Seguici su

La Classifica

I 10 gol più veloci nella storia della Serie A

Rafael Leao Milan
© imagephotoagency.it

Rafael Leao da record, con i suoi 6,76 secondi supera Paolo Poggi. La classifica dei dieci gol più veloci della Serie A

Pronti, partenza, via…Gol! Rafael Leao ha segnato il gol più veloce nella storia della Serie A. Il portoghese è riuscito a battere Consigli e mettere in rete dopo soli 6,76 secondi. Uno schema studiato come ci ha tenuto a precisare il tecnico rossonero Stefano Pioli alla fine della sfida contro il Sassuolo. Grazie a questa rete l’attaccante del Milan è entrato nella storia della Serie A superando il precedente record di Poggi in un Fiorentina-Piacenza del 2001.

Come è nato il gol del record

La rete per stabilire questo record è nato da uno schema studiato dal Milan in allenamento in vista della gara contro il Sassuolo. Dichiarazione anche molto spiritosa quella di Pioli durante il post gara:

Non è che pettiniamo le bambole. Ci prepariamo e studiamo situazioni per mettere in difficoltà gli avversari. Oggi ci è andata bene”.

Uno schema quindi che ha portato a questo gol in Sasuolo-Milan frutto di una grande intesa tra i giocatori e fiducia dei propri mezzi. Dopo la battuta al centro del campo di Calhanoglu e Diaz il Milan è andato direttamente in avanti senza il solito passaggio arretrato. Il numero 10 rossonero ha portato avanti il pallone fine a servire con un passaggio filtrante il portoghese che con un diagonale rasoterra ha trafitto Consigli con meno di sette secondi sul cronometro come nessuno prima di lui.

La storia dei gol più veloci in Serie A

Rafael Leao ha battuto il record di Paolo Poggi del 2001 che comunque non servì al suo Piacenza per battere la Fiorentina nel lontano 2 dicembre 2001. Proprio da Poggi arrivano i primi complimenti per il record del giovane attaccante rossonero, che sul tramite il suo account Twitter scrive:

“Complimenti a Rafae Leao per aver battuto, anzi, frantumato il mio record del gol più veloce in Serie A dopo 19 anni. Bravo”.

Dietro di lui una rete di Marco Branca che aprì la goleada dell’Udinese sulla Fiorentina nel 10 gennaio del 2003 chiudendo il podio dei marcatori più rapidi di sempre. Fuori dal podio un gol di Matteoli che decise la sfida dopo soli 10 secondi in un Inter-Cesena del 27 novembre del 1988. Questa è l’unica rete di questa classifica con una partita terminata per 1 a 0.

Quinta piazza per un altro centrocampista. È stato Jonathan Bachini infatti a siglare la rete per l’Udinese dopo soli 11 secondi nella vittoria contro il Lecce nel settembre del 1997.  Stesso tempo per Tullio Ghersetich che siglò la rete per la Fiorentina che fu poi sconfitta dal Como per 2 a 1. In sesta posizione si trova un attaccante. Fu David Di Michele che trafisse Kalac dopo 13 secondi indirizzando la vittoria della Regina sul Perugia per 3 a 1 nel febbraio 2003.

Al settimo posto un grandissimo del calcio italiano: Sandro Mazzola segnò il gol più veloce della storia del derby di Milano nel 1963 dopo 13 secondi. Fu il primo derby della sua vita, sicuramente con un inizio scoppiettante. La partita terminò per 1 a 1 grazie al pari di Dino Sani al minuto 77. Ottava piazza ancora per un giocatore nerazzurro e sempre in un derby. Fu Roberto Boninsegna a siglare la rete del vantaggio dell’Inter dopo 14 secondi il 2 dicembre del 1973. La stracittadina la portarono a casa poi i nerazzurri per 2 a 1. Insieme a lui c’è Andrea Silenzi. Portò in vantaggio il Torino nel 1992 contro il Foggia di Zeman che riuscì però a riagguantare la partita sul 1-1. Ultima posizione di questa top ten per Milan Rapajc che dopo 16 secondi segnò in un Perugia-Fiorentina terminato sul 2-2.

La classifica dei dieci gol più veloci della Serie A

  1. Rafael Leao: 6 secondi (Sassuolo-Milan 2-2 20/12/2020)
  2. Paolo Poggi: 8 secondi (Fiorentina-Piacenza 1-3 2/12/2001)
  3. Marco Branca: 9 secondi (Udinese Fiorentina 4-0 10/01/1993)
  4. Gianfranco Matteoli: 10 secondi (Inter-Cesena 1-0 27/11/1988)
  5. Jonathan Bachini: 11 secondi (Lecce-Udinese 1-3 13/9/1997)
  6. Tullio Ghersetich: 11 secondi (Como-Fiorentina 2-1 18/1/1953)
  7. David Di Michele: 13 secondi (Reggina-Perugia 3-1 2/2/2003)
  8. Sandro Mazzola: 13 secondi (Inter-Milan 1-1 24/2/1963)
  9. Roberto Boninsegna: 14 secondi (Inter-Milan 2-1 2/12/1973)
  10. Andrea Silenzi: 14 secondi (Torino-Foggia 1-1 6/12/1992)
esultanza gol Rafael Leao Milan

© imagephotoagency.it


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in La Classifica

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati