeschi: è da due stagione che non trova i bonus che i fantallenatori si aspetterebbero da uno come lui. Nel 2019/20 un solo gol e un solo assist, davvero troppo poco. Con l’arrivo di Kulusevski, poi, in quel ruolo aumenta la concorrenza. Da prendere solo se a prezzi stracciati.

De Sciglio: con Cuadrado terzino e Pellegrini rientrato dal prestito, lo spazio per l’ex milanista si restringe ancora di più. E quando gioca, difficilmente fa cose da capogiro.

Alex Sandro: rispetto ai suoi primi anni in bianconero, il rendimento del brasiliano è decisamente calato di recente. Lo scorso anno, la sua fantamedia è stata appena superiore alla sufficienza e suoi bonus sono consistiti in un gol e due assist in totale. Troppo poco per un difensore che continua a costare quanto i top di ruolo. Se sale, è bene lasciarlo ad altri.

La possibile sorpresa

Kulusevski: arriva in un ambiente ben diverso da Parma, ma ha i numeri giusti per farsi valere. Ha concorrenza ma, tra turnover e infortuni – vedasi la fragilità fisica di Costa – troverà il suo spazio e allora potrà fare molto bene. Non è un titolarissimo, ma un jolly d’eccezione per il centrocampo.

Guida all’asta del fantacalcio: il manuale per una rosa perfetta. Iscriviti alla newsletter per riceverla in anteprima


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Guida all'asta