Seguici su

La Liga

Liga 2020/21, risultati e classifica della 15^ giornata di campionato

Esultanza atletico madrid Liga

I risultati della 15^ giornata di Liga, la classifica aggiornata ed i capocannonieri del campionato spagnolo

La Liga spagnola si sta rivelando uno dei campionati più incerti d’Europa. I risultati della 15^ giornata hanno confermato il trend d’inizio stagione che vede il torneo non avere ancora un padrone. Partite combattute e spettacolari, a cominciare dall’anticipo di martedì 22 dicembre che ha visto il Siviglia imporsi sul campo del Valencia per 1-0. Un match ricco di occasioni da una parte e dall’altra, deciso nel finale da una prodezza di Suso che ha fulminato Domenech con un mancino da fuori area. La squadra di Lopetegui conquista così il terzo risultato utile consecutivo e sale al sesto posto in classifica, a quota 23 punti.

Pareggio tanto spettacolare quanto inutile per la classifica delle due formazioni quello verificatosi tra Elche ed Osasuna. La squadra di casa ha ripreso per due volte gli ospiti, concludendo così la partita sul risultato di 2-2. Passa in vantaggio l’undici di Pamplona – al decimo minuto – con una rete di Ruben Garcia. Dopo aver colpito una traversa con David Garcia, la formazione di Arrasate subisce il pareggio in avvio di ripresa, ma non si scompone e ritrova il vantaggio grazie ad un bel contropiede finalizzato da Brasanac. Nel finale Carrillo – con una mezza girata in area – porta il risultato sul definitivo 2-2. L’Osasuna conquista un punto prezioso, interrompendo una serie negativa di quattro sconfitte consecutive. Rialza la testa anche l’Elche, a 15 in classifica, e a +1 dalla zona retrocessione.

Gli scontri diretti nelle zone basse di classifica si colorano di un altro pareggio: Huesca e Levante chiudono la 15^ giornata di Liga con un 1-1 che non risolve i problemi di inizio stagione di entrambe le formazioni. Un fallo di mano di Vezo porta la formazione di casa ad usufruire di un calcio di rigore in avvio: dal dischetto Ontiveros spiazza il portiere, trovando il suo secondo gol stagionale. Nella ripresa una forte nebbia condiziona il match: tanto gioco a centrocampo e poche occasioni, ma il Levante – in azione di mischia – trova la rete del pareggio con Melero. Nel finale il forcing dell’Huesca non porta ad ulteriori realizzazioni: l’undici di Munoz conquista un punto, ma rimane ultimo in classifica a quota 12. Secondo risultato utile per il Levante, immischiato nella lotta per non retrocedere e a +1 sulla zona salvezza.

Il risultato più importante di giornata lo conquista l’Atletico Madrid, vittorioso sul campo della Real Sociedad per 2-0. L’undici di Simeone vince lo scontro diretto e si porta al comando della Liga con 32 punti, a pari merito con il Real Madrid, ma con due partite da recuperare. Dopo un primo tempo avaro di emozioni e chiuso a reti bianche, gli ospiti passano in avvio di ripresa con un colpo vincente di Hermoso. La Real Sociedad si riversa all’attacco alla ricerca del pari, ma subisce in contropiede il gol del ko: Llorente insacca la rete della sicurezza, dopo una bella azione avviata da Suarez. Buon momento di forma per l’Atletico Madrid, uscito vittorioso in quattro delle ultime cinque partite giocate. Crisi aperta invece in casa Real Sociedad, alla terza sconfitta consecutiva.

Il Barcellona conquista il quarto risultato utile di fila e fa la voce grossa sul campo del Valladolid, vincendo per 3-0 una partita a senso unico. Il match viene indirizzato dai catalani già nel primo tempo, grazie alle reti di Lenglet – di testa – e al tap-in sotto porta di Braithwaite. Nella ripresa Lionel Messi cala il tris, concludendo con precisione un rapido contropiede: per l’argentino si tratta del settimo gol in campionato. Nel finale il Barcellona ha l’opportunità di dilagare, ma le conclusioni di Coutinho prima e Messi poi si stampano entrambe sul palo. Successo importante per i blaugrana, che salgono a quota 24 punti in classifica, rimettendosi in scia del quarto posto, distante ora solo una lunghezza. Resta terzultimo – e in piena zona retrocessione – il Valladolid.

Gli anticipi di martedì 22 dicembre si chiudono con il pareggio per 1-1 tra Villarreal e Athletic Bilbao. La formazione di casa – dopo aver protestato a lungo per un calcio di rigore non concesso dal direttore di gara – passa in svantaggio al 19′, con Williams bravo a mettere sotto le gambe di Asenjo il pallone dell’1-0 al termine di una cavalcata solitaria palla al piede. L’attaccante ospita trova anche il raddoppio dopo pochi minuti, ma il Var annulla la marcatura per fuorigioco. Dopo un primo tempo in affanno, il Villarreal si risveglia nella ripresa, trascinata da Pino che prima colpisce il palo e poi trova la rete del pareggio con un potente tiro da dentro l’area. I gialli di Spagna salgono così a quota 26 punti, raggiungendo la Real Sociedad al terzo posto. Decimo – a 18 – l’Athletic Bilbao.

Un altro 1-1 apre la giornata di mercoledì 23 dicembre. Protagonisti del pareggio Getafe e Celta Vigo. Il match si decide nei primi venti minuti di gioco: a passare in vantaggio è la formazione di casa grazie a un gol di Suarez. Gli ospiti pareggiano poi su calcio di rigore grazie al solito Iago Aspas, al suo ottavo centro in campionato. Vittoria all’inglese, invece, per il Real Madrid che supera 2-0 il Granada. Dopo un primo tempo avaro di emozioni – da segnalare l’infortunio di Rodrygo – la ripresa si apre con un palo clamoroso di Asensio, vicino, con il tacco, al gol del mese. A sbloccare il match è Casemiro con un colpo di testa ravvicinato. In pieno recupero, poi, Benzema mette il risultato al sicuro concludendo con il gol una bella azione personale. Quinta vittoria di fila per i Blancos che riprendono la vetta del campionato dopo un inizio di campionato complicato.

Due vittorie casalinghe di misura chiudono il programma della 15^ giornata di Liga. L’Alaves regola l’Eibar per 2-1, rimontando sul finire di primo tempo la rete in avvio di Pedro Leon. Decisive le marcature di Mendez prima e Deyverson poi. Al Betis Siviglia è sufficiente un gol di Guido Rodriguez per avere la meglio su un Cadice mai facile da battere. I biancoverdi superano così in classifica i diretti avversari, portandosi a quota 19 e a +1 sulla formazione neopromossa, tra le rivelazioni di questa prima parte di stagione.

Risultati 15^ giornata di Liga 2020/21

Valencia-Siviglia 0-1

Elche-Osasuna 2-2

Huesca-Levante 1-1

Real Sociedad-Atletico Madrid 0-2

Valladolid-Barcellona 0-3

Villarreal-Athletic Bilbao 1-1

Getafe-Celta Vigo 1-1

Real Madrid-Granada 2-0

Alaves-Eibar 2-1

Betis-Cadice 1-0

Classifica Liga 2020/21

Atletico Madrid 32 punti **

Real Madrid 32

Real Sociedad 26

Villarreal 26

Barcellona 24 *

Siviglia 23 **

Granada 21 *

Celta Vigo 20

Betis 19

Athletic Bilbao 18

Cadice 18

Getafe 17 *

Alaves 17

Elche 15 **

Levante 15 *

Valencia 15

Eibar 15

Valladolid 14

Osasuna 12 *

Huesca 12

**due partite in meno

* una partita in meno

Classifica marcatori Liga 2020/21

Benzema (Real Madrid): 8

Aspas (Celta Vigo): 8 (3 rig.)

Moreno (Villarreal): 8 (4 rig.)

Suarez (Atletico Madrid): 7

Messi (Barcellona): 7 (2 rig.)

Oyarzabal (Real Sociedad): 7 (5 rig.)

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in La Liga

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati