Seguici su

Infortuni

Genoa, infortunio Pellegrini: fastidio all’adduttore della coscia sinistra

Maran Genoa
© imagephotoagency.it

Il giocatore verrà sottoposto nei prossimi giorni ad esami approfonditi, ma il suo anno è sicuramente terminato in anticipo

Il cambio al termine del primo tempo di Luca Pellegrini in favore di Czyborra sembrava un semplice cambio tattico, visto che l’ex cagliaritano era anche stato ammonito nel corso della prima frazione di gioco contro il Milan. Invece così non era, perchè il giocatore ha riportato un fastidio all’adduttore della coscia sinistra che lo costringerà ad andare anticipatamente in vacanza e chiudere qua il suo 2020.

Alla fine il grifone è riuscito a portare a casa un prezioso punto contro la capolista che gli permette di risalire leggermente in classifica avvicinandosi (a -3) alla Fiorentina quartultima, ma consente di prendere consapevolezza delle proprie forze in vista degli impegni futuri.

Il comunicato ufficiale del Genoa

Nella giornata di giovedì 17 dicembre arriva il comunicato ufficiale della formazione genoana che evidenzia il problema del terzino, il rientro in gruppo di Zappacosta e ancora le condizioni stabili – in negativo – di Pandev:

“Dopo il pareggio con il Milan, il gruppo ha ripreso subito gli allenamenti in vista della trasferta in Campania. Recupero per chi è sceso in campo, seduta intensa per gli altri. Tra le news di giornata il rientro graduale di Zappacosta che ha disputato pure la partitella, a cui hanno preso parte alcuni ragazzi della Primavera.

Pellegrini invece sarà sottoposto nei prossimi giorni a una risonanza magnetica per accertare l’entità del fastidio riportato all’adduttore di sinistra nel match con i rossoneri. Sempre fermo Pandev a causa della lombalgia, proseguono l’iter riabilitativo gli altri infortunati”.

I tempi di recupero di Pellegrini

A questo punto della stagione, con due partite da giocare nei prossimi sei giorni, si può considerare finito il 2020 di Luca Pellegrini. Il calciatore sarà costretto a saltare quindi le importanti sfide contro Benevento e Spezia che rappresentano scontri diretti per la formazione di Maran.

L’esame dei prossimi giorni definirà i tempi di recupero, che molto probabilmente saranno di una quindicina di giorni anche perchè si tratterebbe di un semplice affaticamento muscolare dovuto alla stanchezza per le troppe partite ravvicinate affrontate dal calciatore.

Come il Genoa sostituirà Pellegrini

Pellegrini nelle ultime giornate è stato schierato da terzino sinistro nel 4-4-2 di Maran, alternandosi con Czyborra in quel ruolo. Proprio il tedesco ne ha preso il posto durante l’ultima sfida contro il Milan e sicuramente sarà l’indiziato principale per le prossime due sfide di campionato.

Un ulteriore aiuto per il tecnico genoano potrebbe arrivare da Criscito che potrebbe ricoprire il vecchio ruolo che l’ha reso famoso sull’intero panorama calcistico europeo. Infatti il capitano potrebbe dare fiato a Czyborra viste le due partite da disputare in appena tre giorni e vista anche l’importanza che rivestono nell’economia del campionato del Genoa che con due successi potrebbe rilanciarsi e portarsi a 13 punti.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Infortuni

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati