Seguici su

Ultime dai campi

Le probabili formazioni Milan-Lazio

Rade Krunic Milan
© imagephotoagency.it

Le possibili scelte di Pioli e Inzaghi per Milan-Lazio: tutti i dubbi e i ballottaggi in vista della 14^ giornata di Serie A

Si avvicina sempre di più la gara tra Milan-Lazio – valida per la 14^ giornata di Serie A – che si giocherà mercoledì 23 dicembre alle 20:45. La squadra di casa vuole chiudere al primo posto in classifica l’anno solare, ma deve fare i conti con diverse assenze che potrebbero condizionarne la prestazione. Dall’altra parte del campo una Lazio ferita nell’orgoglio, ma in ripresa, dopo la convincente vittoria in casa contro il Napoli per 2-0. I capitolini hanno riafferrato per la coda il treno Champions, portandosi a 21 punti e a -3 dal quarto posto

Tutte le probabili formazioni della 14^ giornata di Serie A

Il Milan si presenta alla sfida con la Lazio con diverse indisponibilità. L’assenza più pesante è quella di Zlatan Ibrahimovic, ancora dolorante alla coscia. In difesa non recupera Kjaer (lesione alla coscia) ed è out anche Gabbia. I problemi maggiori, però, sono a centrocampo dove l’emergenza è totale. Mister Pioli ha fuori i due mediani titolari: Bennacer e Kessie, quest’ultimo per squalifica. L’allenatore deve fare di necessità virtù e con la Lazio si presenta con un 4-2-3-1 di fantasia. In porta confermato Donnarumma, così come i terzini saranno Calabria ed Hernandez, autore di un assist nell’ultimo match contro il Sassuolo. Al centro, a fianco di Romagnoli, c’è il giovane Kalulu, alla quarta presenza in Serie A. A centrocampo i dubbi maggiori: Calhanoglu potrebbe essere spostato in regia anche se Tonali potrebbe anche stringere i denti, con Krunic al suo fianco. L’alternativa è Calabria, con Dalot terzino destro. Sulla trequarti sicuro di un posto Saelemaekers, mentre resta vivo il ballottaggio tra Diaz, Hauge e Rebic, con il croato attualmente in vantaggio. In avanti la punta di riferimento è Leao.

Problemi di formazione anche per Simone Inzaghi. Ancora fuori Francesco Acerbi, dato titolare per il Napoli e poi rifermatosi nel riscaldamento prima di scendere in campo. Sulla via del recupero Correa, assente contro i partenopei per un infortunio al polpaccio. Out fino a fine mese Lucas Leiva e Fares, entrambi per lesioni muscolari. I due si aggiungono al lungodegente Lulic. A San Siro la Lazio si presenta con il consueto 3-5-2: in porta l’ex Reina. In difesa Radu è sicuro di un posto mentre Patric e Luiz Felipe sono in lotta per una maglia, con lo spagnolo attualmente in vantaggio. Al centro è pronto Hoedt. Sugli esterni confermati Lazzari e Marusic, così come in regia Escalante, tra i più positivi contro il Napoli. Le mezzali sono Milinkovic e Luis Alberto mentre in avanti – in coppia con Ciro Immobile – è ballottaggio tra Caicedo e Correa: il Tucu, assente contro il Napoli, potrebbe iniziare il match dalla panchina.

Milan (4-2-3-1): G. Donnarumma; Calabria, Kalulu, Romagnoli, Hernandez; Krunic, Tonali; Saelemaekers, Calhanoglu, Rebic; Leao. All. Pioli

Lazio (3-5-2): Reina; Luiz Felipe, Hoedt, Radu; Lazzari, Milinkovic, Escalante, Luis Alberto, Marusic; Caicedo, Immobile. All. Inzaghi

Tutto su Milan-Lazio: precedenti, consigli per il fantacalcio e come vedere la partita in tv


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Ultime dai campi

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati