Seguici su

Guida all'asta

Guida all’asta del fantacalcio 2020/21, la scheda della Roma

Esultanza Veretout Dzeko Roma
© imagephotoagency.it

Fonseca ci riprova con un Pedro e una società in più. Tutto sulla Roma: formazione tipo, nuovi acquisti e consigli per il fantacalcio

Alla sua prima stagione alla guida tecnica della Roma, Fonseca non è riuscito a soddisfare appieno le aspettative della piazza arrivando 5^ in campionato e uscendo ai quarti di Europa League contro il Siviglia poi campione. In estate la società capitolina ha poi cambiato proprietà, ma l’obiettivo sarà sempre quello di lottare per la zona più alta della classifica. La competizione sarà dura e i giallorossi dovranno migliorare alcuni dettagli (come i troppi gol subiti lo scorso anno) per poter sperare di tornare in Champions.

Principali movimenti di mercato

I giallorossi hanno chiuso in avanti per Pedro – specialista delle coppe europee giunto dal Chelsea a parametro zero – e Kumbulla dal Verona in difesa. Rientra dal prestito al Feyenoord Karsdorp. L’opposto vale per Zappacosta, Kalinic e soprattutto Smalling, che hanno lasciato la Roma come anche il terzo portiere Fuzato e Cetin, andato al Verona. Addio anche a Kolarov, che passa all’Inter, a Riccardi – che va in prestito al Pescara – e Under che si trasferisce in prestito con obbligo di riscatto al Leicester per un totale di 26 milioni di euro.

I nuovi arrivi

Karsdorp: il laterale destro rientra alla base dopo una stagione in chiaro scuro in Olanda con 1.137 minuti giocati in 15 presenze di campionato, anche a causa di un problema all’inguine che lo ha tenuto fuori per due mesi e mezzo.

Kumbulla: il classe 2000 arriva dopo un’ottima stagione a Verona, confermando l’intenzione di Fonseca di puntare sulla difesa a tre. Ha mostrato buone cose e può ripetersi, ma dovrà ambientarsi il prima possibile.

Pedro: l’ex Chelsea dà qualità ed esperienza ai giallorossi, soprattutto nelle competizioni europee. Ecco perché il rischio sarà quello di vederlo sempre in campo il giovedì e meno spesso la domenica. Senza spenderci tanto, però, può rivelarsi comunque un buon colpo.

Consulta le fantaschede dei nuovi giocatori arrivati

Rosa Roma

Portieri: Lopez, Mirante

Difensori: Calafiori, Fazio, Ibanez, Jesus, Karsdorp, Kumbulla, Mancini, Peres, Santon, Spinazzola

Centrocampisti: Cristante, Diawara, Kluivert, Mkhitaryan, Pastore, Pellegrini, Perotti, Veretout, Villar, Zaniolo

Attaccanti: Dzeko, Pedro, Perez

La formazione tipo della Roma

3-4-2-1: Lopez; Mancini, Kumbulla, Ibanez; Peres, Cristante, Veretout, Spinazzola; Pedro, Mkhitaryan; Dzeko. All. Fonseca

Come giocheranno le squadre di Serie A nella stagione 2020/21? Le formazioni tipo delle venti squadre del campionato italiano

Variabili di formazione

4-2-3-1: Lopez; Peres, Mancini, Kumbulla, Spinazzola; Cristante, Veretout; Pedro, Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko

4-3-3: Lopez; Peres, Mancini, Kumbulla, Spinazzola; Pellegrini, Diawara, Veretout; Pedro, Dzeko, Mkhitaryan

I ballottaggi

Cristante-Diawara

Mkhitaryan-Pedro-Perez per un posto

Gli infortunati

Pastore: operato all’anca. Rientro previsto: metà ottobre.

Pedro: operazione alla spalla. Rientro previsto: fine settembre.

Zaniolo: lesione legamento crociato anteriore. Rientro previsto: marzo.

I tiratori

Rigori: Perotti, Veretout, Pellegrini

Punizioni: Pellegrini, Veretout, Perotti

Angoli: Pellegrini, Veretout, Perotti

I più presenti 2019/20

Dzeko: 35 presenze

Veretout: 33

Kolarov, Lopez, Mancini: 32

I migliori marcatori 2019/20

Dzeko: 16 gol

Mkhitaryan: 9

Kolarov: 7

I migliori assistman 2019/20

Pellegrini: 9 assist

Mkhitaryan: 5

Dzeko: 4

I giocatori consigliati

Dzeko: capitano, fulcro e terminale offensivo. Il bosniaco è centrale per il gioco dei giallorossi e le gioca praticamente tutte. In media non lotta per il primo posto in classifica marcatori, quindi preferirlo a Ronaldo o Immobile può essere un azzardo. Ma in pagella viene premiato per il suo lavoro (6,59 media voto, 8,01 fantamedia).

Veretout: l’anno scorso ha trovato 6 reti, tutte da rigore tranne una. Non è un centrocampista offensivo, quindi sicuramente c’è di meglio. Ma essendo un mediano può costare meno, e in quella fascia di prezzo è un buon affare.

Mkhitaryan: con 9 reti e 5 assist all’attivo, l’armeno è stato il secondo miglior centrocampista della passata stagione, dietro al solo Papu. Per quel ruolo è un lusso e, in virtù dello sfortunato ko di Zaniolo, per lui ci sarà ancora più spazio.

I giocatori sconsigliati

Cristante: le sue scorribande offensive ai tempi dell’Atalanta sono ormai finite nell’oblio. Rischia di venire retrocesso a difensore centrale, ma anche da mediano non avrebbe molte occasioni per graffiare in zona bonus e nella passata stagione ha meritato una fantamedia minore alla sufficienza. A pari rendimento, si trovano probabilmente giocatori più economici.

Kluivert: per un breve tratto della scorsa stagione, l’olandese sembrava aver trovato finalmente la quadra. Poi però ha perso la fiducia di Fonseca, che non lo ha più preso in considerazione. Da prendere solo a basso costo e non come titolare.

Lopez: rispetto ai portieri di bassa classifica, il dubbio non si pone. Ma tra quelli più in alto, lo spagnolo ha avuto un rendimento basso e ha subito parecchi più gol di altri colleghi. Basti pensare che Silvestri e Musso hanno incassato il suo stesso numero di reti.

La possibile sorpresa

Spinazzola: rispetto all’anno passato, salvo infortuni, potrà essere titolare dall’inizio alla fine e questo sicuramente potrà giovargli. Nel 2019/20 ha trovato un gol e due assist, dati che possono sicuramente crescere. Non costa come i top di ruolo e la sua scorsa fantamedia era già più che sufficiente (6,43). In più, ci sarà un Kolarov in meno a fargli concorrenza.

Guida all’asta del fantacalcio: il manuale per una rosa perfetta. Iscriviti alla newsletter per riceverla in anteprima


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Pubblicità Fantacalcio Fantardore 2020-21
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Guida all'asta