Seguici su

Serie A

Napoli-Torino: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza Lorenzo Insigne Napoli
twitter.com/sscnapoli

Tutto quello che c’è da sapere su Napoli-Torino, partita della 14^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A torna in campo per il turno infrasettimanale della 14^ giornata prima della sosta natalizia. Allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli, mercoledì 23 dicembre andrà in scena la gara tra Napoli e Torino. I padroni di casa sono reduci da due sconfitte contro Inter e Lazio che hanno ridimensionato i sogni scudetto e vogliono tornare a conquistare i tre punti per non perdere troppo terreno dalle prime posizioni. L’incontro in casa con un Torino in difficoltà sembra una buona occasione per farlo.

Il Torino è in una situazione di classifica molto complicata e l’allenatore Giampaolo è sempre più in bilico. Ai granata servirà un vero e proprio miracolo per trovare punti salvezza, che sarebbero fondamentali, in casa del Napoli. Tutto quello che c’è da sapere su Torino-Napoli.

Come arriva il Napoli

Il Napoli ha un disperato bisogno di punti dopo due partite perse in trasferta contro Inter e Lazio. Se contro i nerazzurri è arrivata una sconfitta immeritata e sfortunata, segnata dal rigore e dall’espulsione di Insigne, contro i biancocelesti gli uomini di Gattuso sono andati in grande difficoltà disputando una delle peggiori prestazioni in stagione. I risultati negativi delle ultime gare, dovuti anche alle assenze pesanti, hanno portato il Napoli al quinto posto in classifica con 23 punti all’attivo.

Non mancheranno le assenze importanti nella gara contro il Torino, con Koulibaly, Mertens, Osimhen, e probabilmente anche Lozano fermi ai box. Gattuso può però sorridere per il ritorno di Insigne dopo una giornata di squalifica. Il Napoli ha segnato 26 reti in campionato, un  bottino totale importante considerando anche il fatto che non sia riuscito a trovare il gol nelle ultime due gare. Gli azzurri proveranno a sfruttare le grandi incertezze difensive dei granata per ritrovare il successo.

Come arriva il Torino

Il Torino è finora la più grande delusione del campionato e si trova al penultimo posto in Serie A alla pari col Genoa, con sette punti conquistati in 13 gare. La panchina di Giampaolo è sempre più traballante e l’ipotesi di un esonero durante la sosta natalizia si fa ormai concreta. I granata vengono dal pareggio contro il Bologna per 1-1 che sa di occasione mancata e dovranno cercare un vero e proprio miracolo nella gara esterna di Napoli per evitare di perdere ulteriore contatto con le dirette rivali per rimanere in Serie A.

La vittoria manca al Torino dal 4 novembre, gara in trasferta contro il Genoa terminata col punteggio di 1-2. I problemi principali dei granata non arrivano tanto dall’attacco, grazie ad un encomiabile Belotti autore di nove reti e quarto nella classifica marcatori di Serie A, quanto dal reparto difensivo. Con 31 reti subite in 13 partite la squadra di Giampaolo ha per distacco la peggior difesa del campionato. La sola vittoria conquistata nelle prime 13 gare di campionato rappresenta un record negativo nella storia dei granata in Serie A.

Orario di Napoli-Torino e dove vederla in tv o in streaming

La partita Napoli-Torino si giocherà mercoledì 23 dicembre alle ore 20:45 allo stadio Diego Armando Maradona di Napoli. La gara verrà disputata a porte chiuse a causa delle restrizioni dovute al coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Sky, sui canali Sky Sport Uno (numero 201) e Sky Sport (numero 256). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 14^ giornata

Probabili formazioni Napoli-Torino

Gattuso sarà costretto ad effettuare scelte obbligate in attacco a causa delle assenze di Mertens, Osimhen e Lozano. Indisponibile anche Koulibaly in difesa. Il tecnico calabrese ritrova però Lorenzo Insigne dopo la giornata di squalifica. Il Napoli scenderà in campo con il 4-3-3. In porta sempre vivo il ballottaggio tra Ospina e Meret, con il colombiano che sembra in vantaggio per una maglia da titolare. La coppia di centrali sarà formata da Manolas e Maksimovic, con Di Lorenzo e Mario Rui come terzini. In mediana Bakayoko sicuro del posto, Zielinski e Fabian Ruiz sembrano in vantaggio su Demme ed Elmas per completare il reparto. La punta centrale sarà Petagna, con Politano e Insigne a supportarlo.

Giampaolo dovrà fare a meno di Ansaldi, Bonazzoli e Millico, oltre allo squalificato Lyanco, ma ritrova Singo dopo la squalifica contro il Bologna. Il Torino scenderà in campo con il 4-3-1-2. In porta dovrebbe giocare nuovamente Milinkovic-Savic, che sembra aver scavalcato Sirigu a tutti gli effetti nelle gerarchie. Coppia di centrali formata da Bremer e uno tra Nkoulou e Izzo, Singo e Rodriguez a completare il reparto. A centrocampo fiducia al terzetto composta da Meite, Rincon e Linetty. Lukic agirà da trequartista, mentre la scelta per l’attaccante da affiancare a Belotti dovrebbe ricadere su Verdi. Zaza, recuperato, sarà pronto a subentrare a gara in corso.

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Rui; Zielinski, Bakayoko, Ruiz; Politano, Petagna, Insigne. All. Gattuso

Torino (4-3-1-2): Milinkovic; Singo, Nkoulou, Bremer, Rodriguez; Meite, Rincon, Linetty; Lukic; Verdi, Belotti. All. Giampaolo

Consulta tutte le probabili formazioni della 14^ giornata di Serie A

Precedenti Napoli-Torino

La sfida tra le Napoli e Torino sarà la numero 133 in totale tra le due squadre, 67  se si considerano le gare disputate a Napoli. Nelle 66 partite in casa i partenopei hanno numeri favorevoli, con 28 vittorie, 30 pareggi e otto sconfitte. L’ultima gara disputata terminò con il successo degli azzurri per 2-1, grazie alle reti di Manolas e Di Lorenzo, per il Torino segnò Edera. L’ultima vittoria esterna dei granata risale al maggio del 2009, con il punteggio di 1-2. Il Napoli è imbattuto contro il Torino in Serie A da 10 partite, l’ultimo successo granata risale al 2015.

Napoli-Torino: i consigli per il fantacalcio

Nel Napoli si può fare affidamento su Lorenzo Insigne, al ritorno dopo la squalifica. Considerando le assenze importanti nel reparto offensive del Napoli, sarà lui ad assumersi molte responsabilità. L’attaccante ha una fantamedia di 7,72 e ha totalizzato quattro gol e due assist in nove presenze. Anche Petagna potrebbe trovare il +3 tanto amato dai fantallenatori. Il centravanti ha già dimostrato, soprattutto contro squadre di seconda fascia di poter trovare spesso la via del gol. Sono tre le reti realizzate in stagione da lui finora. Per quanto riguarda la difesa Manolas potrebbe offrire un’ottima prestazione e ricevere un voto alto in pagella. Il greco sarà chiamato a dirigere la difesa vista l’assenza di Koulibaly. Da evitare Bakayoko che gioca in una posizione troppo arretrata per poter portare bonus in chiave fantacalcio. Il francese, fantamedia di 5,67, deve spesso recuperare negli spazi lasciati liberi dai giocatori offensivi del Napoli ed è sempre a rischio cartellino.

Per quanto riguarda il Torino impossibile non continuare a puntare su Belotti. Il centravanti è l’unica nota lieta della stagione granata e sembra l’unico giocatore capace di impensierire seriamente le difese avversarie. L’attaccante ha una fantamedia di 9,25 e ha realizzato nove reti in 12 incontri. La sorpresa potrebbe essere Lukic, capace di inserirsi negli spazi e di trovare la via del gol o dell’assist, soprattutto considerando il fatto che il Napoli giocherà una partita offensiva. Il centrocampista ha una fantamedia di 6,82 e ha trovato la rete in tre occasioni in 11 incontri disputati. Da evitare Rincon che potrebbe essere messo spesso in difficoltà dalla qualità dei giocatori partenopei. Il venezuelano ha una fantamedia di 5,81 e ha già ricevuto quattro ammonizioni in stagione. Sconsigliata anche la coppia di centrali granata, considerando che il Torino ha la peggior difesa della Serie A e gioca contro una squadra che segna molto.

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati