Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio 2020/21, la scheda del Parma

Roberto Inglese-Riccardo Gagliolo Parma
© imagephotoagency.it

Rivoluzione in panchina: via D’Aversa, ecco Liverani per puntare ad obiettivi sempre più alti. Tutto sul Parma: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Dopo quattro stagioni – e la doppia promozione dalla Serie C alla Serie A – le strade di D’Aversa e del Parma si sono divise. La dirigenza dei ducali ha deciso di affidare le redini della squadra a Fabio Liverani che nella scorsa stagione non è riuscito nell’impresa di portare il Lecce alla salvezza.

L’obiettivo è quello di migliorare l’undicesimo posto dello scorso anno, e sfruttando i giocatori a disposizione riuscire magari a raggiungere un piazzamento valevole per la qualificazione alle coppe europee, dal quale il Parma manca da quattordici anni e precisamente dalla stagione 2006/07.

Principali movimenti di mercato

La società ducale ha pagato più di 50 milioni di euro per trattenere giocatori già presenti nella propria rosa: Inglese, Karamoh, Grassi, Pezzella, Sepe, Hernani e Kurtic. A questi si aggiunge il portiere Alastra di ritorno dal prestito al Pescara. In uscita i gialloblu hanno dovuto fare i conti con la fine dei prestiti di Kulusevski dalla Juventus, di Caprari e Regini tornati alla Sampdoria e Radu all’Inter. Infine c’è anche il mancato rinnovo di Barillà che si è successivamente accordato col Monza.

I nuovi arrivi

Alastra: il portiere classe ’97 ritorna dal prestito al Pescara dove non è mai sceso in campo durante tutto l’arco della stagione. Ricoprirà il ruolo del terzo portiere, dietro Sepe e Colombi.

Consulta le fantaschede dei nuovi giocatori arrivati

Rosa Parma

Portieri: Alastra, Colombi, Sepe

Difensori: Alves, Darmian, Dermaku, Gagliolo, Iacoponi, Laurini, Pezzella

Centrocampisti: Brugman, Grassi, Hernani, Kucka, Kurtic, Scozzarella

Attaccanti: Cornelius, Gervinho, Inglese, Karamoh, Siligardi, Sprocati

La formazione tipo del Parma

4-3-1-2: Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Scozzarella; Kurtic; Inglese, Gervinho. All. Liverani

Come giocheranno le squadre di Serie A nella stagione 2020/21? Le formazioni tipo delle venti squadre del campionato italiano

Variabili di formazione

4-3-2-1: Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Scozzarella; Kurtic, Gervinho; Inglese

4-3-3: Sepe; Darmian, Iacoponi, Alves, Gagliolo; Kucka, Brugman, Scozzarella; Kurtic, Cornelius, Gervinho

I ballottaggi

Darmian-Laurini

Iacoponi-Dermaku

Gagliolo-Pezzella

Brugman-Scozzarella-Hernani per due posti

Inglese-Cornelius

Gli infortunati

I tiratori

Rigori: Kucka, Inglese, Gervinho

Punizioni: Scozzarella, Alves, Hernani

Angoli: Hernani, Scozzarella

I più presenti 2019/20

Iacoponi, Kulusevski, Kurtic: 36 presenze

Sepe: 34

Alves, Darmian: 33

I migliori marcatori 2019/20

Cornelius: 12 gol

Kulusevski: 10

Gervinho: 7

I migliori assistman 2019/20

Kulusevski: 8 assist

Gervinho, Hernani: 4

Gagliolo, Scozzarella: 3

I giocatori consigliati

Inglese: la scorsa stagione è stata segnata da molti problemi fisici che ne hanno limitato le prestazioni. A fine campionato sono state solo 17 le presenze e in appena otto occasioni dal primo minuto, con quattro gol messi a segno. Con Liverani in panchina e il suo gioco offensivo potrebbe essere davvero il suo anno migliore al Parma e potrebbe superare quota dieci gol stagionali.

Kucka: nel campionato appena concluso sono stati sei i gol segnati dallo slovacco con due assist serviti ai compagni in 26 presenze. È anche il rigorista della squadra, dopo l’uscita di Kulusevski e gli errori di Inglese e Gervinho della scorsa stagione. Ha avuto anche una fantamedia voto abbastanza alta: 6,67 è un buon risultato per un centrocampista di una squadra di metà classifica.

Gagliolo: partito dietro a Pezzella nelle gerarchie della difesa parmense nello scorso anno, ha concluso la stagione con tre gol e tre assist in 32 partite giocate, una media voto di 6 e una fanta media voto di 6,27. Potrebbe essere molto utile soprattutto per le sue qualità nell’inserimento che sono fondamentali per il nuovo tecnico Liverani.

I giocatori sconsigliati

Iacoponi: le 36 presenze della scorsa stagione hanno dimostrato una certa continuità per il 33enne centrale del Parma che però in questa stagione con la crescita di Dermaku rischia il posto.

Brugman: appena 23 partite giocate nel passato campionato – 17 da titolare – con zero gol e un solo assist come bonus, una media voto di 6 e una fanta media voto di 5,95. Con Kurtic e Kucka sicuri del posto, resta una sola maglia che si giocherà insieme ad Hernani e Scozzarella, quindi in più di qualche occasione potrebbe restare in panchina.

Hernani: tra quelli con più presenze in campionato è uno dei pochi a non essere riuscito ad andare in rete. Per fortuna ci sono stati quattro assist, ma i fantallenatori hanno dovuto fare i conti con le dieci ammonizioni del brasiliano. Nello scorso campionato ha dato sicurezze in termini di presenze, ma quest’anno si gioca il posto con altri due compagni (Brugman e Scozzarella) e potrebbe essere dirottato più spesso verso la panchina.

La possibile sorpresa

Karamoh: dopo la disastrosa stagione appena conclusa con sole 14 presenze – appena cinque da titolare – e un solo gol messo a segno, una media voto di 5,64 e una fanta media voto di 6, potrebbe essere l’anno del rilancio del giovane francese. Qualora Liverani dovesse ripiegare sul 4-3-3 non avrebbe tanti concorrenti come esterno d’attacco e potrebbe mostrare le qualità emerse quando giocava nel Caen. Potrebbe essere molto utile ai fantallenatori come sesto attaccante considerato che pochi scommetteranno su di lui.

Guida all’asta del fantacalcio: il manuale per una rosa perfetta. Iscriviti alla newsletter per riceverla in anteprima


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Guida all'asta