Serie A

Cagliari-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Cagliari-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c'è da sapere su Cagliari-Udinese, partita della 13^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Non si ferma la Serie A, che dopo il primo turno infrasettimanale della stagione è pronta a rimettersi in moto con la sua giornata numero 13. Match molto interessante sarà quello tra Cagliari e Udinese, che si svolgerà domenica 20 dicembre alla Sardegna Arena. I padroni di casa sono a caccia di una vittoria che manca dal 7 novembre, quando i gol di Joao Pedro e Nandez permisero di battere la Sampdoria.

Momento positivo, invece, per l'Udinese di Gotti, che non perde in campionato dallo scorso 1°novembre (Udinese-Milan 1-2). Nell'ultima gara, è arrivato un pari casalingo contro il Crotone per 0-0. Tutto quello che c'è da sapere sul match tra Cagliari e Udinese.

Come arriva il Cagliari

Sardi a caccia dei tre punti, visto che nelle ultime cinque uscite di campionato sono arrivati tre pareggi e due sconfitte: Cagliari-Spezia 2-2; Verona-Cagliari 1-1; Parma-Cagliari 0-0; Juventus-Cagliari 2-0 e Cagliari-Inter 1-3. In classifica, la squadra di Di Francesco si trova al dodicesimo posto con 13 punti messi in saccoccia alla pari del Bologna.

Dal punto di vista dei numeri, lo score de Cagliari è in perfetta sintonia (per certi versi) con la filosofia di calcio zamaniana del proprio allenatore. Bene nei gol fatti (18), male invece nei gol subiti (23), tant'è che i quattro mori sono la quarta difesa più battuta dell'intera Serie A, al pari del Benevento.

Come arriva l'Udinese

Ottimo momento della squadra di Gotti, in serie positiva da ben cinque incontri. L'ultima sconfitta è quella datata 1°novembre contro il Milan capolista. A parte la partita rinviata per maltempo contro l'Atalanta, l'Udinese ha racimolato due pareggi contro Sassuolo e Crotone e tre vittorie contro Genoa, Lazio e Torino. In classifica, i friulani sono gli ultimi della nota classifica di sinistra, con 14 punti al pari della Sampdoria.

Quasi perfettamente bilanciato, invece, lo score in termini di gol fatti e subiti. Sono, infatti, 13 le reti realizzate (terzo peggior attacco del campionato, insieme al Benevento) e 14, invece, quelle al passivo (quarta miglior difesa della Serie A).

Orario di Cagliari-Udinese e dove vederla in tv o in streaming

La partita tra Cagliari e Udinese si svolgerà domenica 20 dicembre alle ore 15:00. La gara sarà della Sardegna Arena si giocherà regolarmente a porte chiuse a causa delle restrizioni per il coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale Dazn1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all'offerta Sky-Dazn. Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell'app Dazn.

Probabili formazioni Cagliari-Udinese

Tra le fila sarde, Di Francesco dovrà monitorare le condizioni di Walukiewicz, uscito anzitempo nell'ultima gara contro il Parma per un fastidio muscolare. Out, inoltre, TripaldelliCiocci, Aresti, Klavan e Cabras; cosi come Ounas, che dovrebbe dare forfait nonostante l'esito negativo al tampone. In porta andrà Cragno; in difesa Zappa dovrebbe riprendere il posto da terzino, Ceppitelli (se Walukiewicz non dovesse farcela), bagarre Godin-Pisacane, con l'estone in vantaggio, e Lykogiannis a sinistra. In mezzo al campo, verso la riconferma il duo Marin-Rog; mentre sulla trequarti, sostanza e qualità con Nandez, Joao Pedro e Sottil. Per il ruolo di punta, solito ballottaggio Simeone-Pavoletti.

Gotti è alle prese con una caterva di indisponibili: Jajalo, Nuytinck, Okaka, Nicolas, Ouwejan e Forestieri. Tra i pali sempre Musso, il trio difensivo dovrebbe essere composto da Becao, Bonifazi e Samir. In centrocampo, Stryger Larsen a destra e uno tra Zeegelaar e Molina a sinistra, con in mezzo De Paul e Pereyra a girare attorno ad Arslan. In avanti, ok Pussetto, che avrà come partner uno tra Nestorovski, Deulofeu o Lasagna.

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Godin, Lykogiannis; Marin, Rog; Nandez, Joao Pedro, Sottil; Simeone. All. Di Francesco

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Larsen, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Nestorovski, Pussetto. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Cagliari-Udinese

Il match tra Cagliari e Udinese sarà la sfida assoluta numero 50 in Serie A. I precedenti sono a favore dei friulani, che hanno vinto 25 volte contro le 10 dei sardi, a fronte di 15 pareggi. La squadra di Gotti è avanti anche nei gol fatti (78), con i quattro mori fermi a 52. Tra i goleador più prolifici dell'incontro: Di Natale per l'Udinese, a segno in sei occasioni; Selvaggi, invece, per il Cagliari, in gol cinque volte.

Negli ultimi quattro incontri di campionato, i friulani hanno avuto sempre la meglio, vincendo sia in Sardegna che ad Udine. L'ultima volta, lo scorso 26 luglio per 1 a 0, grazie alla rete firmata da Okaka. Il Cagliari non vince, invece, contro l'Udinese dalla stagione 2017/18, quando i sardi trionfarono sia nel girone di andata che in quello di ritorno. Alla Dacia Arena, decise un gol di Joao Pedro; mentre in Sardegna, le reti di Pavoletti e Ceppitelli, riuscirono a ribaltare l'iniziale vantaggio di Lasagna.

Cagliari-Udinese: i consigli per il fantacalcio

Parlando delle questioni legate al fantacalcio, il match tra Cagliari e Udinese ha importanti interpreti che potrebbero dare grandi gioie ai propri fantallenatori. Tra le fila sarde, ok Joao Pedro, che con sei gol in 12 partite è il goleador della sua squadra. Ottima la sua fantamedia pari al 8 e in casa ha una certa ferve realizzativa, visto che la metà delle reti le ha siglate alla Sardegna Arena. Da sfruttare anche il buon momento del giovane Sottil, in gol domenica scorsa contro l'Inter. La sua fantamedia è pari al 6,71 e per i fantallenatori è un ottima arma, visto che da centrocampista gioca praticamente sulla linea degli attaccanti. Da mettere anche Nandez, partito bene in questa stagione con un gol e un assist all'attivo. La sua fantamedia è da 6,78 e come Sottil quest'anno gioca vicino la porta.

Da evitare, invece, sia Rog che Marin, i quali potrebbero entrare in difficoltà contro la classe e la velocità di De Paul e Pereyra. Per il croato, fantamedia non proprio positiva, solo 5,88 e potrebbe incorrere in qualche cartellino giallo. In difesa, sono sicuri del posto solo i due terzini, che non potrebbero dare grosse garanzie, soprattutto Zappa, più bravo ad attaccare che a difendere.

Nell'Udinese, da confermare il trio argentino De Paul-Pereyra-Pussetto. I tre sono i migliori della squadra di Gotti, con il primo e il terzo che hanno messo a referto tre gol a testa e hanno un fantamedia rispettivamente del 7,68 e del 7, 38. Bene anche Pereyra, che ha già contribuito con quattro assist. Attenzione alla linea difesiva friulana. Dei tre convince solo Bonifazi, mentre sia Becao che Samir potrebbero entrare in difficoltà contro Sottil e Nandez. Nonostante le discrete fantamedie: 5,59 il primo e 5,68 il secondo per questa giornata meglio metterli da parte.


Sandro Caramazza

Studente in Media comunicazione digitale e giornalismo presso il dipartimento Coris dell'università Sapienza di Roma e aspirante giornalista. Grande tifoso dell'Inter e fantallenatore veterano

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Serie A 24/25
# Squadra G V P S +/- Punti
1 AC Milan

AC Milan

0 0 0 0 0 0
1 Monza

Monza

0 0 0 0 0 0
1 Fiorentina

Fiorentina

0 0 0 0 0 0
1 Roma

Roma

0 0 0 0 0 0
1 Atalanta

Atalanta

0 0 0 0 0 0
1 Bologna

Bologna

0 0 0 0 0 0
1 Cagliari

Cagliari

0 0 0 0 0 0
1 Como

Como

0 0 0 0 0 0
1 Empoli

Empoli

0 0 0 0 0 0
1 Genoa

Genoa

0 0 0 0 0 0
1 Verona

Verona

0 0 0 0 0 0
1 Inter Milan

Inter Milan

0 0 0 0 0 0
1 Juventus

Juventus

0 0 0 0 0 0
1 Lazio

Lazio

0 0 0 0 0 0
1 Parma

Parma

0 0 0 0 0 0
1 Napoli

Napoli

0 0 0 0 0 0
1 Torino

Torino

0 0 0 0 0 0
1 Udinese

Udinese

0 0 0 0 0 0
1 Lecce

Lecce

0 0 0 0 0 0
1 Venezia

Venezia

0 0 0 0 0 0

Rubriche

Di più in Serie A