Seguici su

Serie A

Crotone-Atalanta: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Alejandro Gomez Atalanta
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Crotone-Atalanta, partita della 6^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La sesta giornata del campionato di Serie A inizierà con i tre anticipi di sabato 31 ottobre, per concludersi col posticipo di lunedì 2 novembre. La partita di apertura del sesto turno sarà quella tra Crotone e Atalanta, con i pitagorici che si trovano in fondo alla classifica e sono alla ricerca della prima vittoria stagionale.

I bergamaschi invece dopo gli ottimi risultati in Champions League – una vittoria e un pareggio – e in vista della sfida contro il Liverpool, vogliono ritornare alla vittoria anche in campionato dopo aver incassato due sconfitte consecutive. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Crotone e Atalanta.

Come arriva il Crotone

Il Crotone si trova in ultima posizione in classifica – a pari merito col Torino che però ha una partita in meno – con un solo punto. Nelle prime cinque partite di campionato sono riusciti a pareggiare la partita più difficile – sulla carta – cioè quella contro la Juventus per 1-1, nella quale possono anche recriminare per non essere riusciti a capitalizzare le occasioni avuto con il vantaggio dell’uomo in più (Chiesa espulso).

Nelle altre quattro gare ha incassato quattro sconfitte – Genoa, Milan, Sassuolo e Cagliari – subendo ben 15 gol ed essendo la peggiore difesa del torneo. In attacco le cose non sono andata tanto meglio, infatti sono solo cinque le reti segnate – due delle quali su calcio di rigore – che fanno del Crotone il secondo peggior attacco (pari merito con l’Udinese) e davanti solo a Genoa fermo a quota quattro ma con una partita in meno.

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta era partita alla grandissima in questa Serie A con ben tre bellissime vittorie nelle prime tre giornate di campionato e con 13 reti messe a segno, ricominciando come aveva terminato nella passata stagione. Però nelle due partite seguenti contro Napoli e Sampdoria sono arrivate altrettante sconfitte con appena due reti messe a segno e sette incassate. Al momento i bergamaschi si trovano al sesto posto in classifica con nove punti, a pari merito con Juventus e Sampdoria.

Negli ultimi due match la squadra di Gasperini ha forse risentito eccessivamente degli impegni di Champions League e con l’imminente sfida contro il Liverpool – che si disputerà mercoledì 4 novembre ad Anfield – potrebbe accusare sempre il fatto di avere la testa già all’affascinante partita. Inoltre il tecnico bergamasco molto probabilmente attuerà un turnover per far riposare i giocatori che hanno disputato la recente partita con l’Ajax, quindi per l’Atalanta potrebbe essere un altro turno abbastanza difficoltoso a livello mentale e fisico.

Orario di Crotone-Atalanta e dove vederla in tv o in streaming

La partita Crotone-Atalanta si giocherà sabato 31 ottobre alle ore 15:00 allo stadio Ezio Scida di Crotone, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 249 del satellite) e Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Crotone-Atalanta

Stroppa dovrà rinunciare per la partita contro l’Atalanta allo squalificato Cigarini, a Dragus in isolamento dopo aver contratto il Covid e a Riviere infortunato. In porta ci sarà Cordaz, che avrà davanti a sè una difesa a tre che dovrebbe essere costituita da Magallan, Marrone e Luperto, anche se Golemic potrebbe prendere il posto dell’ex juventino al centro della retroguardia. Sulle fasce di centrocampo dovrebbero giocare Reca a sinistra mentre a destra è ballottaggio tra Pereira e Rispoli. In mezzo al campo dovrebbero esserci Molina, Benali e Petriccione con quest’ultimo che dovrebbe agire da playmaker basso. Probabile anche l’utilizzo di Eduardo Henrique e di Vulic al posto degli ultimi due. In attacco dovrebbe essere confermata la coppia costituita da Messias e Simy, anche se Siligardi potrebbe essere schierato insieme al nigeriano con Messias costretto ad indietreggiare sulla linea dei centrocampisti al posto di Benali.

Gasperini sarà costretto a fare a meno degli infortunati Caldara, Gosens, Piccini e de Roon, mentre Carnesecchi è ancora in isolamento dopo essere stato trovato positivo al coronavirus. A difendere i pali dei bergamaschi potrebbe esserci l’esordio stagionale per Gollini – al rientro dall’infortunio – anche se è vivo il ballottaggio con Sportiello. In difesa invece dovrebbero giocare Sutalo, Romero e Palomino, con Toloi e Djimsiti pronti a prendere il posto di qualcuno dei tre. Sugli esterni dovrebbero esserci Hateboer a destra – con Depaoli pronto a far rifiatare quest’ultimo dopo le fatiche di Champions – e Mojica a sinistra. Invece pochi dubbi in mezzo al campo con Pasalic e Freuler unici disponibili dopo l’infortunio di de Roon. Abbondanza e forse turnover nel reparto offensivo con Gomez e Malinovskyi trequartisti e Muriel centravanti che dovrebbero essere i favoriti, anche se Ilicic, Miranchuk, Zapata e Lammers sono pronti a prendere il posto di uno dei precedenti.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Molina, Petriccione, Benali, Reca; Messias, Simy. All. Stroppa

Atalanta (3-4-2-1): Sportiello; Sutalo, Romero, Palomino; Hateboer, Freuler, Pasalic, Mojica; Gomez, Malinovskyi; Muriel. All. Gasperini

Consulta tutte le probabili formazioni della 6^ giornata di Serie A

Precedenti Crotone-Atalanta

Le due squadre si sono affrontate quattro volte nella storia del campionato di Serie A, con un bilancio di tre vittorie per l’Atalanta, un pareggio e nessun successo per il Crotone. A questi vanno aggiunti anche altri quattro match giocati in Serie B – nelle stagioni 2005/06 e 2010/11 – nelle quali c’è stata anche la prima e unica vittoria dei pitagorici che si sono imposti nella prima sfida assoluta tra le due formazioni, giocata il 22 ottobre 2005 e terminata sull’1-0.

Le ultime due partite si sono disputate nella stagione 2017/18 e sono terminate con una vittoria per l’Atalanta e un pareggio. Il match di andata giocato a Bergamo ha visto gli orobici prevalere per 5-1 grazie alla doppietta di Gomez e alle reti di Petagna, Ilicic e Caldara con la rete di Tumminello per gli ospiti. Mentre al ritorno in Calabria la partita è terminata sull’1-1 con il gol di Palomino che ha pareggiato la rete del vantaggio pitagorico messa a segno da Mandragora.

Crotone-Atalanta: i consigli per il fantacalcio

Nel Crotone i punti di riferimento sono senza dubbio i due attaccanti titolari: Messias e Simy. Il brasiliano ha messo a segno la sua prima rete in Serie A nella sconfitta per 4-2 contro il Cagliari, ed è in costante crescita con un buonissimo 6,9 di fanta media voto. Il nigeriano oltre ad essere il terminale offensivo della squadra è anche il rigorista della formazione pitagorica, e i suoi due gol sono arrivati tutti e due sugli sviluppi di calci di rigore. Un ottimo inizio di stagione anche per Molina che contro l’Atalanta dovrebbe essere nuovamente schierato da interno e ha dimostrato di saper trovare la via del gol con la splendida rete messa a segno contro il Cagliari. Bene sta facendo anche Reca che sull’esterno sinistro sta dimostrando tutte le buone cose già fatte vedere nella Spal e ha messo a referto un assist. Sconsigliato per la sfida contro l’Atalanta il portiere Cordaz che è quello che ha incassato più reti – ben 15 – e come fanta media voto ha 3,20 ed è davanti al solo Montipò (2,80). Stesso discorso anche per i difensori Magallan, Marrone e Luperto rispettivamente con 4,90, 5,00 e 5,50 di fanta media voto, sono tra i peggiori del ruolo.

L’Atalanta potrebbe affrontare la trasferta di Crotone affidandosi al turnover per risparmiare le energie i vista della sfida contro il Liverpool di mercoledì 4. Quindi più che affidarsi a Gomez e Zapata che potrebbero finire in panchina, conviene puntare su Ilicic, Lammers e Malinovskyi che dovrebbero essere i prescelti da Gasperini per affrontare la sua ex squadra. Lo sloveno è alla ricerca della prima rete in campionato dopo il lungo periodo di assenza, e nelle prime due uscite è stato penalizzato molto dallo scarso rendimento della formazione bergamasca. L’attaccante olandese Lammers è a quota due reti in campionato ed è una delle sorprese più piacevoli di questo inizio di stagione. Anche l’ucraino non ha dato il meglio di sè in queste prime cinque giornate e deve riprendersi per non perdere posti nelle gerarchie offensive di Gasperini. Sempre pericoloso – anche entrando dalla panchina – è Muriel già a quota due gol e un assist in stagione e con una fanta media voto di 10,50. Sugli esterni potrebbe esserci spazio per Depaoli che dovrà dimostrare di essere all’altezza della squadra in cui milita per non perdere il posto di vice-Hateboer in favore di Piccini. Attenzione a Sportiello che oltre ad essere in ballottaggio con Gollini ha incassato sette reti nelle ultime due partite precipitando a 4,40 come fanta media voto. Oltre al già citato Gomez – causa turnover – sconsigliato è anche il difensore Toloi sia per il possibile turno di riposo e sia perchè in questa stagione non si è mostrato sui soliti livelli precedenti con un bassissimo 5,38 di fanta media voto e un altrettanto basso 5,62 di media voto.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati