Seguici su

Serie A

Crotone-Spezia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Gyasi Agudelo Spezia
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Crotone-Spezia, partita della 11^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Il secondo match dell’undicesima giornata di Serie A sarà l’incontro tra Crotone-Spezia che si giocherà sabato 12 dicembre alle 15:00. La compagine calabrese ha solamente due punti in classifica e questa sfida potrebbe già essere considerata un’ultima spiaggia per provare a rimanere nella massima serie. La squadra di Stroppa viene da tre sconfitte consecutive e vuole provare ad invertire la rotta. Lo Spezia, dopo lo stop con la Lazio, vuole sfruttare questa trasferta per allontanarsi sempre di più dalle zone calde della classifica e raggiungere la salvezza il prima possibile. Prima del match contro i biancocelesti la squadra ligure aveva trovato due punti molto importanti contro l’Atalanta in casa e alla Sardegna Arena contro il Cagliari. Otto sono i punti che separano le due squadre, con il Crotone ultimo in classifica e lo Spezia in 15esima posizione con Parma e Udinese. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Crotone e Spezia.

Come arriva il Crotone

La squadra di Stroppa fino a questo momento ha collezionato solamente due punti in 10 partite. È ultima in campionato con ben sette punti da recuperare dalla prima squadra che in questo momento si salverebbe in Serie A. I due punti raccolti fin qui sono frutto di due pareggi contro le squadre di Torino. Il primo punto, infatti, è stato conquistato contro la Juventus campione d’Italia all’Ezio Scida per 1 a 1. In quel match i rossoblù si sono anche portati in vantaggio grazie alla rete di Simy su calcio di rigore recuperato poi dalla rete di Alvaro Morata. Contro il Torino, invece, i calabresi avevano mostrato un grande spirito di abnegazione che ha permesso a loro di conquistare un punto anche con qualche rammarico. Il Crotone in casa ha un ruolino di un pareggio e quattro sconfitte.

I dati, fino a questo momento, sono impetuosi per gli squali. Peggior attacco del campionato con soltanto sei reti segnate e, insieme al Torino, la peggior difesa con 24 reti subite. Il miglior marcatore stagionale è il nigeriano Simy con tre reti. La punta è una delle pochissime note lieti fin qui della stagione. Si sta comportando egregiamente in tutte le partite per provare una salvezza che in questo momento appare impossibile. La difesa è una delle grandi problematiche di questa squadra. Il reparto difensivo subisce una media di 2,4 reti a partita. Lo schieramento a 3 non riesce comunque a dare aiuto a capitan Cordaz che si ritrova troppo spesso a riprendere palloni all’interno della propria porta.

Come arriva lo Spezia

Lo Spezia si presenta a questa partita come favorita. La squadra di Italiano, che è arrivata in Serie A grazie al Play-off vinto nella scorsa Serie B contro il Frosinone, è una delle sorprese di questo campionato. I liguri hanno conquistato fin qui 10 punti in classifica frutto di due vittorie, quattro pareggi e quattro sconfitte. In trasferta i bianconeri sono una delle migliori squadre del campionato. Nelle cinque partite hanno conquistato otto punti con due vittorie contro Udinese e Benevento, due pareggi contro Parma e Cagliari e la sconfitta contro il Milan. Lo Spezia ha segnato in tutte le trasferte tranne nella sconfitta contro il Milan.

La squadra di Italiano ha un’ottimo attacco, dopo il Torino, il migliore tra le squadre che lottano per non retrocedere con 14 reti all’attivo. Nzola è il miglior marcatore della squadra con quattro gol all’attivo. Galabinov, con tre reti, ha fatto sognare tutta la tifoseria all’inizio del campionato ma è stato fermato dagli infortuni che ancora lo costringono ai box in questo momento. In difesa le cose non vanno benissimo. Gli spezzini hanno subito 19 reti, con una media di 1,9 gol a partita. In trasferta, nelle sfide che non ha vinto ha sempre subito due o più reti. Nelle due vittorie, invece, la porta è rimasta inviolata. Assenza pesante è quella di Zoet. Il portiere ex Psv è stato uno dei grandi colpi del calciomercato estivo, ma è fermo ai box dalla sfida della Dacia Arena datata 30 settembre. Provedel è il sostituto in questo momento che difende i pali dello Spezia.

Orario di Crotone-Spezia e dove vederla in tv o in streaming

La gara tra Crotone e spezia si giocherà sabato 12 dicembre alle ore 15:00 allo stadio Ezio Scida di Crotone. La sfida verrà disputata senza pubblico a causa delle restrizioni per il coronavirus. Il march sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport Serie A (canale 202 del satellite, 473 del digitale terrestre). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 11^ giornata

Probabili formazioni Crotone-Spezia

Giovanni Stroppa per questa fondamentale partita dovrà fare a meno di alcuni suoi uomini. Non saranno della sfida per infortunio Benali, Rispoli e Cigarini. Tre assenze molto importanti per i gialloblù. I primi due citati dovrebbero rientrare in gruppo nella fine della prossima settimana, mentre per il metronomo ex Cagliari il rientro è previsto per la fine di questo 2020 o inizio del 2021. Assente per squalifica invece Petriccione che rientrerà già dalla 12^ giornata. I calabresi dovrebbero scendere in campo con il consueto 3-5-2. Due i ballottaggi per il mister fino a questo momento, entrambi per quanto riguarda il reparto difensivo. Magallan e Marrone sembrano favoriti rispetto a Cuomo e Golemic che comunque vogliono mettere in difficoltà Stroppa in allenamento per fargli cambiare idea. A centrocampo la situazione è molto complicata date le molte assenze, in mezzo al campo dovrebbero esserci Molina, Zanellato e Vulic con Pereira e Reca a tutta fascia. In attacco la coppia Messias-Simy sembra essere confermata dal mister.

Lo Spezia ha una lista infortunati davvero molto grande che può mettere in difficoltà mister Italiano. Sono otto gli indisponibili: Agoumè, Capradossi, Dell’Orco, Galabinov, Mattiello, Ramo, Sena, Zoet. Rientra tra i convocati Pobega che è in ballottaggio con Maggiore. I bianconeri dovrebbero presentarsi a Crotone con il consueto 4-3-3 con la speranza di costruire gioco e gestire la partita nell’arco di tutti i 90 minuti. Continua la titolarità di Provedel in attesa del rientro di Zoet. Due i grandi dubbi di Italiano per questa partita. Sulla fascia destra ballottaggio tra Ferrer e Sala con il primo leggermente in vantaggio. Al centro della difesa sfida per un posto tra Erlic e Chabot per fare da supporto a Terzi titolarissimo nel ruolo. A centrocampo non dovrebbero esserci cambi rispetto alla sconfitta contro la Lazio con Pobega che dovrebbe partire dalla panchina. In attacco tridentecon Agudelo, Piccoli e Farias. Non è partito con il gruppo Nzola per gravi problemi personali.

Crotone (3-5-2): Cordaz; Magallan, Marrone, Luperto; Pereira, Molina, Zanellato, Henrique, Reca; Messias, Simy. All. Stroppa

Spezia (4-3-3): Provedel; Ferrer, Terzi, Chabot, Bastoni; Estevez, Ricci, Pobega, Agudelo, Piccoli, Farias. All. Italiano

Consulta tutte le probabili formazioni della 11^ giornata di Serie A

Precedenti Crotone-Spezia

Sarà la prima sfida tra queste due squadre in Serie A. Nei 14 incontri, tutti nella Serie B, lo Spezia ha vinto per nove volte, un pareggio e quattro vittorie del Crotone. Nella stagione 2019/20 una vittoria per parte. Entrambe le volte il match si è concluso per 2 a 1 e a vincere è sempre stata la squadra in trasferta. Sono ben 21 le reti segnate dallo Spezia contro il Crotone contro le 11 dei rossoblù. Soltanto in due occasioni i bianconeri non sono andati in rete in questa sfida. Nel pareggio ormai datato 2016 e nella sconfitta in casa a La Spezia per 1 a 0 del novembre 2015.

Crotone-Spezia: i consigli per il fantacalcio

Nel Crotone non si può non consigliare al fantacalcio Simy. La punta nigeriana è il migliore dei suoi per fantamedia con 6,65. Questa è una partita dove proverà sicuramente a timbrare il cartellino in una sfida che può diventare fondamentale per la sua squadra. Altro nome da consigliare è quello di Molina. Sulla fascia destra proverà a far male agli avversari, tentando di servire i compagni in area con dei cross che potrebbero valere un bonus fondamentale in ottica fantacalcio. Da evitare Marrone. Il difensore rossoblù, ex Juventus, in questa stagione non sta facendo bene e anche contro Nzola potrebbe avere dei problemi nella marcatura ed è ad alta possibilità di giallo.

Per lo Spezia in questa 11^ giornata al fantacalcio è consigliabile Farias. L’esperto attaccante, ex Cagliari tra le tante squadre in cui ha militato, è in buona condizione e potrebbe far male alla squadra di Stroppa. Ricci è un altro ottimo nome per questa partita. Il centrocampista cresciuto nella Roma è anche il rigorista designato di questa squadra. In un match dove lo Spezia farà probabilmente la partita potrebbe anche arrivare una massima punizione che il centrocampista sarebbe pronto a battere. Da non rischiare c’è Terzi. Il difensore è un decano della Serie A e potrebbe subire la velocità di Messias e Simy che potrebbero creargli più di un grattacapo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati