Seguici su

Serie A

Atalanta-Fiorentina: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Atalanta
twitter.com/Atalanta_BC

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Fiorentina, partita della 11^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A torna in campo nel weekend per onorare l’11^ giornata di campionato. Una tre giorni di emozioni e spettacolo che vede tra le sfide più interessanti quella di domenica pomeriggio al Gewiss Stadium tra Atalanta e Fiorentina. Le due squadre stanno incontrando diverse problematiche in questo avvio di stagione, ma hanno dimostrato di poterne uscire con la qualità. L’undici di casa arriva al match spinta dall’entusiasmo del passaggio agli ottavi di finale di Champions League: un risultato storico, raggiunto per il secondo anno consecutivo. La Dea, però, deve ritrovarsi anche in campionato, dove la vittoria manca dallo scorso 31 ottobre (Crotone-Atalanta 1-2).

Dall’altra parte del campo la Fiorentina di Cesare Prandelli, subentrato a Iachini a fine novembre, ma ancora a caccia della prima vittoria in campionato. La classifica non lascia spazio a nessun calcolo: il quartultimo posto – 9 punti ed appena +3 sulla zona retrocessione – impone alla Viola di tornare al successo. Nello scorso turno di campionato la Fiorentina ha ripreso nei minuti finali il Genoa, portando a casa un prezioso 1-1. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Atalanta e Fiorentina. 

Come arriva l’Atalanta

L’Atalanta deve ritrovare serenità e il miglior modo per centrare l’obiettivo è raggiungere una continuità di risultati. Il gruppo – nelle ultime settimane – è stato scosso dal caso scoppiato tra il Papu Gomez e mister Gasperini. Un’accesa discussione tra i due avrebbe portato forti attriti nello spogliatoio, ma da Bergamo ogni atto estremo sembra essere stato scongiurato: “L’allenatore rimarrà al suo posto, così come il capitano“, ha rivelato l’ad Luca Percassi a Sky Sport. Il risultato conquistato in casa dell’Ajax ha testimoniato che la squadra è unita e pronta a riprendersi i punti persi sin qui in campionato.

Gli orobici devono recuperare la partita con l’Udinese non disputata nell’ultimo weekend a causa del maltempo. L’Atalanta ha però conquistato appena 14 punti in nove gare, frutto di quattro vittorie, due pareggi, tre sconfitte. La formazione di Gasperini sta soffrendo soprattutto in casa, dove ha vinto una sola volta (Atalanta-Cagliari 5-2): poi un pareggio (vs Inter) e due sconfitte (vs Sampdoria e Verona). La media di due gol realizzati a partita (18 in nove gare) conferma la bontà del lavoro nerazzurro in fase offensiva, ma da perfezionare è la difesa. Sono 16 le reti subite e – eccezion fatta per il match con lo Spezia (0-0) la porta bergamasca è stata sempre bucata. I migliori marcatori in campionato sono Papu Gomez e Luis Muriel, entrambi già a quota quattro gol.

Come arriva la Fiorentina

Il cambio allenatore non sembra aver ridato entusiasmo al gruppo viola. Cesare Prandelli ha ereditato la squadra di Iachini a fine novembre, ma sin qui ha raccolto due sconfitte (vs Milan e Benevento) e un pareggio (vs Genoa). L’unica soddisfazione è aver centrato la qualificazione agli ottavi di finale di Coppa Italia, ottenuta superando l’Udinese alla Dacia Arena ai tempi supplementari. Gli obiettivi stagionali, però, sono ben altri, e la Fiorentina deve tornare assolutamente a vincere in campionato. Un risultato che manca dal 25 ottobre (Fiorentina-Udinese 3-2).

Il cammino è tutto in salita, visto e considerato che la Fiorentina non ha ancora mai vinto in trasferta. Il bilancio parla di due pareggi e tre sconfitte. Mister Prandelli ha ridato ordine alla difesa, la seconda meno battuta (16 gol presi) tra le squadre che lottano per la salvezza – meglio solo l’Udinese con 12 -. Da migliorare, però, è la lucidità sotto porta: sono 11 le reti realizzate, appena due nelle ultime cinque partite. Tra i singoli meritano menzione i numeri di due giocatori. Gaetano Castrovilli è il miglior marcatore stagionale dei Viola (4 gol), mentre Biraghi – rientrato dal prestito all’Inter – l’uomo assist: è già a quota tre.

Orario di Atalanta-Fiorentina e dove vederla in tv o in streaming

La partita tra Atalanta e Fiorentina si gioca domenica 13 dicembre alle ore 15:00 al Gewiss Stadium di Bergamo. La gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in esclusiva da Dazn e sarà visibile tramite qualsiasi dispositivo che supporti l’app di DAZN o in tv per gli abbonati Sky che abbiano sottoscritto l’offerta Sky DAZN, sul canale satellitare DAZN1.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 11^ giornata

Probabili formazioni di Atalanta Fiorentina

L’Atalanta si prepara al match contro la Fiorentina con alcune indisponibilità. Mister Gasperini deve fare i conti ancora con la positività di Miranchuk al Coronavirus. Tempi di recupero lunghi, invece, per Caldara e Pasalic: il difensore – operato al tendine rotuleo – dovrebbe rientrare ad inizio 2021, mentre il croato, alle prese con la pubalgia, a fine mese. Dopo le fatiche di coppa, la Dea attua un po’ di turnover. La prima certezza, però, è il modulo: 3-4-1-2. In porta confermato Gollini, tra i migliori nel match di Champions contro l’Ajax. In difesa Romero e Djimsiti sono sicuri di un posto, mentre resta vivo il ballottaggio tra Toloi e Sutalo per completare il reparto, con il primo attualmente in vantaggio. A centrocampo intoccabili Hateboer e Gosens, mentre Pessina – sorprendente ad Amsterdam – potrebbe dare un turno di riposo a Gomez. In avanti confermato Zapata, mentre Muriel parte dalla panchina: alle sue spalle Malinovskyi. Fuori dai convocati Ilicic: influenza.

La Fiorentina non ha fuori alcun giocatore per infortunio. Gaetano Castrovilli, fermatosi per un problema all’anca nell’ultimo match di campionato contro il Genoa, si starebbe già sottoponendo a terapie per cercare di recuperare nel minor tempo possibile ed esserci contro l’Atalanta. Mister Prandelli cambia modulo all’ultimo e propone un 3-5-2. In porta confermato Dragowski, mentre i centrali saranno Pezzella e Milenkovic – in gol nell’ultimo match -. A centrocampo i veri ballottaggi. L’unico sicuro di un posto è Amrabat, mentre Pulgar si gioca una maglia con Borja Valero. Prandelli spera di recuperare anche Castrovilli, ma in caso Bonaventura si candida per la sostituzione. In avanti esclusione eccellente: Ribery parte dalla panchina, con la sorpresa Eysseric che affianca Vlahovic. Out dal primo minuto anche Callejon: a tutta fascia gioca Lirola.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Romero, Djimsiti; Hateboer, de Roon, Freuler, Gosens; Pessina, Malinovskyi; Zapata. All. Gasperini

Fiorentina (3-5-2): Dragowski; Venuti, Milenkovic, Pezzella; Lirola, Amrabat, Pulgar, Bonaventura, Biraghi; Eysseric, Vlahovic. All. Prandelli

Consulta tutte le probabili formazioni della 11^ giornata di Serie A

Precedenti Atalanta-Fiorentina

Sono 114 i precedenti in Serie A tra Atalanta e Fiorentina. Il bilancio parla di 28 vittorie Dea, 37 pareggi e 49 successi per la Viola. Prendendo in esame solo le partite giocate a Bergamo, però, su 57 incontri l’Atalanta ne ha vinti 20 e persi 14. I pareggi sono 23. Gli ultimi anni sono stati caratterizzati da trend alternati. La Fiorentina non vince in casa dei nerazzurri dal 2015/16 (Atalanta-Fiorentina 2-3), ma prima di quella partita aveva ottenuto i tre punti per quattro incontri di fila.

Due anni fa la partita del Gewiss Stadium è terminata sul risultato di 3-1: a decidere il match le reti di Gosens, Gomez ed Ilicic, mentre per la viola andò in rete Muriel, grande ex di giornata. Lo scorso anno, invece, si giocò sul neutro del Tardini di Parma: 2-2 il risultato. Per la Fiorentina ci fu il gol di Ribery e l’autorete di Palomino, poi la Dea riequilibrò il match con Castagne e Ilicic.

Atalanta-Fiorentina: i consigli per il fantacalcio

Passando ai consigli per il fantacalcio, l’unica certezza nell’attacco dell’Atalanta è ad oggi rappresentata da Luis Muriel. Il colombiano – in gol anche in settimana in Champions League – è il miglior marcatore della squadra in campionato con quattro reti. L’attaccante ha una fantamedia di 9,6 ed ha anche messo a segno due assist. Più rischioso puntare su Zapata, autore comunque di tre gol in dieci precedenti contro la Viola. Il Papu Gomez è consigliabile per i numeri stagionali (quattro gol, due assist e 8,17 di fantamedia), ma è in ballottaggio con Malinovskyi. Da evitare Gollini che ha sempre incassato reti al Gewiss Stadium in questa stagione, così come la coppia De Roon-Freuler. Una sorpresa potrebbe essere rappresentata da Pessina, in rampa di lancio dopo il buon match giocato contro l’Ajax in Champions League. Il centrocampista – lo scorso anno autore di sette reti con il Verona – è a caccia del primo bonus stagionale.

La Fiorentina arriva a Bergamo con l’obbligo di fare punti. In difesa il consiglio è di puntare su Milenkovic, autore già di due gol in questo avvio di stagione ed in rete anche nell’ultimo match giocato contro il Genoa. Il serbo ha una fantamedia di 6,55. Bonus preziosi potrebbero arrivare anche da Biraghi, miglior assist-man dei Viola (4) ed autore anche di una marcatura. Da evitare Caceres, in difficoltà in questo avvio e con una fantamedia di 5,44. A centrocampo impossibile non schierare Pulgar, rigorista della squadra e a caccia del primo bonus stagionale. La dubbia disponibilità di Castrovilli rappresenta il punto interrogativo di giornata, ma forse questa volta sarebbe meglio non schierarlo. Meglio puntare su Callejon, autore di tre gol e tre assist in carriera contro l’Atalanta. In attacco la Fiorentina – e i fantallenatori – devono credere in Ribery. Il francese è risultato tra i peggiori attaccanti dello scorso turno di campionato, ma alla Dea ha già fatto gol in carriera e in stagione ha portato a casa due assist, garantendo una fantamedia di 6,06. Da evitare Vlahovic (una sola rete stagionale, e mai in gol con la Dea in carriera) e Borja Valero, in dubbio e apparso fuori forma nell’ultimo match giocato dalla Fiorentina contro il Genoa.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati