Seguici su

Serie A

Parma-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol Gervinho giocatori Parma
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Parma-Benevento, 10^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti, statistiche

Terminate le competizioni europee si torna a parlare di campionato italiano con la 10^ giornata di Serie A. Domenica 6 dicembre ci sarà la sfida tra Parma e Benevento. I gialloblù sono reduci da una fondamentale vittoria esterna sul campo del Genoa e vogliono conquistare altri tre punti per risalire in classifica. La squadra campana, allenata da Filippo Inzaghi, è reduce da un grande pareggio contro la corazzata Juventus e si presenta al Tardini con un punto di vantaggio. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Parma e Benevento.

Come arriva il Parma

Dopo la vittoria nello scontro salvezza contro il Genoa per 2 a 1, il Parma si trova a 9 punti a +3 sul Torino terz’ultimo. Negli ultimi cinque turni, i ducali hanno trovato una vittoria, tre pareggi, e una sconfitta. I problemi della squadra parmense è principalmente in attacco. Infatti gli uomini di Liverani hanno trovato solamente 10 gol, con una media di 1,11 reti a partita, la terza peggiore squadra di A. La vittoria nell’ultima sfida ha sicuramente rasserenato l’ambiente che negli ultimi due anni con D’Aversa non era abituato a navigare in fondo alla classifica.

In questo campionato il Parma nelle sfide casalinghe ha un discreto ruolino di marcia. Nelle quattro sfide disputate al Tardini, ha raccolto 5 punti con una vittoria, due pareggi e una sconfitta subita dal Napoli. Ha segnato solamente tre reti, meno di una a partita. Nell’ultimo incontro casalingo ha pareggiato 0 a 0 contro la Fiorentina, sfida giocata prima della sosta per le nazionali. Le reti segnate dai ducali fino a questo momento sono quasi tutte siglate da Gervinho. L’ivoriano, infatti ha segnato il 44% delle reti dei gialloblù e sarà l’arma sulla quale Liverani punterà anche in questa sfida.

Come arriva il Benevento

La squadra di Filippo Inzaghi arriva a questa sfida con il morale a mille. Nell’ultima gara di Serie A, la squadra neopromossa, ha fermato in casa la Juventus per 1 a 1 grazie al gol di Letizia dopo il momentaneo vantaggio firmato da Morata. I campani, fino a questo momento, stanno facendo un campionato oltre le attese, con 10 punti in 9 partite e +4 sulla zona retrocessione. Dopo la sosta per le nazionali ha trovato ben 4 punti: vittoria esterna al Franchi contro la Fiorentina e il pareggio contro i campioni d’Italia, risultati che hanno dato seguito all’ottimo modo di giocare che hanno sempre dimostrato i giallorossi.

Il ruolino di marcia esterno del Benevento è di tutto rispetto. Nelle quattro partite giocate lontano dal Ciro Vigorito, la Streghe hanno conquistato 6 punti frutto di due vittorie e due sconfitte. I due scalpi esterni sono arrivati contro la Sampdoria alla prima di campionato e contro la Fiorentina nell’ultima sfida esterna giocata. Le sconfitte contro Verona e Roma. Fino a questo momento i giallorossi hanno sempre fatto gol fuori casa e in una sola sfida è rimasta con la porta inviolata. L’unico vero difetto dimostrato fino ad ora dal Benevento è nella resa difensiva, con 21 reti subite è infatti la seconda peggior difesa della Serie A, solamente il Torino ha subito più reti.

Orario di Parma-Benevento e dove vederla in tv o in streaming

La partita Parma-Benevento si giocherà domenica 6 dicembre alle ore 15:00 allo stadio Ennio Tardini di Parma, la gara si disputerà a porte chiuse a causa delle restrizioni per il coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva sui canali Sky Calcio 3 (canale 253). Sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 10^ giornata

Probabili formazioni Parma-Benevento

Fabio Liverani dovrà fare a meno di molti uomini: Mihaila, Pezzella, Cyprien, Sohm, Gagliolo, Grassi e Laurini, anche se il tecnico romano spera di poter recuperare almeno alcuni di questi nomi. Tanti uomini che però possono essere ben rimpiazzati dal tecnico gialloblù. La formazione che scenderà in campo contro le Streghe non si discosterà da quella che ha espugnato il Ferraris nell’ultima giornata. Ormai collaudato il 4-3-2-1 l’unico cambio dovrebbe essere quello forzato di Iacoponi che andrà a sostituire l’infortunato Gagliolo. Confermatissimo il tridente Gervinho-Karamoh-Cornelius così come la coppia difensiva Bruno Alves-Osorio. Una squadra che sembra aver trovato una quadratura che mister Liverani vuole cavalcare anche in questo match.

Il Benevento di Inzaghi si presenterà al Tardini senza Iago Falque, Caldirola, Dabo, Viola e Foulon con gli ultimi tre che potrebbero essere recuperati in extremis. Mancherà anche Schiattarella che deve scontare un turno di squalifica. Modulo speculare rispetto a quello degli avversari che cambierà anche se non di molto rispetto a quello visto contro la Juventus. L’infortunio di Caldirola porterà Tuia al centro della difesa insieme a Kamil Glik. Al centro del campo, vista l’assenza di Schiattarella, ci sarà Tello che giocherà vicino ad Hetemaj e Improta. Due mezzepunte dietro a Lapadula, Ionita e Caprari che proveranno a fare male al Parma.

Parma (4-3-2-1): Sepe; Busi, Osorio, Bruno Alves, Iacoponi; Hernani, Scozzarella, Kurtic; Karamoh, Gervinho; Cornelius. All. Liverani

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Letizia, Glik, Tuia, Barba; Hetemaj, Improta, Ionita; Insigne,  Caprari; Lapadula. All. Inzaghi F.

Consulta tutte le probabili formazioni della 10^ giornata di Serie A

Precedenti Parma-Benevento

Non ci sono precedenti tra le due formazioni. Quella di domenica 5 dicembre sarà il primo confronto tra Parma e Benevento in Serie A. Le due formazioni non si sono mai incontrate in nessuna competizione ufficiale, neanche in Serie B o Coppa Italia.

Mister Liverani ha affrontato tre volte il Benevento tutte in Serie B. Per lui il bottino è di due pareggi e una sconfitta. I due pareggi sono arrivati come tecnico del Lecce mentre la sconfitta quando era sulla panchina della Ternana. Per Inzaghi sarà l’ottavo confronto contro il Parma, 3 vittorie, tre pareggi e una sconfitta. Il mister del Benevento, dato curioso, ha affrontato il Parma sia in Serie A che in Serie B e addirittura in Serie C con il Venezia.

Parma-Benevento: i consigli per il fantacalcio

Il Parma potrà puntare su Andreas Cornelius. L’ariete danese sta ritrovando la forma migliore e potrebbe trovare il primo gol stagionale nella sfida casalinga contro il Benevento. Sarà di nuovo titolare come punta dei suoi e potrebbe regalare una gioia ai propri tifosi e allenatori di fantacalcio che hanno puntato su di lui. Altro nome può essere quello di Gervinho. L’ivoriano ha segnato quasi la metà dei gol dei parmensi e non vuole fermarsi. La difesa non velocissima del Benevento potrebbe essere ottima per lui. Altro nome da consigliare al fantacalcio è quello di Jasmin Kurtic. Lo sloveno è in continua crescita di rendimento e in questa partita potrebbe anche tornare al gol. Da evitare  Bruno Alves che potrebbe subire la velocità di Lapadula e prendere un cartellino

Nel Benevento potrebbe essere la giornata di Lapadula. L’attaccante ex Milan può sfruttare la sua rapidità per dare fastidio alla difesa gialloblù e provare a trafiggere Sepe regalando anche un +3 ai propri fantallenatori. Sicuramente da sfruttare il momento d’oro di Letizia. Il terzino è sempre un giocatore molto ambito per il fantacalcio per le sue qualità realizzative che proverà a a sfruttare anche nella sfida del Tardini. Da evitare Montipò. Il portiere del Benevento è un buon elemento, ma la propria squadra subisce troppi gol da poterlo schierare nella squadra del fantacalcio. Altro nome a rischio può essere quello di Alessandro Tuia. L’ex capitano della primavera della Lazio potrebbe avere a che fare con la rapidità di Gervinho ed è ad altissimo rischio di cartellino giallo.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati