Seguici su

Nazionali

Italia-Estonia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Nazionale Italia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Italia-Estonia, partita amichevole: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’ultimo spazio del 2020 dedicato agli impegni delle nazionali inizierà con la gara amichevole tra Italia ed Estonia che fa da preludio alle ultime due partite del girone eliminatorio di Nations League. Le due squadre non si scontrano dal lontano 2011 e con gli estoni che non sono mai riusciti a portare a casa nessun risultato utile contro gli azzurri. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Italia ed Estonia.

Come arriva l’Italia

L’Italia ha un filone di 19 risultati utili consecutivi tra partite ufficiali ed amichevoli, iniziato il 10 ottobre 2018 con il pareggio 1-1 contro l’Ucraina. In queste 19 gare sono comprese le dieci vittorie consecutive nel girone di qualificazione al Campionato Europeo 2020 – poi diventato 2021 per la pandemia – che per la prima volta nella storia l’Italia ha concluso a punteggio pieno.

Punto di forza della formazione di Mancini è stata la difesa che ha incassato appena sette gol in 19 partite mentre è riuscita a metterne a segno ben 49. Negli ultimi quattro impegni ufficiali gli azzurri però hanno raccolto tre pareggi – contro Bosnia, Polonia e Olanda – e una sola vittoria contro l’Olanda nella seconda giornata della Nations League. Con questi risultati gli azzurri si trovano al secondo posto nella classifica del Girone 1 della Nations League e con ancora due partite a disposizione può cercare di raggiungere per la prima volta la Final Four.

Come arriva l’Estonia

L’Estonia invece non vince una partita dallo scorso 29 marzo 2019 quando si impose per 1-0 su Gibilterra. Nelle successive 13 gare sono arrivate dieci sconfitte e tre pareggi, dei quali solo uno nelle fasi di qualificazione all’Europeo (contro la Bielorussia). Gli altri due si sono verificati nelle ultime due partite giocate in Nations League nella – League C – contro Macedonia ed Armenia.

Nelle ultime otto partite ha incassato almeno un gol ogni gara con il picco delle cinque reti subite contro l’Olanda. Il cammino della formazione estone in Nations League è molto deficitario, infatti si trova all’ultimo posto del Gruppo 2 con soli due punti. E se questa posizione fosse confermata nel corso delle ultime due giornate ancora da disputare, ci sarà la retrocessione in League D con le nazionali che hanno il ranking più basso in Europa.

Orario di Italia-Estonia e dove vederla in tv o in streaming

La partita Italia-Estonia verrà disputata mercoledì 11 novembre alle ore 20:45 allo stadio Artemio Franchi di Firenze, e alla gara non potrà assistere nessuno spettatore a causa delle restrizioni imposte dalla Uefa e dal governo italiano in seguito all’aumento dei casi dovuti al Covid. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva su Rai 1. Sarà visibile anche in streaming sulla piattaforma Raiplay.

Probabili formazioni Italia-Estonia

La Nazionale italiana dovrà fare a meno del ct Mancini che è in isolamento dopo la positività al Covid e a sostituirlo sarà Evani – collaboratore tecnico di Mancini – che cercherà di schierare una formazione efficace anche visto il ritardo con cui parecchi calciatori arriveranno in seguito agli stop imposti dalle Asl causa pandemia. In porta dovrebbe esserci Cragno – anche se Sirigu spera in una maglia da titolare –  mentre in difesa dovrebbero giocare Calabria a destra ed Emerson Palmieri a sinistra anche se Di Lorenzo e Florenzi potrebbero prendere il loro posto. In mezzo insieme a Romagnoli dovrebbe esserci l’esordio di Bastoni richiamato dal ritiro dell’Under 21. A centrocampo dovrebbero giocare Jorginho da playmaker basso con Cristante e Tonali da interni, anche se Pessina, Gagliardini e Soriano sono pronti a subentrare agli ultimi due. Il tridente d’attacco dovrebbe essere composto da Belotti come attaccante centrale, con Orsolini ed El Shaarawy a suo sostegno anche se Grifo, Berardi e Bernardeschi sono pronti per prendere il posto dei due esterni offensivi.

L’Estonia si presenterà con una formazione coperta per cercare di arginare la potenza degli azzurri. In porta dovrebbe esserci Hein che davanti a sè avrà una difesa a quattro che dovrebbe essere costituita da Teniste a destra con Pikk a sinistra e la coppia Baranov-Kuusk centralmente. Sugli esterni di centrocampo dovrebbero giocare Lilvak a destra mentre a sinistra il titolare dovrebbe essere Sinyavskiy, invece centralmente dovrebbero essere schierati Kait e Kreida. L’unica punta dovrebbe essere Sappinen che avrà a supporto Vassiljev che agirà da trequartisti.

Italia (4-3-3): Cragno; Calabria, Romagnoli, Bastoni, Emerson; Cristante, Jorginho, Tonali; Orsolini, Belotti, El Shaarawy. All. Evani

Estonia (4-4-1-1): Hein; Teniste, Baranov, Kuusk, Pikk; Lilvak, Kait, Kreida, Sinyavskiy; Vassiljev; Sappinen. All. Voolaid

Precedenti Italia-Estonia

Le due squadre si sono affrontate sei volte nella loro storia, con tutte le sfide terminate con la vittoria della Nazionale italiana. L’ultima sfida risale alle qualificazioni per l’Europeo 2012 quando l’Italia si impose per 2-1 all’andata in Estonia con le reti di Cassano e Bonucci, mentre al ritorno la vittoria fu per 3-0 con i gol di Giuseppe Rossi, Cassano e Pazzini.

Le altre quattro partite risalgono alle qualificazioni per i Campionati Europei 1996 e a quelle per il Mondiale 1994. In sei gare l’Italia ha incassato solo due reti, mettendone a segno ben 16 e addirittura ha segnato almeno due gol in tutte le partite disputate contro gli estoni.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Nazionali

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati