Champions League

Juventus-Barcellona: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Juventus-Barcellona: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Juventus-Barcellona, 2^ giornata dei gironi di Champions League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La partita più interessante e di maggior prestigio della seconda giornata della fase a gironi della Champions League 2020/21 è senza dubbio Juventus-Barcellona. La sfida è tra due formazioni che hanno vinto ben sette coppe e che sono state protagoniste della scena europea nell'ultimo decennio, e inoltre potrebbe anche esserci lo scontro tra i due dei migliori calciatori della storia: Messi e Cristiano Ronaldo.

Le due formazioni sono inserite nel Gruppo G e si trovano entrambe in testa al girone dopo la vittoria nel corso della prima giornata contro Dinamo Kiev e Ferencvaros. Quindi dovrebbero essere proprio loro due a giocarsi il primo posto, lasciando come unica chance per gli altri il terzo che permette di continuare l'avventura europea in Europa League. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Juventus e Barcellona.

Come arriva la Juventus

La Juventus dopo aver vinto nove scudetti consecutivi, in questa stagione non è partita benissimo in campionato con due vittorie e tre pareggi. Si trova a nove punti in classifica anche grazie alla vittoria per 3-0 a tavolino contro il Napoli che non si è presentato lo scorso 4 ottobre a Torino per disputare la partita contro i bianconeri. Nelle ultime tre gare disputate ha mostrato notevoli difficoltà contro Roma, Crotone e Verona soffrendo e riuscendo a trovare il pareggio solo dopo essere andata in svantaggio.

Mentre in difesa la formazione bianconera dimostra di essere molto solida – nonostante le tre partite consecutive nelle quali subisce gol – con soli quattro reti incassate, in attacco sta soffrendo notevolmente la mancanza di Ronaldo e nelle ultime due partite di campionato senza il portoghese sono stati appena due i gol messi a segno. In mezzo c'è stata la convincente vittoria per 2-0 contro la Dinamo Kiev in Champions che permetterà di affrontare il Barcellona a pari punti.

Come arriva il Barcellona

Il Barcellona non se la passa tanto meglio dei bianconeri. Nella Liga infatti nelle ultime tre partite ha racimolato appena un punto col pareggio contro il Siviglia per 1-1 a cui sono seguite due sconfitte contro il Getafe per 1-0 e nel Clasico contro il Real Madrid per 3-1. In mezzo a queste due sconfitte c'è stato il successo nella prima giornata di Champions League contro il Ferencvaros per 5-1.

I catalani arrivano da un'estate piena di problemi con l'avvicendamento in panchina tra Setien – che aveva preso il posto di Valverde a gennaio – e Koeman, gli addii di Suarez, Vidal, Rakitic e Arthur, e la querelle Messi che è rimasto soltanto perchè costretto dalla clausola di 700 milioni di euro. L'avvio di stagione sembrava essere confortante con due belle vittorie contro Villareal e Celta Vigo, a cui però sono seguiti i risultati elencati in precedenza.

Orario di Juventus-Barcellona e dove vederla in tv o in streaming

La partita Juventus-Barcellona si giocherà mercoledì 28 ottobre alle ore 21:00 all'Allianz Stadium di Torino, e la gara sarà disputata a porte chiuse a causa delle disposizioni Uefa e dell'ultimo decreto del governo italiano. Il match sarà trasmesso in diretta su Canale 5 e sui canali Sky Sport Uno (canale 201 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Juventus-Barcellona

Pirlo dovrà fare i conti con un'emergenza in difesa vista l'assenza contemporanea di tre centrali per infortunio Chiellini, de Ligt e Alex Sandro a cui si aggiunge anche Cristiano Ronaldo ancora positivo al Covid e costretto all'isolamento domiciliare. In porta ci sarà Szczesny, mentre la difesa dovrebbe essere a tre con Bonucci che dovrebbe farcela e sarà schierato insieme a Danilo e Demiral. Sugli esterni di centrocampo dovrebbero esserci Cuadrado a destra e Chiesa – che rientra dopo il turno di squalifica in campionato – a sinistra, centralmente invece dovrebbero giocare Bentancur e Rabiot con Arthur pronto a prendere il posto di uno dei due. Sulla trequarti ballottaggio tra Kulusevski e Ramsey con quest'ultimo favorito. In avanti la coppia degli attaccanti dovrebbe essere costituita da Dybala e Morata. Qualora invece Bonucci non dovesse farcela, spazio al 4-4-2 con Cuadrado arretrato a terzino destro, mentre a sinistra giocherà Frabotta. Kulusevski verrebbe schierato da esterno destro con Ramsey che si andrebbe a giocare un posto da titolare con Rabiot.

Lunga anche la lista degli indisponibili per Koeman che farà a meno dello squalificato Pique, e degli infortunati ter Stegen, Coutinho, Umtiti e Fernandes. A difendere i pali dei blaugrana ci sarà l'ex Neto, mentre in difesa dovrebbero giocare Sergi Roberto a destra – anche se Dest potrebbe essergli preferito dal primo minuto – con Jordi Alba a sinistra, invece centralmente a far coppia con Lenglet dovrebbe esserci Araujo. La diga di centrocampo dovrebbe essere costituita da Pjanic e de Jong, con Busquets che proverà a prendersi una maglia da titolare nei confronti del bosniaco. Sulla trequarti invece dovrebbero giocare Dembelè, Griezmann e Ansu Fati con i giovanissimi Pedri e Trincao che premono per prendere il posto dei primi due e formare una trequarti da meno di 55 anni in tre (20, 17 e 17). In avanti l'unica punta che avrà il compito di svariare sul fronte offensivo è Lionel Messi.

Juventus (3-4-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, Demiral; Cuadrado, Bentancur, Rabiot, Chiesa; Ramsey; Dybala, Morata. All. Pirlo

Barcellona (4-2-3-1): Neto; Sergi Roberto, Araujo, Lenglet, Jordi Alba; Pjanic, de Jong; Dembelè, Griezmann, Ansu Fati; Messi. All. Koeman

Precedenti Juventus-Barcellona

Le due squadre si sono affrontate 19 volte nella loro storia, di cui 13 in gare ufficiali. Il bilancio complessivo è di cinque vittorie per la Juventus, sei pareggi e otto successi per il Barcellona. È la seconda edizione – dopo quella 2017/18 – che le due squadre si affrontano nel corso della fase a gironi, ma in altre sei occasioni lo scontro è avvenuto nelle fasi ad eliminazioni diretta delle coppe europee con tre passaggio del turno a testa.

Nell'edizione 2014/15 la sfida è stata valida per la finale della Champions League ed ha visto prevalere i blaugrana che si sono imposti per 3-1 con i gol di Neymar, Suarez e Rakitic e il momentaneo pareggio bianconero di Morata, che ha permesso di vincere la quinta e ultima Champions al Barcellona.

La formazione spagnola non ha mai vinto in casa dei bianconeri, infatti in sei sfide ufficiali disputate a Torino ci sono state tre vittorie per la Juventus e tre pareggi. L'unico successo del Barcellona con la Juventus che giocava in casa risale proprio alla finale di Champions League 2014/15 che i bianconeri giocarono in casa per sorteggio ma non fu disputata a Torino.

Potrebbe essere l'ennesima sfida tra i due grandi campioni degli anni 2000 Messi e Cristiano Ronaldo – qualora il portoghese dovesse recuperare dalla positività al coronavirus – che mette in gioco ben 11 Palloni d'Oro e nove Champions League. Eventualmente sarà anche la prima sfida da quando Ronaldo ha lasciato la Spagna e il Real Madrid per trasferirsi in Italia alla Juventus.


Antonio Piccolo

Calabrese, laureato in Chimica e Tecnologia Farmaceutiche e appassionato di calcio. “Non c’è un altro posto al mondo dove l’uomo è più felice che in uno stadio di calcio”. [Albert Camus]

Commenta

Devi essere loggato per pubblicare un commento Login

Lascia un commento

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A
# Squadra G V P S +/- Punti
1 Inter Milan

Inter Milan

37 29 6 2 67 93
2 AC Milan

AC Milan

37 22 8 7 27 74
3 Bologna

Bologna

38 18 14 6 22 68
4 Juventus

Juventus

37 18 14 5 21 68
5 Atalanta

Atalanta

36 20 6 10 28 66
6 Roma

Roma

37 18 9 10 20 63
7 Lazio

Lazio

37 18 6 13 10 60
8 Fiorentina

Fiorentina

37 16 9 12 14 57
9 Torino

Torino

37 13 14 10 3 53
10 Napoli

Napoli

37 13 13 11 7 52
11 Genoa

Genoa

38 12 13 13 0 49
12 Monza

Monza

37 11 12 14 -10 45
13 Verona

Verona

37 9 10 18 -13 37
14 Lecce

Lecce

37 8 13 16 -22 37
15 Cagliari

Cagliari

38 8 12 18 -26 36
16 Frosinone

Frosinone

37 8 11 18 -24 35
17 Udinese

Udinese

37 5 19 13 -17 34
18 Empoli

Empoli

37 8 9 20 -26 33
19 Sassuolo

Sassuolo

37 7 8 22 -32 29
20 Salernitana

Salernitana

37 2 10 25 -49 16

Rubriche

Di più in Champions League