Seguici su

Serie A

Torino-Sampdoria: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza giocatori Torino
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Torino-Sampdoria, partita della 9^giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il penultimo posticipo della nona giornata di Serie A sarà la sfida tra Torino e Sampdoria che si giocherà lunedì 30 novembre alle 18:30. I granata hanno un disperato bisogno di punti dopo la sconfitta subìta in rimonta contro l’Inter per 4 a 2 dopo essere stati in vantaggio di due reti. I doriani dovranno invece invertire la rotta dopo la sconfitta casalinga contro il Bologna che ha bloccato un ottimo inizio di stagione per la squadra di Ranieri. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Torino e Sampdoria.

Come arriva il Torino

Il Torino è, insieme a Genoa, al penultimo posto con soli 5 punti al suo attivo. Nell’ultima partita, giocata a San Siro contro l’Inter, la squadra di Giampaolo si è fatta rimontare due gol passando dallo 0-2 al 4-2 in meno di trenta minuti. I granata sono la peggior difesa della Serie A con 20 reti subite insieme al Benevento. Rispetto alla scorsa stagione la squadra di Cairo ha cinque punti in meno, ben otto posizioni di differenza e nove reti in più al passivo.

Nelle prime otto giornate ha vinto una sola volta, in trasferta a Marassi contro il Genoa trovando due volte il pari contro Sassuolo e Crotone. Ben cinque le sconfitte (Fiorentina, Atalanta, Cagliari, Lazio ed Inter) che mettono molto probabilmente il tecnico Giampaolo in bilico: o vince contro la Sampdoria oppure rischia l’esonero. Il Torino è riuscito ad andare in vantaggio in tutte le partite in cui ha segnato almeno un gol, sei partite su otto, facendosi rimontare per ben cinque volte. Quando ha giocato in casa all’Olimpico fino ad ora ha raccimolato soltanto un punto contro il Crotone ultimo in classifica rischiando anche in più di un’occasione di subire la rete della sconfitta.

Come arriva la Sampdoria

La Sampdoria di Claudio Ranieri è una squadra che veleggia nella metà della classifica con 10 punti. Nell’ultima di campionato è stata rimontata dal Bologna nonostante il momentaneo vantaggio di Thorsby. I blucerchiati hanno iniziato con un ritmo decisamente diverso da quello della scorsa stagione dove si trovavano in ultima posizione e con soli quattro punti. È una squadra molto equilibrata anche nei numeri: 12 gol fatti e 13 subiti.

Nelle quattro partite giocate in trasferta, la Sampdoria non ha ancora pareggiato. Sono due le vittorie, quella di Firenze contro i viola e quella roboante a Bergamo contro l’Atalanta di Gasperini e due le sconfitte contro la Juventus e il Cagliari. Nelle due volte che è uscita sconfitta dal campo, la squadra blucerchiata non ha mai segnato neanche un gol, mentre nelle due vittorie ne ha messi a segno almeno due per partita.

Orario di Torino-Sampdoria e dove vederla in tv o in streaming

La partita Torino-Sampdoria si giocherà lunedì 30 novembre alle 18:30 allo stadio Olimpico di Torino, la gara si disputerà a porte chiuse per la pandemia di coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 e 2049 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 9^ giornata

Probabili formazioni Torino-Sampdoria

Marco Giampaolo dovrà fare a meno ancora di Baselli (ne avrà almeno per un altro mese), Verdi, per lui un problema all’adduttore della coscia destra e spera di poter recuperare Belotti che si è infortunato nel riscaldamento dell’ultima sfida contro l’Inter. In dubbio ci sono anche Ujkani, Vojvoda e Lukic. Davanti al solito Salvatore Sirigu, che vuole riscattare un pessimo inizio di stagione, ci saranno Bremer, N’koulou e Lyanco a formare una difesa a 3. Nel centrocampo confermatissimo a destra il giovane Singo, sinistra per l’esperto Ansaldi, i tre centrali in mezzo al campo saranno Meitè, Rincon e Linetty che è una delle poche note liete granata fino a questo momento. La punta da affiancare a Belotti  può essere Zaza, che è andato a segno nell’ulitma di campionato oppure Bonazzoli che è uno degli ex di giornata.

Claudio Ranieri si affiderà al 4-4-1-1 e dovrà fare a meno soltanto di Keità Balde, che dovrebbe rimanere fermo ai box per un altro mese. Davanti a Emil Audero, i quattro della difesa saranno Bereszynski, Yoshida, Tonelli e Augello. Difesa ben collaudata con Colley che ormai non sembra rientrare nelle rotazioni di Ranieri dopo l’ottima stagione scorsa. A centrocampo ci saranno Candreva e Damsgaard fasce con Ekdal e Thorsby che formano una delle migliori coppie di centrali in questo momento in Serie A. Dietro a Quagliarella agirà Valerio Verre che farà da raccordo tra il centrocampo e l’attacco blucerchiato. Pronti a subentrare in caso di necessità Ramirez e Gabbiadini.

Torino (3-5-2): Sirigu; Bremer, N’kolou, Lyanco; Singo, Meitè, Rincon, Linetty, Ansaldi; Belotti, Zaza. All. Giampaolo

Sampdoria (4-4-1-1): Audero; Bereszynski, Yoshida, Tonelli, Augello; Candreva, Ekdal, Thorsby, Damsgaard; Verre; Quagliarella. All. Ranieri

Consulta tutte le probabili formazioni della 9^ giornata di Serie A

Precedenti Torino-Sampdoria

Le due formazioni si sono affrontate per ben 132 volte nella loro storia con un bilancio di 46 vittorie per il Torino, 45 pareggi e 41 vittorie per la Sampdoria. Quasi perfetta parità nei gol segnati: 164 per il Torino e 163 per la Sampdoria. Il migliore marcatore nella storia di questo match è Roberto Mancini, attuale ct della Nazionale con 9 reti.

Nell’ultima sfida giocata a Torino, la Sampdoria ha espugnato l’Olimpico vincendo per 3 a 1 grazie a Quagliarella e alla doppietta di Ramirez. Negli ultimi 10 incontri tra queste due squadre c’è stato un grande equilibrio come sempre in questa sfida: 4 vittorie Torino, 3 pareggi e 3 vittorie per la Sampdoria. Questo match è sempre finito con almeno un gol per parte negli ultimi cinque incontri disputati.

Torino-Sampdoria: i consigli per il fantacalcio

Nel Torino può essere la buona giornata per spiccare definitivamente il volo in questa stagione per Simone Zaza. Dopo il gol all’Inter e con la probabile assenza di Belotti, l’attaccante ex Juventus può provare a dare una definitiva sterzata alla sua stagione aiutando anche il Torino a ritrovare lo smalto. Sarà la sua seconda partita consecutiva da titolare e vorrà sicuramente prendersi il posto anche quando tornerà il titolare del ruolo. Altro nome, ormai storico per il fantacalcio, è quello di Ansaldi. L’esterno argentino è il delegato a tirare i calci di rigore in questo momento al Torino data l’assenza di Belotti. I nomi da non mettere sono quelli di Sirigu, che ha una media gol subiti di 2,5 a partita e che non è esente da colpe nelle reti subite da i suoi. Altro nome che per il momento sta deludendo è quello di Bonazzoli che non sta facendo vedere il talento espresso nelle giovanili dell’Inter.

Per la Sampdoria non si può che non considerare il grande inizio di stagione di Thorsby. Il mediano blucerchiato ha già segnato due reti in questa stagione e partita dopo partita sta prendendo sempre più in mano questa squadra. Ha una fantamendia di 6,88 che è in costante aumento partita dopo partita. Un nome, certamente non nuovo ma che può fare molto bene in questo match, è quello di Antonio Candreva. L’ex Inter ha già servito due assist in questo campionato e partendo da titolare può riuscire a fare molto bene in assistenza ai compagni. Può essere anche la partita di Fabio Quagliarella che per il momento è fermo a  quattro gol ma pronto per riprendere la marcia nonostante i suoi 37 anni. Giocatore da evitare è quello di Bereszynski che rimarrà bloccato nella retroguardia difensiva a copertura di Candreva e quindi è poco probabile un apporto di bonus tra gol e assist in questo match.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati