Seguici su

Serie A

Inter-Spezia: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol Inter
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Inter-Spezia, partita della 13^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Allo stadio San Siro di Milano, domenica 20 dicembre, andrà in scena Inter-Spezia, match valido per la 13^ giornata di Serie A. I nerazzurri, nell’ultimo turno di campionato hanno superato il Napoli vincendo per 1-0 tra le mura amiche. La vittoria ha permesso alla squadra di Conte di avvicinarsi alla vetta della classifica e contro lo Spezia l’obiettivo sarà cercare il sorpasso a sfavore dei cugini rossoneri.

Lo Spezia, invece, nell’ultimo turno non è andato oltre al pareggio interno contro il Bologna. Un 2-2 che sa di grande rammarico, visto che fino al 72′ la formazione ligure si trovava avanti di due reti. Contro l’Inter, lo Spezia parte da sfavorito, ma in un palcoscenico come San Siro, sicuramente vorrà fare bella figura. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Inter e Spezia. 

Come arriva l’Inter

LInter occupa il secondo posto in classifica a quota 27 punti, uno in meno del Milan. Dopo la deludente eliminazione in Champions League, l’Inter si è riscattata con due vittorie in campionato – Cagliari e Napoli – dando seguito alle altre tre vittorie arrivate prima della batosta in Europa, raggiungendo cinque vittorie di fila. Quindici punti su quindici a disposizione che, anche approfittando del rallentamento del Milan, l’hanno proiettata a ridosso della vetta, a caccia di quello scudetto che oramai è diventato l’obiettivo infallibile della stagione.

La squadra di Conte ha realizzato 30 gol, facendo annotare il miglior attacco fin qui del campionato. Metà, ovvero 15, invece, le reti incassate dal reparto difensivo. A San Siro, l’Inter ha un rendimento molto importante – il secondo rendimento casalingo dopo la Juventus – con quattro vittorie, un pareggio e una sconfitta, giunta nel derby lo scorso ottobre. Miglior marcatore dei nerazzurri è Lukaku con 10 reti e un assist.

Come arriva lo Spezia

Lo Spezia occupa il sedicesimo posto in classifica a quota 11 punti. Il suo cammino fin qui è sicuramente positivo, visto che si tratta della prima volta in massima serie, ma comunque altalenante. La formazione spezzina ha infatti alternato vittorie convincenti e sconfitte stupefacenti, come l’ultima arrivata in trasferta contro il fanalino di coda Crotone con quattro gol incassati. Vive uno stato di forma non positivo: nelle ultime cinque, infatti, sono arrivati tre pareggi, due sconfitte e nessuna vittoria. L’ultimo successo risale a più di un mese fa, ovvero 0-3 a Benevento.

La squadra di Italiano ha messo a segno 17 reti e ne ha subìte 25, facendo registrare insieme al Crotone ha la peggior difesa del torneo. Lontano da casa ha un rendimento migliore rispetto a quello tra le mura amiche: degli 11 punti conquistati, infatti, otto li ha raccolti nelle gare in trasferta, dimostrando di essere una squadra più brava nel ripartire in contropiede anziché fare la partita. Miglior marcatore degli spezzini è Nzola con sei reti e un assist.

Orario di Inter-Spezia e dove vederla in tv o in streaming

La gara tra Inter e Spezia si giocherà domenica 20 dicembre alle ore 15:00 allo stadio San Siro di Milano. La partita non vedrà presenza di spettatori per via delle restrizioni in merito alla pandemia in Italia. La gara sarà trasmessa in diretta televisiva da Sky, sul canale Sky Sport (numero 251 del satellite, 284 del digitale terrestre). Sarà possibile seguire Inter-Spezia anche in streaming su smartphone, smart tv e tablet sulla piattaforma Sky Go e Now TV.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 13^ giornata

Probabili formazioni di Inter-Spezia

Conte non ha grossi problemi di formazione. Saranno ancora assenti i lungodegenti Nainggolan e Vecino, con quest’ultimo che dovrebbe rientrare ormai dopo la sosta. Completamente recuperato Hakimi, che dovrebbe essere della partita così come Vidal, reduce da un fastidio muscolare che lo ha tenuto fuori nell’ultima giornata di campionato. Possibile rientro anche per Sanchez. Recuperato anche Brozovic, pronto a scendere in campo dal primo minuto. Possibili novità nel reparto difensivo, dove D’Ambrosio potrebbe prendere il posto di uno di tre titolari. Conte dovrebbe optare per un 3-5-2 con Handanovic tra i legni. Difesa a tre composta da Skriniar, De Vrij e Bastoni. A centrocampo da destra verso sinistra Hakimi, Gagliardini, Barella, Sensi e Perisic. In avanti Lukaku e Martinez.

Lo Spezia avrà a che fare con diverse assenze, alcune anche molto importanti, per la sfida contro l’inter. Il grande assente sarà ancora una volta Galabinov, che potrebbe rientrare soltanto a gennaio. Stessi tempi di recupero per il portiere Zoet, per Capradossi e Mattiello. Tra i possibili recuperi vanno segnalati Dell’Orco, Sena e Verde, con quest’ultimo rimasto a riposo precauzionale contro il Bologna. Assente per squalifica il difensore Chabot. Italiano dovrebbe quindi optare per un 4-3-3 con Provedel tra i pali. Quartetto difensivo formato da Sala, Terzi, Erlic e Bastoni. A centrocampo ballottaggio tra Estevez e Maggiore, con quest’ultimo in vantaggio, Ricci e Pobega. Tridente d’attacco formato da Gyasi, Nzola e Farias.

Inter (3-5-2): Handanovic; D’Ambrosio, De Vrij, Bastoni; Hakimi, Barella, Gagliardini, Vidal, Perisic; Lukaku, Martinez. All. Conte

Spezia (4-3-3): Provedel; Sala, Terzi, Erlic, Bastoni; Maggiore, Ricci, Pobega; Gyasi, Nzola, Farias. All. Italiano

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Inter-Spezia

Le due squadre non si sono mai affrontate nella loro storia nel campionato di Serie A. Esiste, tuttavia, un precedente tra le due compagini nell’edizione 1989/90 della Coppa Italia: in quell’occasione, l’Inter ebbe la meglio sulla formazione ligure con il punteggio di 1-0 grazie alla rete del tedesco Jurgen Klinsmann.

Inter-Spezia: i consigli per il fantacalcio

Tra le fila nerazzurre, questa può essere l’occasione giusta per il ritorno al gol di Martinez, a secco dal 22 novembre, quando segnò il quarto gol al Torino in quel rocambolesco 4-2. L’argentino ha finora messo a segno cinque reti in 12 presenze e vorrà certamente migliore il suo score personale. In mezzo al campo, contro una difesa che farà di tutto per non prendere un gol e limitare i danni, a sbrogliare la matassa, così come già accaduto a Cagliari, potrebbe essere Barella: il centrocampista nerazzurro potrebbe ritornare nuovamente al gol e portare punti pesanti in chiave fantacalcio dopo aver trovato la prima gioia personale contro i sardi, anche per migliorare la sua già positiva fantamedia: 6,62. Anche se nelle ultime giornate ha accusato dei problemi fisici, contro lo Spezia Hakimi dovrebbe essere della partita. Dopo un avvio in sordina, l’ex Borussia Dortmund si è sbloccato contro il Bologna, dove ha siglato una doppietta, e da lì tutte le sue prestazioni sono state molto soddisfacenti e hanno fatto salire la sua fantamedia a 7,13.

Nello Spezia ottimo momento dell’attaccante Nzola, reduce da una doppietta nell’ultimo turno di campionato. Per lui i gol in campionato sono sei ed è autore anche di un assist. La sua fantamedia è a dir poco strabiliante: 9,12. Ottimo elemento in mezzo al campo è l’italiano Pobega: 6,5 la sua fantamedia e due gol realizzati. Potrebbe rappresentare un pericolo per i nerazzurri, specialmente dal tiro della distanza. Da evitare, invece, la retroguardia spezzina, la peggiore del torneo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati