Seguici su

Approfondimenti

Fiorentina, Cutrone partirà già a gennaio. Ipotesi Napoli in vista

Esultanza gol Patrick Cutrone Fiorentina

Il tempo di Cutrone alla Fiorentina è finito: l'attaccante sarà una delle trattative del mercato di gennaio. Il Napoli fra le destinazioni

La vittoria storica della Fiorentina in casa della Juventus ha dato una gioia per Prandelli: i viola hanno sbancato per 0-3 l'Allianz Stadium, prima volta in assoluto in Serie A. I tre punti conquistati a Torino fanno rifiatare i fiorentini che rimbalzano a quota 14 in classifica e si allontana dal terzultimo posto occupato dal Genoa che è a 10. Le prestazioni di alcuni singoli stanno convincendo al massimo, tra cui Vlahovic, ma altri invece non sono riusciti a far valere la propria forza con la maglia viola. Tra questi c'è Patrick Cutrone.

Il rendimento di Patrick Cutrone con la maglia della Fiorentina

Cutrone arriva a Firenze nella sessione di mercato di gennaio 2020: l'ex Milan, di proprietà del Wolverhampton, ha giocato 19 partite nella scorsa stagione di Serie A, quella del 2019/20. I gol segnati in tutti i match disputati sono quattro, aiutando i suoi compagni con due assist. Potrebbe finire in sordina l'esperienza a Firenze dell'attaccante di Como, che nel campionato attuale ha disputato 11 partite sulle 14 giocate.

Punta centrale di grande spessore, Cutrone però non è mai rientrato nei piani di Prandelli ed è fuori dal progetto viola. Ad alimentare le possibilità di addio da parte del numero 63 è stata proprio la mancata convocazione per la sfida contro la Juventus dello scorso martedì 22 dicembre. La motivazione ufficiale è stata un problema alla schiena ma si sono creati tutti i presupposti per la partenza del 22enne già da gennaio. Il mister ha puntato forte su Vlahovic e il mercato di riparazione sarà l'opportunità giusta per i viola di pescare alternative offensive più valide.

Le due sfide del 2021, quella del 3 gennaio contro il Bologna e del 6 contro la Lazio allo Stadio Olimpico, influiranno in parte anche sulla direzione del mercato. Con Cutrone e Montiel alla porta, la società di Firenze ha puntato nomi che stanno facendo bene in Serie A. Da Milik a Caicedo, per passare a Pavoletti e Scamacca: questi sono i profili analizzati da Pradè per dare a Prandelli una grande mano in attacco. Secondo quanto afferma La Nazione, il futuro di Patrick Cutrone è quasi sicuramente a Napoli: la Fiorentina non guadagnerà niente perché il giocatore è arrivato in prestito dal Wolverhampton. L'operazione però alleggerirebbe il monte ingaggi favorendo l'arrivo di un altro attaccante.

Fantacalcio: cosa cambia all'attacco della Fiorentina se va via Cutrone

E se Cutrone dovesse lasciare Firenze per approdare alla corte di Gattuso a Napoli? Cosa succederebbe in ottica Fantacalcio? L'attacco della Fiorentina avrà bisogno sicuramente di un sostituto adeguato se non superiore al numero 63.

Cutrone ha disputato finora 11 partite in Serie A ed è sempre subentrato a partita iniziata: l'attaccante ha giocato massimo 35 minuti durante una sfida. La poca continuità di gioco e i vari infortuni che lo hanno costretto a non giocare, vedono il fantavoto dell'ex Milan aggirarsi intorno al 5.71.

L'attacco della Fiorentina poi si completa con Kouame e Vlahovic: i due hanno entrambi giocato 13 partite e hanno convinto soprattutto da quando Prandelli è sulla panchina viola. L'ivoriano ha segnato finora un gol e il suo fantavoto è sempre intorno al 6 ed è una garanzia perché non ha ancora collezionato cartellini.

L'attaccante serbo invece è una grande rivelazione: tre gol consecutivi contro Sassuolo, Verona e Juventus che hanno fatto gioire i fantallenatori per i bonus ottenuti. Il suo fantavoto è circa di 6.85 e i due rigori realizzati sono la marcia in più del numero 9. Se Vlahovic dovesse continuare a mettere la palla in rete, i fantallenatori che lo hanno in rosa, avranno sempre un motivo per sorridere.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Approfondimenti