Seguici su

Serie A

Milan-Verona: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Milan
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Milan-Verona, partita della 7^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

L’ultima partita della settima giornata di campionato, che corrisponderà anche all’ultima prima dell’ultima sosta dell’anno per dare spazio agli impegni delle Nazionali sarà Milan-Verona. I rossoneri sono determinati a difendere il primo posto in campionato e devono reagire dopo il primo ko incassato in Europa League dopo ben 23 risultati utili consecutivi.

Gli scaligeri invece hanno dimostrato come sempre di sapersi adattare a tutte le situazioni e sono in una posizione come sempre inaspettata all’inizio della stagione, anche visti i numerosi volti nuovi presenti alla corte di Juric. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Milan e Verona.

Come arriva il Milan

Il Milan è in testa al campionato di Serie A con 16 punti in sei partite disputate per merito di cinque vittorie e del pareggio contro la Roma. I rossoneri hanno la seconda miglior difesa del torneo – in coabitazione con la Juventus – con sole cinque reti incassate e davanti a loro ci sono solo i rivali giornalieri del Verona. La formazione di Pioli dopo non aver subìto nemmeno una rete nelle prime tre partite, nelle ultime tre ha sempre incassato almeno un gol in ogni sua uscita.

I 14 gol messi a segno dall’attacco milanista sono per il 50% merito di Ibrahimovic che finora ne ha realizzati sette, a cui si aggiunge anche un assist. Dopo ben 23 risultati utili consecutivi, il Milan si è dovuto inchinare al Lilla che ha messo fine alla serie utile che andava avanti da giugno scorso ed esattamente dalla ripresa delle attività agonistiche dopo la sosta forzata per il coronavirus.

Come arriva il Verona

Il Verona è la rivelazione – insieme al Sassuolo – di queste prime sei giornate di campionato. Gli scaligeri si trovano al sesto posto in classifica con 11 punti, a pari merito con top team quali Roma, Napoli e Inter, e in piena corsa per un posto in Europa. Come nella passata stagione, la formazione di Juric è molto attenta alla fase difensiva con soli tre reti incassate che ne fanno la miglior difesa del torneo.

Però le cose vanno male in attacco dove le reti messe a segno sono solo otto, tre delle quali sono state assegnate a tavolino dal Giudice Sportivo per la partita contro la Roma. Altrimenti gli scaligeri avrebbero avuto il peggiore attacco della Serie A con soli cinque gol segnati. In tre occasioni Silvestri è riuscito a mantenere la porta inviolata e in altrettante occasioni il Verona è rimasto all’asciutto di reti segnate.

Orario di Milan-Verona e dove vederla in tv o in streaming

La partita Milan-Verona si giocherà domenica 8 novembre alle ore 20:45 allo stadio San Siro di Milano, e la gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 249 del satellite) e Sky Sport Calcio Uno (canale 251 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 7^ giornata

Probabili formazioni Milan-Verona

Pioli dovrà rinunciare all’infortunato Musacchio mentre è in dubbio Calabria alle prese con un affaticamento muscolare. In porta ci sarà Gianluigi Donnarumma che avrà davanti a sè una difesa a quattro che dovrebbe essere composta da Calabria a destra – anche se Dalot ambisce ad una maglia da titolare – con Hernandez a sinistra, mentre centralmente dovrebbe essere confermata la coppia costituita da Kjaer e Romagnoli. La diga di centrocampo dovrebbe essere composta da Bennacer e Kessie con Tonali nuovamente destinato alla panchina. Sulla trequarti dovrebbero esserci Calhanoglu, Rafael Leao e Saelemaekers, anche se il belga potrebbe essere sostituito da Brahim Diaz oppure da Casillejo. In attacco come sempre il vertice rossonero sarà costituito da Ibrahimovic.

Tanti invece gli indisponibili per Juric che dovrà fare a meno di Benassi, Ruegg, Gunter, Faraoni, Favilli, Veloso, Vieira e Danzi infortunati. A difendere i pali degli scaligeri sarà Silvestri, mentre in difesa dovrebbero giocare Empereur, Ceccherini e Lovato, anche se Cetin e Magnani potrebbe impensierire qualcuno dei tre. Sugli esterni di centrocampo spazio a Lazovic a destra con Dimarco a sinistra, invece centralmente la coppia dovrebbe essere formata da Ilic e Tameze. In attacco dovrebbe giocare Kalinic che dovrebbe avere alle sue spalle Barak e Zaccagni, anche se Di Carmine, Colley e Salcedo potrebbero scalzare qualcuno dei precedenti.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kjaer, Romagnoli, Hernandez; Kessie, Bennacer; Saelemaekers, Calhanoglu, Leao; Ibrahimovic. All. Pioli

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Empereur, Ceccherini, Lovato; Lazovic, Ilic, Tameze, Dimarco; Barak, Zaccagni; Kalinic. All. Juric

Consulta tutte le probabili formazioni della 7^ giornata di Serie A

Precedenti Milan-Verona

Le due squadre si sono affrontate 56 volte nella storia del campionato di Serie A, con un bilancio di 26 vittorie per il Milan, 20 pareggi e dieci successi per il Verona. Gli scaligeri non hanno mai vinto a San Siro nei 28 incontri disputati finora, riuscendo solamente a racimolare 12 pareggi, con appena 18 reti messe a segno.

Nella passata stagione nelle due partite disputate c’è stata una vittoria del Milan e un pareggio. I rossoneri si sono imposti in trasferta nel match di andata per 1-0 grazie al gol di Piatek su rigore, mentre al ritorno a Milano la partita è terminata sull’1-1 con le reti di Faraoni e Calhanoglu.

Milan-Verona: i consigli per il fantacalcio

Ibrahimovic è senza dubbio l’anima del Milan, sono sette le reti per lo svedese con un assist e la testa della classifica cannonieri. Molto bene sta facendo anche Rafael Leao con due gol e tre assist e una media voto di 6,88 a cui va aggiunta anche la fanta media voto di 9,00. Theo Hernandez è una costante spina nel fianco per le difese avversarie e gli avversari per pensare di più a lui lasciano molto più spazio per le offensive dei trequartisti. Calhanoglu ancora è a quota zero gol, ma ha una media voto molto alta di 6,42. Donnarumma potrebbe essere un’ottima scelta visti i pochissimi gol incassati in stagione (solo due) e vista anche la sterilità dell’attacco del Verona. Sconsigliato Bennacer che è  l’unico del centrocampo milanista sotto la sufficienza (media voto di 5,75). Insieme a lui anche Calabria che è in costante difficoltà per l’esplosione di Dalot che potrebbe anche sostituirlo e relegarlo in panchina.

La fase difensiva del Verona è la migliore del torneo, soprattutto grazie alle prestazioni di Lovato e Silvestri che hanno rispettivamente una media voto di 6,25 e di 6,42. Sta facendo bene anche Lazovic che è rientrato da sole tre partite dopo aver saltato le prime per infortunio e ha una fanta media voto di 6,75. Da tenere in considerazione anche Barak e Zaccagni che rispettivamente con due gol e due assist stanno mantenendo in alto le sorti del Verona, anche vista l’assenza di Favilli che è infortunato ed è il capocannoniere della squadra. Sconsigliati Ilic e Tameze che hanno più che altro compiti di copertura e spesso devono ricorrere al fallo per interrompere le sortite offensive degli avversari. Sottotono anche Dimarco che sta facendo rimpiangere l’assente Faraoni infortunato. Un occhio di riguardo per Kalinic che è ancora alla ricerca della prima rete stagionale ma potrebbe avere una motivazione in più contro la sua ex squadra.

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 7^ giornata


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Annuncio pubblicitario

Classifica

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati