Seguici su

Consigli Fantacalcio

Fantacalcio, tutti gli ex della 12^ giornata di Serie A 2020/21

Dejan Kulusevski Juventus
© imagephotoagency.it

Alla ricerca del gol dell’ex. Tutti i calciatori che si ritrovano a giocare contro la loro vecchia squadra nella 12^ giornata di Serie A

Tra le varie curiosità e statistiche che possono aiutare i fantallenatori nella scelta dell’undici titolare, spiccano anche i calciatori ex di turno. Si sa, nel mondo del calcio e tra i fantallenatori esiste una leggenda, o meglio, una legge vera e propria. La legge del gol dell’ex. Ovviamente, non tutti sono avvezzi alla fase realizzativa, motivo per cui bisogna prendere le giuste decisioni. Nella 12^ giornata di Serie A, sono presenti diversi ex, che hanno giocato precedentemente nella squadra che affrontano attualmente come avversaria. Alcuni sono davvero appetibili anche in chiave fantacalcio, altri un po’ meno. Per schierare al meglio la formazione è quindi doveroso selezionare a dovere anche questi tipi di giocatori. Tutti gli ex al fantacalcio in vista della 12^ giornata di Serie A 2020/21.

Udinese-Crotone (martedì 15 dicembre ore 18:30)

Ex di giornata tra Udinese e Crotone è Rolando Mandragora. Il centrocampista friulano ha vestito la casacca rossblù nella stagione 2017/18 realizzando 36 presenze e mettendo a segno ben 2 gol. Dopo l’esperienza con la maglia del Crotone, Mandragora ha fatto ritorno alla Juventus da cui era stato trasferito in prestito. La società torinese ne detiene ancora oggi il cartellino. Il centrocampista ha recuperato da poco da un brutto infortunio, e deve ancora mettere minuti nelle gambe per ritrovare la forma migliore. Per questo, in chiave fantacalcio suscita poca appetibilità. Per il Crotone da segnalare la partita speciale per il suo allenatore Stroppa, che ha vestito la maglia dell’Udinese per tre stagioni a partire dal 1995.

Benevento-Lazio (martedì 15 dicembre ore 20:45)

Sono due gli ex dell’anticipo serale tra Benevento e Lazio, equamente distribuiti uno per parte. Tra i campani c’è Alessandro Tuia, prodotto del vivaio della Lazio, con cui esordì in serie A il 31 maggio 2009, contro la Juventus. In chiave fantacalcio difficile che possa affermarsi in zona bonus visto il suo ruolo e le sue caratteristiche, anche se partirà titolare visto l’infortunio di Caldirola.

Nelle fila dei biancocelesti c’è Danilo Cataldi. Il centrocampista 26enne ha disputato con il Benevento il campionato 2017/18, il primo in serie A per la società campana. Con la maglia giallorossa Cataldi ha messo a segno 1 gol in 29 presenze, con il suo marchio di fabbrica: il calcio piazzato. Scherzo del destino fu proprio la Lazio, detentrice del suo cartellino, a subire la prodezza balistica dell’allora numero 8 che siglò il momentaneo 1-1 all’Olimpico, quasi scusandosi con la sua ex tifoseria. Quest’anno Inzaghi gli ha concesso poco spazio, solo una presenza da titolare contro la Juventus e cinque da subentrato, per questo non è consigliato un suo impiego al fantacalcio. Ma Cataldi ha qualcosa da farsi perdonare e potrebbe stuzzicare l’idea di qualche avventato fantallenatore.

Juventus-Atalanta (mercoledì 16 dicembre ore 18:30)

L’ex di turno, e anche forse il più atteso, è Dejan Kulusevski. Lo svedese è cresciuto nel vivaio dell’Atalanta con cui ha conquistato uno scudetto primavera nel 2019 ed esordito in serie A nello stesso anno nella vittoria per 5-0 contro il Frosinone. Dopo sei mesi in prestito al Parma, la Juventus lo ha acquistato per 40 milioni di euro proprio dall’Atalanta nel gennaio 2020, lasciandogli concludere la stagione in maglia gialloblu. Kulusevski gode della fiducia di Pirlo e può portare bonus contro la sua ex squadra, per questo è meglio schierarlo al fantacalcio per evitare rimpianti.

Nelle fila neroazzurre sono due gli ex, anche se non hanno mai vestito la maglia bianconera. Si tratta di Mattia Caldara e Cristian Romero. Il primo fu acquistato dalla Juventus nel mercato invernale della stagione 2016/17 per poi essere lasciato in prestito all’Atalanta anche nella successiva stagione. Nell’estate 2018 si accasa al Milan nell’operazione Bonucci. Il centrale argentino, invece, è tuttora di proprietà della Juventus che lo ha acquistato dal Genoa nell’estate 2019. Entrambi sono sconsigliati al fantacalcio: Caldara è infortunato, mentre Romero non avrà vita facile contro l’attacco bianconero.

Fiorentina-Sassuolo (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Due gli ex in questo match ed entrambi nelle file della Fiorentina: Lirola e Duncan. Sbarcati entrambi a Firenze nella stagione 2019/20, oggi ricoprono un ruolo non inamovibile nella squadra di Prandelli. Il difensore spagnolo è in ballottaggio per una maglia da titolare mentre il centrocampista ghanese partirà dalla panchina. Entrambi sono sconsigliati al fantacalcio visto il momento di forma della Fiorentina e la loro media voto non soddisfacente. Lirola ha collezionato 9 presenze senza fornire nessun tipo di bonus; lo stesso rendimento ce l’ha Duncan con un bottino di sole quattro apparizioni.

Genoa-Milan (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Sono tre i calciatori del Genoa che hanno vestito la maglia del Milan in carriera. Si tratta di Paleari, Zapata e Destro. Mentre il portiere rossoblù ha soltanto iniziato la sua carriera nelle giovanili del Milan, diversa la storia del centrale colombiano. Zapata ha vestito la maglia del Milan per sette anni, realizzando anche un gol in un derby. Il difensore è tuttora indisponibile e non risulta schierabile al fantacalcio. Mattia Destro (15 presenze e 1 gol con la maglia rossonera), potrebbe avere il dente avvelenato contro la sua ex squadra, anche se quest’anno con 8 presenze e 1 gol non è un top al fantacalcio. Anche se non parte titolare, può essere un azzardo per chi ha poche scelte nel reparto avanzato.

Inter-Napoli (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Un solo ex di turno e veste la maglia del Napoli. Si tratta di Matteo Politano che si è trasferito a Napoli il 28 gennaio 2020, proprio dall’Inter. Pur non partendo da titolare inamovibile, con la maglia azzurra il laterale ex Sassuolo sta vivendo un ottimo inizio di stagione con 3 gol in 10 presenze ed una fantamedia invidiabile del 7,33. Listato centrocampista, è una carta da giocare anche a San Siro per tutti i fantallenatori che lo possiedono.

Parma-Cagliari (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Non appetibili in chiave fantacalcio due dei tre ex di questa giornata. Da un lato c’è Simone Colombi, portiere del Parma che ha vestito la maglia del Cagliari nella stagione 2014/15. Attualmente occupa il ruolo di vice Sepe e vista la titolarità del napoletano non è necessario schierarlo in questa giornata. Dall’altro lato, nelle fila del Cagliari, c’è Alberto Cerri. Due presenze in due stagioni vissute a Parma per il centravanti rossoblù che quest’anno è ancora a secco in campionato. Di Francesco gli concede solo pochi spezzoni di partita e rappresenta la terza scelta dopo Simeone e Pavoletti. Difficile dargli fiducia anche da fantallenatore. Rimane soltanto il dubbio Bruno Alves: il centrale di difesa che ha militato per una sola stagione in terra sarda è solito portare alcuni bonus al fantacalcio, mentre quest’anno non ci è ancora riuscito. Contro la sua ex squadra magari sarà la volta buona per i fantallenatori che hanno puntato su di lui. Ai posteri l’ardua sentenza.

Spezia-Bologna (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Claudio Terzi e Federico Mattiello sono i calciatori che hanno vestito la maglia del Bologna in passato e che si trovano ad affrontare la loro ex squadra nelle file dello Spezia. Il giovane tornante, che con i rossoblù ha collezionato 17 presenze e 1 gol nella stagione 2018/19, non sarà della partita perchè infortunato. Capitan Terzi invece guiderà la difesa dello Spezia proprio contro la squadra che lo ha fatto esordire in serie A nel lontano 2003.  La sua tendenza al “malus” però non stuzzica l’idea dei fantallenatori: il difensore trentaseienne, in nove presenze, ha già collezionato tre cartellini gialli e un rosso. Meglio evitarlo nel derby emiliano, dove di certo non si tirerà indietro la gamba.

Verona-Sampdoria (mercoledì 16 dicembre ore 20:45)

Partita che riserva ben tre vecchie conoscenze, una per il Verona e ben due nella Sampdoria. Nei gialloblù da segnalare il portoghese Vieira, che ha vestito la maglia blucerchiata per due stagioni prima di accasarsi alla corte di Juric. Il centrocampista è indisponibile e non potrà essere schierato in questa partita. Ferrari e Verre sono invece gli ex che militano oggi nella squadra di Ranieri. Mentre il primo ha trovato poco spazio quest’anno e quindi non è raccomandato in chiave fantacalcio, Verre ha realizzato già 9 presenze e 1 gol quest’anno con la squadra ligure. Anche se non è un nome altisonante, in leghe numerose e con uno slot da giocarsi a centrocampo, il trequartista può essere una bella sorpresa solo per chi ha il coraggio di schierarlo.

Roma-Torino (giovedì 17 dicembre ore 20:45)

Un solo ex nel posticipo di giovedì sera che andrà in scena all’Olimpico di Roma. Nelle fila giallorosse c’è Bruno Peres che si è fatto conoscere agli occhi degli italiani proprio con la maglia del Torino, con cui ha vissuto le sue migliori stagioni dal punto di vista realizzativo e delle prestazioni. 65 presenze e 6 gol in maglia granata fruttarono alle casse del Torino ben 15 milioni di euro: cifra che proprio la Roma sborsò nel 2016 per accaparrarsi le prestazioni di quello che era considerato allora uno dei migliori terzini del campionato. A distanza di quattro anni però le cose sono cambiate ed oggi Peres è la terza scelta per la fascia destra di Fonseca, dietro Karsdorp e Santon. Un solo assist in 6 presenze, di cui soltanto una da titolare. Il brasiliano non gioca da un mese in campionato e sembra essere caduto nel dimenticatoio. Non conviene schierarlo, il gol dell’ex è solo un miraggio.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Consigli Fantacalcio

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati