Seguici su

Europa League

CSKA Sofia-Roma: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Borja Mayoral Roma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su CSKA Sofia-Roma, 6^ giornata dei gironi di Europa League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Si appresta al termine la fase a gironi dell’Europa League con la sesta e ultima giornata. Come al solito una competizione piena di sorprese e spettacolo. Il Gruppo A ha trovato la Roma come protagonista. La squadra giallorossa è già matematicamente prima del girone, sfrutterà la partita di Sofia per far rodare giocatori che non hanno grande minutaggio in Serie A. Per i giocatori in campo sarà l’opportunità per scalare le gerarchie di Fonseca.

In cinque partite la Roma ha conquistato già 13 punti: quattro vittorie e un pari in casa contro il CSKA Sofia. Con questi risultati la squadra romana ha messo in cassaforte la qualificazione senza alcuna complicanza. La classifica prosegue con lo Young Boys a 7, Cluj 5 e chiude il CSKA Sofia con 2 punti. Una partita quindi che non ha alcun valore neanche per i bulgari che ormai sono sicuri dell’ultima piazza in questo girone. All’andata uno scialbo 0 a 0 che è stata la peggiore prestazione della Roma in questo girone di Europa League. Per il CSKA invece quella dell’Olimpico è stata probabilmente la partita migliore della stagione. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra CSKA Sofia e Roma.

Come arriva il CSKA Sofia

Il CSKA Sofia si appresta a questa sfida dopo tre risultati utili consecutivi tra campionato ed Europa League. Per i bulgari roboante vittoria esterna per 3 a 0 contro il Botte Plovdiv che hanno portato la formazione di Akrapovic in terza posizione a -5 dal Ludogorets capolista. In campionato la squadra della capitale bulgara ha un rendimento di tutto rispetto. Nelle ultime cinque partite ha portato a casa ben 13 punti, una ripresa importante considerando che nelle prime 9 aveva portato a casa soltanto 14 punti. Una classifica che comincia a sorridere alla squadra dell’esercito bulgaro che ha in bacheca ben 31 titoli nazionali e 20 coppe di Bulgaria.

Una squadra in salute come ha dimostrato anche l’ultimo match che ha disputato in Europa League. Nel quinto turno del girone A il CSKA ha fermato la corsa del Cluj sul campo dei romeni. Una partita che i bulgari meritavano di vincere avendo effettuato 16 tiri contro i 7 avversari di cui ben 7 nello specchio della porta. In cinque partite europee, il team bianco-rosso non è ancora mai riuscito a trovare la rete avversaria. Il miglior marcatore di questa squadra è Ali Sowe. La punta gambiana è nata in Italia a Villafranca di Verona ed è cresciuto nelle giovanili del Chievo. Un’altra conoscenza del nostro campionato è Stefano Beltrame. Il fantasista è stato nelle giovanili della Juventus con la quale ha esordito nel gennaio 2013 nella sua unica presenza in Serie A contro il Genoa.

Come arriva la Roma

La squadra di Fonseca arriva dopo un contestatissimo 0 a 0 contro il Sassuolo in Serie A con l’espulsione del tecnico portoghese per proteste alla fine del primo tempo. Un match che potrebbe lasciare strascichi nell’ambiente romano per le proteste contro la direzione di gara di Maresca per tutti i 90 minuti. Dopo questa sfida la Roma si trova in sesta posizione con 18 punti a -8 dal Milan capolista ma in piena lotta per la zona Champions League che è l’obiettivo stagionale. La squadra giallorossa non è andata a segno nelle ultime due sfide di campionato e deve ritrovare ancora il miglior Edin Dzeko che è al rientro dal coronavirus.

La sfida contro il CSKA può essere l’occasione perfetta per ritrovare un’ottima produzione offensiva. Anche se Fonseca in Europa ha sempre giocato con le seconde linee, la squadra ha sempre risposto presente vincendo quattro delle cinque sfide del girone, fermata proprio dal CSKA Sofia nella sfida d’andata all’Olimpico. Un match in cui i bulgari sono andati vicino al vantaggio in più occasioni che potevano portare ad una sconfitta inaspettata che avrebbe potuto creare molti malumori tra i giallorossi e i Friedkin, i proprietari del club. La Roma in cinque partite ha segnato ben 12 reti e subite soltanto 2. Il miglior marcatore è il bomber di scorta Borja Mayoral che con 3 reti non ha fatto rimpiangere il capitano giallorosso Dzeko.

Orario di CSKA Sofia-Roma e dove vederla in tv o streaming

La partita CSKA Sofia-Roma è in programma giovedì 10 dicembre alle 18:55 allo stadio Balgarska Armija di Sofia con un numero limitato di spettatori come previsto dai regolamenti bulgari. Il match sarà trasmesso in diretta su Sky, sui canali Sky Sport (canale 253 del satellite, 484 del digitale terrestre). La partita sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go Now Tv.

Probabili formazioni CSKA Sofia-Roma

Il CSKA Sofia ha una rosa al completo e sarà compito del tecnico scegliere chi andrà in campo per l’ultimo impegno europeo.  La squadra bulgara dovrebbe schierarsi con il consueto 3-4-1-2 con il tecnico che non dovrebbe cambiare modulo rispetto alla sfida di Parva Liga. La difesa a 3 ormai sembra essere collaudata e sta portando i frutti sperati dal tecnico bosniaco. Beltrame sarà l’uomo dietro le punte, l’ex Chievo Sowe sarà il punto di riferimento offensivo della squadra dell’esercito. Con lui giocherà Yomov che proverà a scardinare la difesa giallorossa. I tre che dovranno impedire le offensive romaniste saranno Zanev, Mattheij e Antov che si schiereranno davanti al solito Busatto.

Ampio turnover per la Roma di Fonseca. Il tecnico portoghese dovrà fare a meno di Pellegrini, Santon e Veretout oltre ai lungodegenti Zaniolo e Pastore. Rientrato tra i convocati Smalling che potrebbe partire dal primo minuto. Tantissimi i big non lasciati a Roma dal tecnico. Non convocati infatti Mirante, Cristante, Dzeko, Mkhitaryan, Spinazzola e Ibanez. Confermatissima la difesa a 3 anche se ci sono diversi ballottaggi tra gli interpreti. Tanti in ballottaggio con Fazio, Smalling e Juan Jesus in vantaggio su Kumbulla e Ibanez. Tra i pali tornerà Pau Lopez che ha giocato tutte le partite di coppa. Seconda da titolare in Europa per Riccardo Calafiori. L’esterno sinistro classe 2002 è stato anche autore di un grande gol nella sfida contro lo Young Boys nell’ultima giornata di Europa League. Ancora titolare Borja Mayoral mentre dovrebbe esserci l’esordio dall’inizio anche per Milanese, anche lui classe 2002 nella primavera di Alberto De Rossi.

CSKA Sofia (3-4-1-2): Busatto; Zanev, Matteij, Antov; Vion, Sankharè, Youga, Mazikou; Rodrigues; Yomov, Sowe. All. Akrapovic

Roma (3-4-2-1): Boer; Fazio, Kumbulla, Juan Jesus; Bruno Peres, Diawara, Milanese, Bamba; Carles Perez, Pedro; Borja Mayoral. All. Fonseca

Precedenti CSKA Sofia-Roma

Questo è il quinto incontro tra le due squadre. Fino a questo momento il bilancio è favorevole alla Roma con quattro vittorie e un pareggio. La prima sfida risale agli ottavi di finale di Coppa dei Campioni nel 1983. Nella doppia sfida la Roma è uscita vincitrice sia in casa che in trasferta per uno a zero. All’andata rete di Paulo Roberto Falcao mentre fu Francesco Graziani a siglare il gol della vittoria in un Olimpico stracolmo nella partita di ritorno. Una cavalcata che vide la Roma fermarsi soltanto in finale ai rigori contro il Liverpool allo Stadio Olimpico il 30 maggio del 1984.

Più recentemente le due squadre si sono affrontate nel 2009 sempre nei gironi di Europa League. All’Olimpico la sfida si concluse sul 2 a 0 grazie alle reti di Okaka e Perrotta. Nella sfida di Sofia la Roma si impose per 3 a 0 grazie alla doppietta di Alessio Cerci e alla prima rete europea in carriera per Filippo Scardina. Nell’ultima sfida, quella dell’andata di questo girone A il risultato è rimasto inchiodato sullo 0 a 0.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Europa League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati