Seguici su

Comunicati

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 10^ giornata

espulsione Paulo Fonseca Roma
© imagephotoagency.it

Tutti i provvedimenti del Giudice Sportivo dopo la 10^ giornata di Serie A: i calciatori e gli allenatori interessati dalle squalifiche

Sono quattro i calciatori fermati dal Giudice Sportivo, Gerardo Mastrandrea, dopo la 10^ giornata di Serie A come indicato nel comunicato ufficiale della Lega Serie A: un turno a testa per Pinsoglio, Petriccione e Pedro. Salterà il prossimo turno di campionato anche Ceccherini, diffidato e ammonito nel corso della 10^ giornata. Entrano in diffida Kessie e Akpa Akpro.

Calciatori espulsi

(Squalifica per una giornate effettive di gara)

Pinsoglio Carlo (Juventus): per avere, al 46° del secondo tempo, protestato animosamente dalla panchina con parole irrispettose. Ammenda di 5.000 € inoltre per il portiere della Juventus.

Petriccione Jacopo (Crotone): per essersi reso responsabile di un fallo grave di giuoco.

Rodriguez Ledesma Pedro Eliezer (Roma): doppia ammonizione per comportamento scorretto nei confronti di un avversario.

Calciatori non espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara)

Ceccherini Federico (Benevento): per comportamento scorretto nei confronti di un avversario; già diffidato (Quinta sanzione).

Ammonizione ed ammenda di 2.000 € per Maxime Lopez (Sassuolo) e Politano (Napoli) per aver simulato di essere stato sottoposto ad intervento falloso in area di rigore avversaria.

Allenatori espulsi

(Squalifica per una giornata effettiva di gara ed ammenda di 10.000 €)

Rodrigues Fonseca Paulo Alexandre (Roma): in quanto al termine del primo tempo, quando i calciatori titolari lasciavano il terreno di giuoco, si avvicinava al Direttore di gara con fare aggressivo proferendo parole irrispettose.

Dirigenti espulsi

(Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 21 dicembre 2020 ed ammenda di 10.000 €)

Nedved Pavel (Juventus): per aver reiteratamente, dal 35° del secondo tempo per alcuni minuti, rivolto dalla tribuna agli Ufficiali di gara epiteti gravemente insultanti, percepiti sul capo direttamente dal Direttore di gara.

(Inibizione a svolgere ogni attività in seno alla FIGC a ricoprire cariche federali ed a rappresentare la società nell’ambito federale a tutto il 14 dicembre 2020)

Paratici Fabio (Juventus): per avere nel corso del secondo tempo, rivolto dalla tribuna agli Ufficiali di gara espressioni irriguardose; già diffidato. Infrazione rilevata dal collaboratore della Procura Federale.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Comunicati

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati