Seguici su

Chi schierare

Consigli fantacalcio, chi schierare e chi evitare per la 10^ giornata

esultanza gol Romelu Lukaku Inter
© imagephotoagency.it

Dubbi su chi schierare e chi evitare al fantacalcio nella 10^ di Serie A? Ecco i nostri consigli per fare bene in questa giornata

Si torna in campo dopo la tre giorni di coppe europee con la 10 ^ giornata del campionato di Serie A, la prima del mese di dicembre che vedrà le formazioni in campo per ben cinque volte, con due turni infrasettimanali prima della sosta natalizia che alla fine è ridotta solamente al weekend del 26 e 27 dicembre. Il turno inizierà sabato 5 con Spezia-Lazio, ma il match clou sarà il derby di Torino che si giocherà alle 18:00. L’Inter – impegnata contro il Bologna – chiuderà gli anticipi del sabato, mentre domenica 6 il big match sarà rappresentato da Roma-Sassuolo con le due formazioni distanziate da solo un punto in classifica che sono in piena lotta per l’Europa che conta. Lunedì 7 toccherà a Fiorentina-Genoa concludere la giornata con le due squadre chiamate ad una ripresa dopo un inizio di stagione difficile.

Come sempre bisognerà prestare tanta attenzione agli indisponibili dell’ultimo minuto causa positività al Covid. Di seguito tutti i nostri consigli di fantacalcio per la 10^ giornata di campionato.

Spezia-Lazio (sabato 5 dicembre ore 15:00)

Lo Spezia potrebbe approfittare delle distrazioni europee della Lazio, strappando un risultato positivo. In avanti assente sempre Galabinov, occhi puntati su Nzola che sta sorprendendo ed è già a quota tre gol e un assist in stagione con una fantamedia di 8,25. Anche Pobega dovrebbe essere out, quindi le chiavi del centrocampo saranno completamente in mano a Ricci che ha un’ottima media voto di 6,25 e inoltre è anche il tiratore dei piazzati della formazione spezzina. Ottime anche le prestazioni di Bastoni che con due assist ha fatto salire la sua fantamedia a 6,5. In ripresa anche le prestazioni di Gyasi che dopo un avvio titubante sta tirando fuori le sue qualità con un gol e due assist nelle ultime tre partite. Attenzione come sempre a Terzi che a causa delle tante assenze continuerà ad essere titolare ma in stagione ha un pessimo 5,57 come fantamedia. Anche Sala sta offrendo prestazioni abbastanza deludenti – 5,4 come media voto – ed è in ballottaggio con Ferrer per una maglia da titolare. Provedel nonostante le belle parate, ha incassato ben dieci reti in sei partite che fanno precipitare la sua fantamedia a 4,58.

La Lazio nell’ultima partita post impegni europei ha dimostrato di avere la testa altrove ed ha incassato una sconfitta contro l’Udinese. Anche stavolta potrebbe esserci del turnover per risparmiare gli uomini in vista della partita contro il Brugge di martedì prossimo. Inzaghi però non rinuncerà al suo bomber Immobile che con cinque gol sta cercando di rimontare lo svantaggio accumulato da Ibrahimovic nella classifica cannonieri. Al suo fianco dovrebbe esserci Caicedo che ha finora messo a segno tre reti, ma è spesso determinante quando entra a partita in corsa contro le difese avversarie stanche. Correa però non sta facendo particolarmente bene, infatti la sua media voto è di 5,75. Patric dopo un inizio difficile – media voto di 5,75 – e coi recuperi di Radu e Luiz Felipe rischia di ritornare ad accomodarsi in panchina. Deludenti anche le prestazioni di Fares che addirittura nell’ultima giornata è stato il peggior centrocampista, ed ha una fantamedia di 5,64. Attenzione a Luis Alberto e Milinkovic-Savic che finora anche a causa di problemi fisici non sono riusciti ad essere determinanti come la passata stagione, però con le loro giocate potrebbero risolvere la partita.

Consigliati: Nzola, Immobile, Luis Alberto

Sconsigliati: Terzi, Provedel, Fares

Possibile sorpresa: Bastoni

Juventus-Torino (sabato 5 dicembre ore 18:00)

Nuova occasione per Dybala dal primo minuto anche vista l’assenza per qualifica di Morata. L’argentino è ancora alla ricerca della prima rete in campionato e nel derby potrebbe essere il momento giusto. Al suo fianco avrà Ronaldo che col gol in Champions League è arrivato a quota 750 reti in carriera in partite ufficiali. In difesa dovrebbero ritornare tutti i titolari – Bonucci, de Ligt e Danilo – e quindi dovrebbe ritornare il muro bianconero davanti a Szczesny che comunque nella prima parte di stagione ha incassato solo sette reti. I problemi sono a centrocampo dove Bentancur non è ai suoi massimi livelli – forse penalizzato dal modulo di Pirlo o dalla concorrenza interna – e infatti viaggia con una fantamedia di 5,83. Anche Arthur finora non ha brillato, offrendo prestazioni in chiaro-scuro e con una sufficienza stentata come fantamedia (6 giusto). Anche Kulusevski dopo le prime eccellenti prestazioni con due gol nelle prime tre partite, non è più riuscito ad incidere sui match. Chiesa invece ha dimostrato di essersi inserito bene ed ha trovato anche la sua prima rete in Champions contro la Dinamo Kiev.

Molto probabilmente il futuro di Giampaolo è legato all’esito del derby, quindi il tecnico cercherà di caricare al massimo i suoi che però potrebbero pagare il fatto di essere a secco di vittorie nella stracittadina dal 2015. In difesa le lacune più grosse mostrate in queste prime nove giornate, infatti Sirigu ha incassato ben 22 gol – 3,39 di fantamedia – ed è il portiere della peggior difesa del campionato che ha come peggiori interpreti Nkoulou e Lyanco che hanno rispettivamente 5,25 e 5,57 come fantamedia. A centrocampo però le cose non vanno meglio con Rincon che è già a quota quattro gialli e nel derby potrebbe trovare il quinto con conseguente squalifica per somma di ammonizioni. Mentre Meitè dopo un avvio difficile sta emergendo nel ruolo di interno con un gol e 6,44 di fantamedia. Altalenanti invece le prestazioni di Linetty che quando gioca bene guida la squadra alla vittoria ma quando non gira, le cose vanno malissimo per i granata. In attacco rientrerà il capitano Belotti che è alla ricerca del primo successo nel derby anche se riesce spesso ad andare in rete contro i bianconeri, mentre Verdi potrebbe essere un fattore in più sui calci piazzati. Possibile sorpresa – come contro l’Inter – potrebbe essere Singo che sulla fascia destra avrà di fronte Chiesa che potrebbe soffrirlo in fase di copertura.

Consigliati: Ronaldo, Dybala, Belotti

Sconsigliati: Bentancur, Rincon, Nkoulou

Possibile sorpresa: Singo

Inter-Bologna (sabato 5 dicembre ore 20:45)

In tanti potrebbero riposare nelle fila dei nerazzurri in vista dell’incontro decisivo di Champions contro lo Shakhtar, quindi attenzione al turnover con possibili sorprese che potrebbero arrivare dalla panchina. Sicuramente sarà in campo Lukaku che è l’uomo guida dell’Inter e con sette reti punta ad avvicinare la vetta dei cannonieri vista l’assenza di Ibrahimovic. Al suo fianco dovrebbe esserci Sanchez – con Martinez che potrebbe entrare nel secondo tempo qualora la partita fosse ancora in bilico – che con due reti e tre assist e un 8,5 di fantamedia è partito alla grandissima. In difesa dovrebbe giocare D’Ambrosio che con i suoi inserimenti sui calci piazzati riesce spesso a trovare la via della rete (già due in stagione). A centrocampo si potrebbe rivedere Sensi che quando riesce a giocare mostra tutte le sue qualità tecniche. In difficoltà in questo inizio di stagione è sembrato Handanovic che ha già incassato 13 reti ed ha una media voto sotto la sufficienza (5,94). Anche Hakimi dopo un ottimo avvio si è un po’ perso con prestazioni al di sotto della media. Eriksen invece sembra ormai un corpo estraneo alla squadra e anche quando entra si mostra svogliato. Attenzione a Ranocchia che potrebbe giocare dall’inizio e ha nel Bologna la sua vittima preferita.

Il Bologna è riuscito contro il Crotone a non subire gol dopo 41 partite consecutive. Non dovrebbe ripetersi in questa occasione e infatti Skorupski ritorna ad essere tra gli sconsigliati anche vista la sua media voto di 5,83 abbassata ulteriormente dai 14 gol incassati. Non vanno meglio i due centrali Danilo e Tomiyasu che hanno rispettivamente 5,39 e 5,61 di fantamedia e contro Lukaku potrebbero andare in seria difficoltà. Schouten a centrocampo dovrebbe ritornare a sedersi in panchina visto il recupero di Medel che da ex e con la sua aggressività potrebbe pagare a caro prezzo l’agonismo: entrambi sconsigliati. Il migliore dei felsinei è Soriano che con cinque gol e due assist ha ritrovato anche la Nazionale ed è pronto a punire anche i nerazzurri. Molto criticate dal tecnico Mihajlovic le prestazioni del gambiano Barrow che però con la sua velocità e soprattutto in ripartenza potrebbe far molto male alla difesa interista. Attenzione anche a Palacio che da ex ha spesso colpito i nerazzurri, e con la sua esperienza potrebbe essere particolarmente insidioso.

Consigliati: Lukaku, D’Ambrosio, Palacio

Sconsigliati: Eriksen, Danilo, Skorupski

Possibile sorpresa: Ranocchia

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 10^ giornata

Verona-Cagliari (domenica 6 dicembre ore 12:30)

I tanti assenti nelle file del Cagliari – soprattutto nel reparto offensivo – portano a consigliare Silvestri che ha incassato solo sette reti con una fantamedia di 5,78 che è la migliore della Serie A tra i portieri, così come la media voto di 6,56. Ottime anche le prestazioni di Miguel Veloso che ha una media voto di 6,62 e ha trovato anche gol e assist nell’ultimo turno con vittoria contro l’Atalanta. Contro i sardi potrebbe ritornare a rivedersi il Faraoni visto nella passata stagione, visto che in questa sta pagando l’infortunio iniziale che l’ha costretto ad interrompere nel periodo in cui stava trovando la forma giusta. Anche Barak sta andando benissimo con tre reti e un 7,44 di fantamedia, così come Zaccagni che è entrato nel giro della Nazionale ed ha una media voto di 6,5. Male invece Di Carmine che ancora è a secco di bonus e con una fantamedia di 5,38. Anche Tameze sta dimostrando di essere non avvezzo ai bonus con un 5,83 di fantamedia. Ceccherini finora è sempre stato titolare però ha un 5,17 come fantamedia che lo colloca tra i peggiori del suo ruolo.

Il Cagliari deve fare i conti con i tanti assenti per Covid – Godin, Simeone, Nandez, Ounas e Pereiro – e potrebbe vedersi anche qualche volto nuovo. Pavoletti nella scorsa partita è ritornato al gol dopo quasi due anni e non vorrebbe fermarsi. Joao Pedro invece è il migliore dei sardi con sei reti e due assist e con una fantamedia di 8,72. Buone anche le prestazioni di Sottil che ha trovato la prima rete in carriera in Serie A ed ha un 6,56 come fantamedia. Attenzione a Zappa che viste le tante assenze potrebbe giocare anche da esterno offensivo e ha dimostrato di saper servire ottimi assist – già tre in stagione – ai suoi compagni. Male invece Klavan che ha una fantamedia bassissima di 5,5, così come anche Rog che non si sta mostrando sui livelli dello scorso anno con 5,72 come fantamedia. Anche Tripaldelli ha un 5,5 come media voto e sta dimostrando di non essere all’altezza della categoria.

Consigliati: Silvestri, Zaccagni, Joao Pedro

Sconsigliati: Tameze, Klavan, Tripaldelli

Possibile sorpresa: Zappa

Parma-Benevento (domenica 6 dicembre ore 15:00)

Gervinho sembra essere ritornato quello dei tempi migliori con le due doppiette messe a segno contro Inter e Genoa, e proverà a ripetersi nella sfida salvezza contro il Benevento. Insieme a lui attenzione anche a Kucka che è il rigorista della squadra e ha già messo a segno una rete in campionato, e a Kurtic che con gli inserimenti e i tiri da fuori può essere molto pericoloso. Potrebbe ritornare Hernani dal primo minuto che finora è stato il centrocampista più prolifico dei ducali con due reti e un assist e una fantamedia di 6,69. Malissimo invece Iacoponi che è il peggior difensore della Serie A e ha una fantamedia addirittura di 4,58. Ma anche Busi e Osorio nelle poche presenze accumulate non sono mai andati sopra la sufficienza, e dovrebbero essere loro i titolari dopo anche la defezione di Gagliolo. Sepe finora non sta dando tante garanzie con i 17 gol incassati, invece potrebbe essere il turno giusto per Inglese per ritornare al gol che sarebbe il primo in stagione dopo un inizio davvero problematico.

Dopo il bel pareggio contro la Juventus, cercherà di vendere cara la pelle con la coppia offensiva Caprari-Lapadula che in stagione hanno messo a segno sei reti e quattro assist, perfettamente suddivisi tra i due. Visti i tanti assenti a centrocampo potrebbe essere il turno di Viola di fare l’esordio da titolare in Serie A, e il suo ruolo è stato determinante lo scorso anno nella trionfale cavalcata verso la promozione. Letizia si sta dimostrando un ottimo difensore per la categoria e forse è stato sottovalutato nel passato anche viste le sue prestazioni con due reti messe a segno. Male invece i centrali di difesa – Caldirola assente per infortunio – con Glik che sta soffrendo tanto il gioco offensivo di Inzaghi con una fantamedia di 5,39. Anche Montipò ha una fantamedia bassissima di 3,56 con ben 21 reti incassate in appena nove partite. Sconsigliati per il fantacalcio anche i centrali di centrocampo Ionita e Hetemaj che hanno più che altro compiti di copertura, e raramente riescono a trovare bonus.

Consigliati: Gervinho, Caprari, Letizia

Sconsigliati: Iacoponi, Ionita, Montipò

Possibile sorpresa: Inglese

Roma-Sassuolo (domenica 6 dicembre ore 15:00)

Roma in emergenza in difesa dove dovrebbe ritornare centrale Cristante che però in stagione ha un 5,75 di fantamedia abbastanza scoraggiante. A centrocampo assente Veretout, toccherà ad uno tra Villar o Diawara sostituirlo e difficilmente riusciranno a far rimpiangere il francese che finora ha messo a segno quattro reti. Ottimo invece il campionato di Spinazzola con 6,81 di fantamedia ed un gol e un assist messi a referto nelle prime nove giornate. Non all’altezza del compagno invece Karsdrorp con una media voto di 5,83 che stavolta potrebbe anche essere scalzato da Bruno Peres che non ha fatto però meglio di lui con 5,9 di media voto. Le belle notizie vengono dal reparto offensivo con Mkhitaryan che vorrà riprendersi dalla pessima partita contro il Napoli e in stagione ha messo a segno cinque reti e quattro assist. Anche Pedro sta dimostrando tutto il suo valore con 7,39 di fantamedia e tre reti segnate. Dzeko dovrebbe essersi ripreso dal Covid e vorrà ritornare al gol dopo la sosta forzata per la positività al tampone.

Ancora out Caputo, in attacco probabilmente potrebbe esserci l’esordio per Schiappacasse che è chiamato a dimostrare le sue qualità per poter ottenere maggiore spazio in un reparto pieno di alternative. Ottima la stagione di Berardi che con 8,5 di fantamedia – quattro reti e tre assist – sta trascinando letteralmente il Sassuolo che si trova al secondo posto in campionato. Dovrebbe rientrare anche Djuricic che con tre reti e una fantamedia di 7,5 è un ottima carta per il centrocampo al fantacalcio. Locatelli ha finalmente trovato la continuità che gli mancava per riuscire ad essere un centrocampista di livello superiore. Continuità che cerca ancora Boga che alterna prestazioni eccezionali ad altre incolori, e infatti ha una media voto di 5,9. In difesa sono i problemi con i tanti infortuni che limitano le scelte e con Toljan e Muldur che stanno deludendo le attese con 5,8 e 5,89 di media voto.

Consigliati: Mhkitaryan, Spinazzola, Berardi

Sconsigliati: Cristante, Karsdorp, Toljan

Possibile sorpresa: Schiappacasse

Udinese-Atalanta (domenica 6 dicembre ore 15:00)

De Paul è il fulcro del gioco e la punta di diamante dell’Udinese e infatti nelle ultime due vittorie c’è il suo zampino con due gol e un assist che hanno fatto risalire la china ai friulani. Anche Pereyra sta aiutando l’argentino con un 6,29 di media voto anche se ancora mancano i suoi gol. Il migliore degli attaccanti è sicuramente Pussetto – con Okaka ai box per infortunio – con due reti messe a segno. Invece deludenti le prestazioni di Deulofeu che con 5,62 di media voto è stato relegato in panchina anche da Forestieri (possibile sorpresa del match). Attenzione a Jajalo che inizialmente era stato messo fuori rosa, ma le assenze di Arslan e Mandragora costringono Gotti a schierarlo. Male anche Becao che ha una fantamedia di 5,56, peggio ancora ha fatto De Maio con 5,5. La sicurezza in termini di prestazioni e presenze è Samir che viaggia con 6,44 di fantamedia.

L’Atalanta potrebbe avere la testa alla sfida di Champions contro l’Ajax, e qualcuno potrebbe anche tirare il fiato. Attenzione a Sportiello in porta che sta iniziando a soffrire il rientro di Gollini – che però è infortunato – e ha già incassato 17 reti in stagione. Male anche Toloi che ha una fantamedia di 5,38 con quattro ammonizioni e ancora nessun bonus. Bene invece il campionato di Romero che si sta imponendo nella difesa bergamasca e sta sottraendo man mano la maglia da titolare a Palomino. Ilicic dovrebbe giocare dall’inizio ed è alla ricerca del primo gol in campionato, mentre Gomez e Zapata potrebbero riposare con Muriel e Pessina al loro posto che potrebbero essere determinanti, anche se si è in attesa del tampone di Malinovskyi che se negativo potrebbe anche scendere in campo dall’inizio. Depaoli dovrebbe prendere il posto di Hateboer ed essere determinante contro la difesa friulana abbastanza fragile.

Consigliati: De Paul, Muriel, Ilicic

Sconsigliati: Jajalo, Becao, Toloi

Possibile sorpresa: Forestieri

Crotone-Napoli (domenica 6 dicembre ore 18:00)

Il Crotone è in coda alla classifica e un’ulteriore sconfitta potrebbe costare la panchina a Stroppa. Sconsigliato il portiere Cordaz che finora ha incassato ben 20 reti con 4,06 di fantamedia. Malissimo anche i centrali Marrone e Magallan – 4,94 e 5,06 di fantamedia – che addirittura rischiano la panchina per fare spazio a Golemic e Cuomo. Molina dovrebbe ritornare sulla fascia destra, ruolo nel quale ha fatto tanto bene nelle prime partite dell’anno con anche una rete a referto. Assente Cigarini, toccherà a Petriccione in mezzo al campo che però ha un impietoso 5,33 di fantamedia. Uniche fonti di bonus sono stati gli attaccanti Messias e Simy che quattro gol in due hanno tenuto un po’ a galla le sorti della formazione pitagorica.

La fase offensiva della squadra di Gattuso è sembrata quasi perfetta in questo inizio di stagione, soprattutto contro le squadre medio-piccole. Insigne ha 8,08 di fantamedia e tre reti all’attivo, Mertens quattro gol e tre assist, e Lozano altre quattro reti con un assist. A loro si aggiunge anche Politano che da subentrato riesce spesso a timbrare il cartellino con tre splendide reti e 7,93 di fantamedia. A centrocampo Ruiz spadroneggia con la sua tecnica e contro la fragilità del Crotone potrebbe riandare in rete dopo il gol messo a segno contro la Roma. Koulibaly-Manolas in difesa sono due certezze assolute e sono costantemente sopra la sufficienza. Sottotono la stagione invece di Di Lorenzo che si ferma a 5,69 di fantamedia senza ancora nessun bonus a referto. Anche Bakayoko è spesso costretto a ricorrere al fallo per interrompere azioni pericolose degli avversari, visto che il resto della squadra è riversata in avanti. Potrebbe giocare Hysaj che vista la fragilità difensiva del Crotone potrebbe anche ritrovarsi in zona gol con abbastanza facilità.

Consigliati: Molina, Insigne, Mertens

Sconsigliati: Marrone, Cordaz, Bakayoko

Possibile sorpresa: Hysaj

Consulta tutte le probabili formazioni della 10^ giornata di Serie A

Sampdoria-Milan (domenica 6 dicembre ore 20:45)

La “vecchia guardia” formata da Candreva e Quagliarella sono andati in rete nell’ultimo turno contro il Torino, trascinando letteralmente la formazione di Ranieri. Anche contro il Milan il tecnico punterà su di loro per cercare di scardinare la forte difesa rossonera. Buonissima anche la stagione di Thorsby che con 6,78 di fantamedia e due reti messe a segno sta sorprendendo tutti. Anche Yoshida in difesa si è ormai preso il posto da titolare con Tonelli e Colley che si alternano come secondo centrale. Proprio Tonelli sta deludendo le attese con già sei ammonizioni incassate e una fantamedia di 5,31. Ekdal non è proprio il prototipo di centrocampista per il fantacalcio, infatti sono rarissimi i suoi bonus mentre sono molto più frequenti le ammonizioni e ha una fantamedia di 5,72. Gabbiadini finora è a secco di reti e difficilmente contro i rossoneri riuscirà a trovare la via del gol.

Donnarumma ha incassato solo cinque gol in otto giornate disputate ed è il meno battuto tra i portieri della Serie A. In difesa l’intero reparto sarà sulle spalle di Romagnoli – visto l’infortunio di Kjaer – che sta dando le garanzie necessarie per puntare ad obiettivi molto più ambiziosi rispetto a quelli di inizio anno. Ma la vera spinta viene dal centrocampo con Kessié che ha già tre gol e due assist – più un rigore sbagliato – che sta trascinando l’intera formazione in tutte le partite, ritornando sui livelli fatti vedere a Bergamo e che gli valgono l’etichetta di insostituibile. Hernandez sulla fascia è un martello di continuità e costanza nella spinta con una rete e due assist in stagione e una fantamedia di 6,72. Calhanoglu è ancora alla ricerca della prima rete stagionale in Serie A, però ha una media voto di 6,33. In avanti attenzione ai tanti giovani-terribili con Saelemarkers, Diaz e Hauge che possono essere pericolosi anche da subentrati. Potrebbe esserci spazio per Tonali che finalmente dal primo minuto potrebbe riprendersi dopo un inizio stagionale da panchinaro. In sottotono invece Rebic che forse sta soffrendo la tanta competizione nella fase offensiva.

Consigliati: Candreva, Kessié, Calhanoglu

Sconsigliati: Ekdal, Tonelli, Rebic

Possibile sorpresa: Tonali

Fiorentina-Genoa (lunedì 7 dicembre ore 20:45)

Prandelli – assente per Covid – è alla ricerca ancora dei primi punti dopo il suo ritorno in viola. Si spera che Castrovilli possa riprendere il cammino di inizio anno anche se nelle ultime giornate sono mancati solo i bonus e viaggia con 7,56 di fantamedia. Ribery deve ricominciare a riprendere per mano la squadra, cosa che con la sua tecnica può fare molto facilmente. In attacco potrebbe rivedersi Callejon che però si gioca il posto con Bonaventura ed entrambi hanno deluso le aspettative con 5,5 e 5,86 di media voto. Male sta facendo anche Vlahovic che è fermo ancora ad una rete, peggio di lui ha fatto Cutrone che è ancora a secco. In difesa sta soffrendo moltissimo Caceres che ha 5,44 di fantamedia, mentre Dragowski nonostante il 6,28 di media voto ha una fantamedia di 4,94 ma contro il debole attacco genoano potrebbe ritrovare il clean sheet. Attenzione anche a Pulgar che è il rigorista della Fiorentina e potrebbe portare a casa pesanti punti bonus.

Il Genoa è in grave crisi e spera in un miracolo per uscirne e in questo modo salvare la panchina di Maran. In difesa Goldaniga e Bani stanno facendo abbastanza male con rispettivamente 5,69 e 5,42 di fantamedia. Badelj e Zajc a centrocampo anche loro sotto le attese con zero bonus e 5,69 e 5,62 di media voto. In attacco si punta su due sorprese: Scamacca che è in grande forma con 7,17 di fantamedia e due reti segnate, e Shomurodov che ha messo a segno il primo gol uzbeko nella storia della Serie A che sarà sicuramente galvanizzato dalle attenzioni dei media. Dovrebbe finire in panchina Pandev che da subentrato e nel finale con gli avversari stanchi potrebbe essere molto più decisivo rispetto a quando gioca dall’inizio. Deludenti le prestazioni di Sturaro che si ferma a 5,5 di media voto, e rischia di essere scalzato definitivamente dal giovanissimo Rovella che sta mettendo in scena prestazioni buonissime vista anche l’età e l’inesperienza.

Consigliati: Ribery, Castrovilli, Scamacca

Sconsigliati: Callejon, Badelj, Goldaniga

Possibile sorpresa: Dragowski

Consulta anche

I portieri consigliati per la 10^ giornata al fantacalcio

I difensori consigliati per la 10^ giornata al fantacalcio

I centrocampisti consigliati per la 10^ giornata al fantacalcio

Gli attaccanti consigliati per la 10^ giornata al fantacalcio


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Chi schierare

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati