Seguici su

Champions League

Lazio-Brugge: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

esultanza gol Ciro Immobile Lazio
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Lazio-Brugge, 6^ giornata dei gironi di Champions League: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Martedì 8 dicembre alle 18:55 ci sarà il primo crocevia della stagione della Lazio con la sfida contro il Brugge in occasione della sesta ed ultima giornata della fase a gironi della Champions League che potrebbe portare i biancocelesti agli ottavi di finale a distanza di oltre 20 anni dall’ultima volta (i quarti raggiunti nell’edizione 1999/00).

Nel Gruppo F le due formazioni si giocano la qualificazione con la Lazio al secondo posto con nove punti, mentre i belgi si trovano al terzo con sette punti. In testa al girone e già qualificata alla fase successiva c’è il Dortmund che ha dieci punti e giocando contro il già eliminato Zenit – ultimo con un solo punto – ha l’opportunità di vincere il raggruppamento. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Lazio e Club Brugge.

Come arriva la Lazio

I biancocelesti hanno ottenuto la vittoria nell’ultima gara disputata in campionato contro lo Spezia (2-1), e con questo successo sono risaliti in classifica fino al settimo posto con 17 punti e mantenendo inalterate le distanze rispetto ad Inter e Juventus che occupano la seconda e la terza posizione. La formazione laziale è l’unica presente nelle prime dieci posizioni ad avere una differenza reti negativa: 16 gol segnati rispetto ai 17 subiti.

La Lazio comunque in Champions League ha dimostrato di avere un buonissimo ruolino di marcia, essendo inoltre l’unica formazione del girone ancora imbattuta. Nelle prime cinque partite sono state due le vittorie – all’esordio contro il Borussia Dortmund per 3-1 e contro lo Zenit sempre per 3-1 – e tre i pareggi. Nelle gare di coppa la formazione di Inzaghi è sempre riuscita ad andare in gol, ma ha sempre subìto almeno una rete in tutte le partite disputate.

Come arriva il Brugge

Il Brugge nella Jupiter League belga si trova al secondo posto in classifica con 30 punti dopo 15 partite, preceduta solamente dal Genk per un solo punto. La formazione di Clement con soli 11 gol incassati ha la miglior difesa del torneo, mentre con 30 reti segnate ha il terzo miglior attacco dietro solo a Genk (35) e Beerschot (38).

Anche in Champions League i belgi si sono dimostrati molto compatti e concreti riuscendo a restare in corsa fino all’ultima giornata per una storica qualificazione agli ottavi di finale. Il Brugge ha dovuto incassare due sconfitte – con sei gol subiti e nessuno segnato – contro il Borussia Dortmund, due vittorie entrambe contro lo Zenit ed il pareggio dell’andata contro la Lazio. Anche perdendo i belgi riusciranno a proseguire la loro avventura europea con la retrocessione in Europa League, visto che lo Zenit non ha nessuna possibilità di raggiungerli.

Orario di Lazio-Brugge e dove vederla in tv o in streaming

La partita Lazio-Brugge si giocherà martedì 8 dicembre alle ore 18:55 allo stadio Olimpico di Roma, e la gara sarà disputata a porte chiuse a causa delle limitazioni imposte dall’Uefa e dai governi europei per il dilagarsi della pandemia del coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sui canali Sky Sport Uno (canale 201 e 240 del satellite) e Sky Sport Calcio Due (canale 252 del satellite). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now TV.

Probabili formazioni Lazio-Brugge

Simone Inzaghi sarà costretto a rinunciare agli infortunati Muriqi, Lulic e Proto. In porta dovrebbe essere confermato Reina – con Strakosha ancora costretto alla panchina vista la sicurezza e le garanzie date dallo spagnolo – mentre in difesa dovrebbero giocare Acerbi, Patric e Radu, con Luiz Felipe ed Hoedt che potrebbero prendere il posto degli ultimi due. Sugli esterni di centrocampo dovrebbe esserci Lazzari a destra con Fares a sinistra – Marusic però potrebbe prendere il posto di quest’ultimo – mentre centralmente dovrebbero giocare Lucas Leiva come vertice basso con Milinkovic-Savic e Luis Alberto come interni a completare il reparto. In attacco a far coppia con Immobile dovrebbe essere Correa anche se Caicedo e Pereira potrebbero prendere il posto di quest’ultimo non al meglio della condizione fisica.

Il tecnico Clement dovrà fare a meno degli infortunati Mitrovic, Diatta e Van der Brempt. A difendere i pali dei belgi ci sarà Mignolet che avrà davanti a sè una difesa a quattro che dovrebbe essere composta da Clinton Mata a destra con Ricca a sinistra, mentre centralmente la coppia dovrebbe essere composta da Mechele e Kossounou. A centrocampo dovrebbero giocare Vanaken, Balanta e Vormer anche se quest’ultimo non è al meglio della condizione e potrebbe essergli preferito Alvarez. Il tridente offensivo dovrebbe essere costituito da Dennis e Lang sugli esterni in supporto della punta centrale che dovrebbe essere De Ketelaere, anche se Okereke potrebbe prendere il posto di quest’ultimo o di Lang con l’allargamento di De Ketelaere sull’esterno.

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Fares; Correa, Immobile. All. S. Inzaghi

Brugge (4-3-3): Mignolet; Mata, Kossounou, Mechele, Ricca; Vormer, Balanta, Vanaken; Dennis, De Ketelaere, Lang. All. Clement

Precedenti Lazio-Brugge

L’unico precedente tra le due squadre risale alla partita d’andata disputata lo scorso 28 ottobre e terminata con il pareggio per 1-1 grazie alle reti messe a segno da Correa e al rigore di Vanaken.

La Lazio ha giocato in altre quattro occasioni contro squadre belga ed ha un bilancio di due vittorie e due sconfitte. Le sfide risalgono alla seconda fase a gironi della Champions League 2000/01 quando contro l’Anderlecht vinse 2-1 al ritorno in casa e perse 1-0 nel match di andata in trasferta. Le altre due in occasione della fase a gironi dell’Europa League 2017/18 contro lo Zulte Waregem con la vitttoria in casa per 2-0 e la sconfitta nel corso dell’ultima giornata – e con la qualificazione già raggiunta – per 3-2.

Il Club Brugge ha invece altri 18 precedenti contro formazioni italiane, con un bilancio di cinque vittorie, tre pareggi e dieci sconfitte. Una sola è stata la qualificazione raggiunta dalla squadra belga nelle sfide contro le italiane e risale alla Coppa Uefa 1975/76 quando nel corso dei quarti di finale si trovò di fronte il Milan che vinse all’andata per 2-1 ma perse al ritorno per 2-0 permettendo al Brugge di qualificarsi alla semifinale. Dove eliminarono l’Amburgo per poi essere sconfitti in finale dal Liverpool.

La Lazio si qualifica se…

La Lazio per raggiungere la qualificazione agli ottavi di finale deve almeno pareggiare nello scontro diretto contro il Brugge che si giocherà martedì 9 dicembre alle 18:55. Infatti i biancocelesti hanno nove punti in classifica e i belgi inseguono con sette, con un pareggio la situazione resterebbe inalterata. Contrariamente con un successo il Brugge scavalcherebbe la Lazio al secondo posto, condannando la squadra di Inzaghi all’Europa League.

I biancocelesti hanno anche la possibilità di arrivare al primo posto nel girone. In caso di vittoria contro il Brugge e di pareggio o sconfitta del Dortmund nell’altra gara del girone contro lo Zenit, la squadra laziale vincerebbe il girone presentandosi ai sorteggi da testa di serie. Il primo posto potrebbe arrivare addirittura anche in caso di pareggio contro e contemporanea sconfitta dei tedeschi con le due squadre che andrebbero appaiate a dieci punti e con i biancocelesti avvantaggiati dagli scontri diretti.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Champions League

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati