Seguici su

Pagelle

Sampdoria-Sassuolo 2-3, le pagelle: Keita croce e delizia, Consigli paratutto

Andrea Consigli Sassuolo
© imagephotoagency.it

Il Sassuolo espugna Marassi vincendo per 3-2 grazie a Berardi che inventa e alle parate miracolose di Consigli. Le pagelle per il fantacalcio

La sfida tra Sampdoria e Sassuolo valida per la 14^ giornata del campionato di Serie A – ultimo turno prima della sosta natalizia – termina con la vittoria degli ospiti per 3-2. Con questo successo la formazione di De Zerbi si porta a 26 punti e supera Juventus e Napoli, issandosi al quarto posto. La Sampdoria perde dopo due vittorie consecutive e si mantiene a 17 punti nella parte centrale della classifica.

Il Sassuolo parte subito fortissimo e trova il gol del vantaggio dopo soli due minuti: rilancio sbilenco di Tonelli che viene intercettato da Boga che serve Caputo il quale la passa a Traoré che infila Audero. Sempre gli ospiti pericolosi all’11’ con un tiro da fuori area di Berardi sul quale il portiere blucerchiato è attento e blocca. La Sampdoria riesce a rendersi pericolosa solo sugli sviluppi di calci da fermo al 33′ con Colley e al 38′ con Tonelli ma in entrambi i casi la palla termina al lato.

La squadra di Ranieri parte meglio nella ripresa e al 55′ trova il gol del pareggio con Quagliarella che servito da Silva si gira in un fazzoletto e trova l’angolino basso alla sinistra di Consigli. Reagisce immediatamente il Sassuolo che infligge un uno-due micidiale con Caputo al 57′ che si ritrova la palla in mezzo all’area dopo un rimpallo e Berardi un minuto dopo che sfrutta la percussione di Boga e infila a porta sguarnita. La Sampdoria riesce a reagire solo dopo l’ingresso di Keita, ma trova sulla sua strada un preciso e attento Consigli che neutralizza lo stesso attaccante senegalese al 77′ e un tiro di Silva al 79′. Non può nulla all’83’ sul tiro di Keita che viene trovato in mezzo all’area da Candreva da calcio d’angolo. I blucerchiati ci provano fino alla fine, ma un brutto fallo di Keita su Traore con conseguente espulsione non permette l’assalto finale dei doriani.

Bella prova corale in fase offensiva del Sassuolo, con Berardi, Caputo e Boga sugli scudi che permettono alla formazione di De Zerbi di volare in classifica. In difficoltà Chiriches che come sempre fa rimpiangere il fatto di non aver scelto qualcun’altro al suo posto. Consigli è miracoloso in tre interventi nel finale che consegnano la vittoria alla sua squadra. Nella Sampdoria Keita croce e delizia perchè col suo ingresso ravviva la partita ma si fa espellere per un fallo ingenuo su Traore. Pessima invece la prova di Tonelli che spiana la strada al Sassuolo dopo soli due minuti. Da rivedere anche le prestazioni di Damsgaard e Ramirez che non riescono mai ad entrare nel vivo del match. Di seguito le nostre pagelle per anticipare i voti del fantacalcio.

Sampdoria-Sassuolo 2-3: le pagelle del match

Sampdoria

Audero 6: molto bravo in occasione dell’occasione di Berardi nel primo tempo. Forse in occasione del gol di Traorè temporeggia troppo con la palla tra i piedi prima di scaricarla a Tonelli che sbaglia clamorosamente. Completamente incolpevole sulle altre due reti.

Yoshida 5: contiene bene Boga nel primo tempo, ma la prima volta che lascia un po’ di spazio libero all’ivoriano viene punito in occasione del gol dell’1-3. Inesistente in fase offensiva.

dal 73′ Leris 6: molto meglio del compagno, forse sbagliata in questo caso la scelta di Ranieri di schierare un centrale in copertura su Boga.

Tonelli 4,5: paga a caro prezzo il rilancio sbagliato che porta al vantaggio del Sassuolo. Si riprende nel corso della partita ma il suo errore costa la sconfitta dei doriani.

Colley 5,5: è suo il tiro più pericoloso della Sampdoria nella prima frazione di gioco. Riesce molto bene a contenere l’esuberanza di Boga e le giocate di classe di Berardi che è pericoloso solo con tiri da fuori area.

Augello 5,5: spinge molto più del suo compagno di squadra in fase offensiva, però non riesce a fermare Berardi che lo supera facilmente in occasione del secondo vantaggio del Sassuolo.

Jankto 6: molto attivo soprattutto in fase di spinta. Sembra essere ritornato sui livelli di Udine quando si è fatto conoscere sul panorama calcistico italiano.

all’81’ Verre sv

Ekdal 6: si vede che è in buonissimo momento di forma, però non basta per portare a casa il risultato perchè i difensori ne combinano di tutti i colori, vanificando la sua sufficiente prestazione.

Thorsby 6: dura pochissimo la sua partita perchè nel corso di uno scontro aereo con un avversario cade male – di schiena – ed è costretto a lasciare il campo molto dolorante.

dal 37′ Silva 6,5: in mezzo al campo è l’unico che cerca di inventare un po’ di gioco e infatti serve un perfetto assist a Quagliarella in occasione del gol del momentaneo pareggio del suo capitano.

Damsgaard 5,5: spinge molto sulla sua fascia però copre poco e infatti senza il suo raddoppio il compagno va in seria difficoltà sulle incursioni di Berardi che sono micidiali.

dal 73′ Candreva 6,5: entra bene in partita e serve l’assist a Keita – bel passaggio direttamente da calcio d’angolo in mezzo all’area di rigore – che riapre la partita.

Ramirez 5: quasi inconsistente la sua prestazione, e pensare che doveva sfruttare l’occasione visto che ritornava titolare a distanza di quasi due mesi dall’ultima volta (l’1 novembre in occasione del derby).

dal 73′ Keita 6: il suo voto è la giusta media tra l’8 che si è guadagnato per il fatto di aver stravolto la partita e il 4 per il brutto intervento su Traorè che gli costa il rosso.

Quagliarella 6: trova il 171esimo gol in Serie A – miglior marcatore in attività – con una splendida girata dal limite dell’area, ma spesso si fa anticipare dai difensori, mostrando una leggera mancanza di lucidità sotto porta.

All. Ranieri 5: paga a caro prezzo le assenze nel reparto difensivo e infatti è costretto a inserire Yoshida nella posizione di terzino destro. Dopo due vittorie di fila incappa in un passo falso contro una formazione che è molto più attrezzata. La partita però si mette già in salita dal primo minuto con la sua squadra che parte dallo 0-1. Sbagliate anche le scelte di Damsgaard e Ramirez.

Sassuolo

Consigli 7: ordinaria amministrazione per il portiere del Sassuolo nei primi 75 minuti. Poi entra Keita e deve impegnarsi in tre parate quasi miracolose che permettono alla fine alla sua squadra di portare a casa i tre punti.

Muldur 6,5: bella prestazione soprattutto nella fase difensiva per il terzino turco che impedisce a Damsgaard di fare qualsiasi cosa in fase offensiva.

dal 73′ Ayhan 5,5: va in difficoltà perchè entra nella fase in cui gli avversari spingono di più.

Chiriches 5,5: nella difesa del Sassuolo è quello che soffre di più. Concede troppo spazio a Quagliarella in occasione del momentaneo 1-1 del capitano della Sampdoria che ha tutto il tempo di girarsi e tirare senza che lui riesca ad intervenire.

dall’88’ Peluso sv

Ferrari 7: è un muro in difesa e i blucerchiati trovano sempre lui sulla loro strada che gli impedisce di riuscire ad andare a segno. Miracoloso il suo intervento su Quagliarella al 18′ del primo tempo. Prova ad intervenire anche sul tiro che porta al gol doriano e per poco non riesce anche ad impedirlo.

Kyriakopoulos 6: dalla sua parte ha Jankto che le prova tutte per metterlo in difficoltà ma – ben aiutato dal raddoppio di Magnanelli – riesce a contenere il ceco.

Magnanelli 6: oscuro il suo lavoro che riesce benissimo. Un po’ arrugginito per il fatto che finora aveva racimolato appena nove minuti – tutti contro la Fiorentina – e infatti all’ora di gioco viene sostituito perchè sfinito.

dal 59′ Obiang 6,5: entra per dar man forte a Locatelli, ma nel finale corre anche per il compagno che è troppo stanco per farlo in fase di copertura.

Locatelli 6,5: tutte le palle del Sassuolo in fase di costruzione passano dai suoi piedi ed effettua sempre la scelta giusta. Aiutato dal compagno di reparto – prima Magnanelli e poi Obiang – in fase di copertura.

Berardi 7: bellissima e decisiva la sua percussione in occasione del gol dell’1-2 di Caputo. Si fa trovare pronto e al posto giusto sull’azione di Boga che porta all’1-3. Sette gol stagionali non sono un caso, ormai sembra aver trovato la sua dimensione ideale in maglia neroverde.

dall’88’ Haraslin sv

Traore 6,5: segue l’azione sul suo gol del vantaggio, si vede che la lezione del gol di Leao – incassato dopo soli 6 secondi – è stata utile per far entrare tutto il Sassuolo concentrato sin dal primo minuto. Va man mano spegnendosi con l’andare della partita.

Boga 7: sembra essere ritornato quello della seconda parte del campionato passato. In alcune fasi della partita è davvero imprendibile dai difensori avversari, però è inesistente il contributo che da in fase di copertura.

Caputo 7: ritorna titolare dopo sei partite e ritrova il gol che gli mancava da ben otto giornate (23 ottobre contro il Torino). Nel secondo tempo però è in debito di ossigeno e lascia il posto al giovanissimo Raspadori.

dal 73′ Raspadori 6: si vede che è ancora un po’ acerbo e infatti in occasione di un contropiede non difende bene la palla permettendo il recupero del difensore avversario che lo anticipa in scivolata.

All. De Zerbi 6,5: riesce a trasmettere ferocia alla sua squadra, infatti va in vantaggio dopo soli due minuti. Però poi concede troppo nel finale di gara, nel quale paga soprattutto il fatto di non aver chiuso prima la partita per eccessive leziosità in fase offensiva.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Pagelle

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati