Seguici su

Serie A

Milan-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Hakan Calhanoglu Rebic Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Milan-Fiorentina, partita della 9^ giornata: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Domenica 27 novembre alle ore 15: 00 andrà in scena al Meazza il match tra Milan e Fiorentina, valido per la nona giornata di Serie A. Ottimo periodo di forma per il Milan capolista, reduce dalla bella vittoria in campionato nell’ultimo turno contro il Napoli e dal pari esterno in Europa League contro il Lille.

La Fiorentina, dopo il cambio allenatore con l’uscita di Iachini e il ritorno di Prandelli, non ha ancora assimilato al meglio le nuove idee, vista la sconfitta arrivata domenica scorsa contro il Benevento. In settimana, però, è arrivata la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia, grazie al successo contro l’Udinese durante i tempi supplementari. Tutto quello che c’è da sapere sul match Milan e Fiorentina.

Come arriva il Milan

Avvio di annata strepitosa della formazione rossonera, che non perde una partita dallo scorso 8 marzo in Serie A (Milan-Genoa 1:2). Il bilancio è decisamente positivo: sei vittorie, due pareggi e nessun ko, che gli valgono il primato in classifica a quota 20 punti. Dopo il pari casalingo contro il Verona prima della sosta, domenica scorsa è arrivata nuovamente la vittoria al San Paolo contro il Napoli per 3 a 1, grazie ad un Ibrahimovic show. Il campione svedese è capocannoniere del campionato con 10 gol, ma dovrà stare fermo per qualche settimana, a causa di un infortunio al bicipite femorale della coscia sinistra. Ottimo anche lo score in Europa League, dove si trova al secondo posto a -1 dal Lille primo.

Milan prima in classifica e quasi anche nei numeri. Infatti, con 19 gol fatti, i rossoneri sono la seconda squadra più prolifica della Serie A, dietro solo a Sassuolo e Inter (20 gol a testa). Ottimi anche i numeri in difesa, visto che con soli otto gol subiti, il Diavolo sarebbe la terza squadra meno perforata dell’intero campionato. Davanti solo Juventus a sei e Verona con sette gol subiti.

Come arriva la Fiorentina

Il cambio di rotta in casa viola è stato necessario, visto lo scarso risultato ottenuto da Iachini sulla panchina del presidente Commisso. Con soli 8 punti raccolti in otto partite, la classifica della Viola appare abbastanza complicata, ma il ritorno di Prandelli potrebbe essere da questo punto di vista decisivo. La prima uscita contro il Benevento non è stata però all’altezza, vista la sconfitta per 1 a 0. La Fiorentina è a secco di successi in campionato dalla quinta giornata, quando al Franchi venne battuta l’Udinese per 3 a 2. Per il resto, sono arrivati tre ko e un pareggio. Primi sorrisi per Prandelli, grazie alla vittoria per 1 a 0 in Coppa Italia contro l’Udinese.

Numeri non proprio esaltanti della squadra toscana, che è ferma ad appena 10 reti in Serie A e 13 reti subite. Il rientro però di tre importanti profili come Ribery, Bonaventura e Callejon potrebbe aiutare e non poco la squadra di Prandelli a rialzare immediatamente la china.

Orario di Milan-Fiorentina e dove vederla in tv o in streaming

Il match tra Milan e Fiorentina si svolgerà domenica 29 novembre alle ore 15:00 allo stadio Meazza di Milano. La gara sarà giocata regolarmente a porte chiuse, a causa del diffondersi della pandemia di coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-Dazn.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 9^ giornata

Probabili formazioni Milan-Fiorentina

Per il match contro la Viola, i rossoneri dovrebbero fare a meno degli assenti IbrahimovicLeao, Bennacer e Castillejo. In porta sempre Donnarumma, con quartetto difensivo composto da Calabria, Kjaer, Romagnoli e Theo Hernandez. In mezzo, ok Kessie con Tonali a prendere di Bennacer non convocato per problemi fisici; mentre sulla trequarti Saeleemakers regolarmente in campo, con Calhanoglu e Brahim Diaz (in vantaggio su Hauge). Unica punta il croato Rebic.

Nella Fiorentina, sorride Prandelli che avrà tutti a disposizione. Tra i pali il polacco Dragowski, con difesa formata da Caceres, Milenkovic, Pezzella e Biraghi. In centrocampo, muscoli e qualità con Amrabat, Pulgar e il numero 10 Castrovilli. Mentre in avanti, tentazione Ribery appena rientrato dall’infortunio ma in ballotaggio con Kouamé, Vlahovic e Bonaventura.

Milan (4-2-3-1): Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Theo Hernandez; Kessie, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Brahim Diaz; Rebic. All. Pioli

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Caceres, Milenkovic, Pezzella, Biraghi; Amrabat, Pulgar, Castrovilli; Bonaventura, Vlahovic, Ribery. All. Prandelli

Consulta tutte le probabili formazioni della 9^ giornata di Serie A

Precedenti Milan-Fiorentina

Quella tra Milan e Fiorentina sarà la partita numero 161 in Serie A, con i precedenti che sono a favore della squadra rossonera. Sono, infatti, 72 le vittorie del Diavolo, 44 i pareggi e altrettanti i successi della Viola. Le ultime uscite però sono state a favore della Fiorentina, che ha trovato la vittoria ben sette volte negli ultimi 18 incontri, cinque invece i successi del Milan. Inoltre, a San Siro, la Fiorentina ha vinto due volte di fila negli ultimi due anni.

I confronti della passata stagione hanno avuto come esito la vittoria della Viola a San Siro e il pareggio al Franchi. A Milano, il punteggio stazionò sul 3 a 1. Grande protagoniste Ribery, uscito fra gli applausi del pubblico rossonero. Nella gara di ritorno a Firenze, è finita 1-1 con gol iniziale di Rebic e pareggio di Pulgar.

Milan-Fiorentina: i consigli per il fantacalcio

In assenza di Ibrahimovic, il peso dell’attacco passerà in mano a Rebic. L’attaccante croato è in ottima forma e reduce da due buone partite contro Napoli e Lille, in cui ha siglato anche due assist per i compagni. Rebic è un ex della partita e lo scorso anno ha pure segnato il momentaneo gol del vantaggio nella partita del Franchi. La sua fantamedia è pari al 6,3. Non bisogna fare l’errore di non schierare Calhanoglu, che nonostante qualche partita sottotono, è sempre un giocatore pericoloso e determinante per il Milan. L’assenza di Ibrahimovic lo responsabilizzerà e quella media di 6,38 non si alzerà da sola.

Del tandem di centrocampo, più Kessie che Tonali. L’ex Brescia in ripresa, nelle ultime uscite, ma  meglio metterlo da parte per questa partita, in quanto potrebbe incappare in qualche cartellino di troppo contro giocatori molto rapidi e tecnici come Castrovilli o Bonaventura. In difesa, meglio evitare Calabria, che nell’uno contro uno di fronte a Ribery potrà entrare in difficoltà. Non esaltante poi la sua fantamedia pari a 5,94. Ok, invece, Theo Hernandez, assolutamente in ripresa dopo la grandissima partita di Napoli. Attenzione ai suoi numeri, che dicono: un gol, due assist e fantamedia pari a 6,75. Infine, sempre in difesa meglio non schierare Romagnoli, che non vive un ottimo periodo, vista anche la sua media e fantamedia pari al 5,5.

Nella Fiorentina, da schierare il numero 10 Castrovilli, il diamante più luminoso della scuderia di Prandelli. È lui il faro degli attacchi viola e con quattro reti e un assist è anche uno dei centrocampisti più in forma della Serie A e del fantacalcio. Straordinaria la sua fantamedia pari a 7,88. Da mettere anche se un po’ acciaccati dal rientro, Ribery e Bonaventura. Il primo è un fuoriclasse di assoluto livello e quando è in partita, è assolutamente immarcabile; il secondo, potrebbe confermare l’ormai nota tradizione del gol dell’ex. La fantamedia del francese si attesta sul 6,33, mentre quella di Bonaventura sul 6.

Meglio evitare per questa giornata Pulgar, non per adesso una stagione esaltante per lui, visti i zero bonus portati a casa e una fantamedia pari al 5,75. Potrebbe entrare in difficoltà anche Lirola a destra, che si troverà ad affrontare il treno Theo Hernandez. Inoltre, ha beccato già tre ammonizioni in sette partite di campionato, è la quarta potrebbe essere proprio dietro l’angolo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati