Seguici su

Serie A

Torino-Bologna: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Bremer Torino
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Torino-Bologna, partita della 13^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Allo stadio Olimpico di Torino, domenica 20 dicembre, andrà in scena Torino-Bologna, match valido per la 13^ giornata di Serie A. I granata provengono da un periodo nerissimo e nell’ultimo turno hanno raccolto l’ennesima sconfitta in casa della Roma per 3-1. Contro il Bologna, sarà l’occasione buona per ritornare a fare punti, per non complicare ancora di più un campionato già difficilissimo.

Il Bologna, invece, nell’ultima giornata ha pareggiato in casa dello Spezia per 2-2 – primo pareggio in campionato – riprendendo una partita che la vedeva sotto di due reti. Contro la squadra di Giampaolo, i felsinei potrebbero approfittare del momento negativo degli avversari per cercare punti pesanti in chiave salvezza. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Torino e Bologna.

Come arriva il Torino

Il Torino si trova al penultimo posto in classifica a quota sei punti. Evita l’ultimo posto soltanto per la migliore differenza reti, visto che gli stessi punti del fanalino di coda Crotone. La stagione dei granata è decisamente al di sotto delle aspettative: la squadra di Giampaolo, infatti, ha fin qui vinto una sola volta in 12 partite giocate, perdendone ben otto. L’ultima vittoria risale allo scorso 4 novembre – 2-1 in casa del Genoa – con di seguito un alternarsi di pareggi e sconfitte.

I granata hanno messo a segno 20 reti, ma ne hanno subìte 30peggior difesa del campionato – in dodici giornate fin qui disputate. Altro dato negativo che contraddistingue la stagione nerissima del Torino è il rendimento interno. Si tratta, infatti, del peggior andamento casalingo con soli due punti conquistati – nella classifica delle sole gare interne il Torino sarebbe ultimo – in dodici giornate. Miglior marcatore dei granata è Belotti con nove reti e due assist.

Come arriva il Bologna

Il Bologna staziona al tredicesimo posto in classifica a quota 13 punti, sei in più sulla zona rossa. Nelle prime dodici giornate giocate, la squadra di Mihajlovic ha raccolto quattro vittorie, sette sconfitte ed un solo pareggio, arrivato per l’appunto nell’ultimo turno di campionato. Insomma, si tratta di una squadra senza mezze misure. L’ultimo successo è arrivato alla nona giornata, quando i rossoblu si imposero per 1-0 sul Crotone al Dall’Ara.

Il Bologna ha messo a segno 18 reti, subendone 24. Detiene la quarta peggior difesa del torneo dopo Crotone, Spezia e proprio Torino. Anche i felsinei fanno peggio in trasferta: su 13 punti conquistati, infatti, solamente quattro sono stati agguantati fuori dall’Emilia, anche se l’ultimo exploit è giunto meno di un mese fa in casa della Sampdoria per 2-1. Miglior marcatore degli emiliani è Soriano con cinque reti e quattro assist.

Orario di Torino-Bologna e dove vederla in tv o in streaming

La gara tra Torino e Bologna si giocherà domenica 20 dicembre alle ore 12:30 allo stadio Olimpico di Torino. La partita non vedrà presenza di spettatori per via delle restrizioni in merito alla pandemia in Italia. La gara sarà trasmessa in diretta televisiva da Dazn, sul canale DAZN1 per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. La partita si potrà seguire anche su Sky Q.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 13^giornata

Probabili formazioni di Torino-Bologna

Tra le fila del Torino gli assenti saranno in cinque. Sicuro il forfait di Millico, che potrebbe rientrare soltanto nella prossima giornata. Da valutare, invece, le condizioni di Zaza, che accusa dei problemi al flessore della coscia destra, Baselli che oramai è agli sgoccioli dopo la lunga assenza per la lesione del crociato e Verdi. Chi non sarà al 100% della partita è Singo, che nell’ultimo turno con la Roma ha rimediato un doppio giallo e quindi salterà per squalifica. Giampaolo dovrebbe optare per un 3-5-2 con Sirigu tra i pali. In difesa Izzo Bremer, Lyanco. Linea di centrocampo composta da Lukic, Gojak, Rincon, Linetty e Rodriguez. Tandem d’attacco Bonazzoli e Belotti.

Per il Bologna, invece, le assenze sono diverse e importanti: Orsolini rientrerà dopo la sosta così come Skov Olsen e Mbaye. Assente anche Santander, con il suo rientro previsto per marzo e Hickey contagiato al Covid. Possibili recuperi per Sansone e Schouten. Il Bologna dovrebbe schierarsi con un 4-2-3-1 con Da Costa tra i legni. Quartetto difensivo composto da De Silvestri, Danilo Medel e Tomyasu. Linea mediana formata da Svanberg e Dominguez. Dietro l’unica punta Palacio, agiranno Vignato, Soriano e Barrow.

Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; Lukic, Gojak, Rincon, Linetty, Rodriguez; Bonazzoli, Belotti. All. Giampaolo

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; De Silvestri, Danilo, Medel, Tomyasu; Dominguez, Svanberg; Vignato, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Torino-Bologna

Dal 1990 ad oggi, Torino e Bologna si sono incontrate 26 volte. Il bilancio pende a favore dei granata con dieci vittorie, sei affermazioni bolognesi e ben dieci pareggi. Le reti messe a segno dal Torino sono 39. Quelle siglate dal Bologna 30. L’ultimo precedente disputato all’Olimpico ha visto la vittoria dei piemontesi per 1-0 grazie alla rete di Berenguer. Dieci le sfide tra Giampaolo e Mihajlovic, con due vittorie per parte e ben sei pareggi. L’ultima sfida è stata vinta dall’allenatore serbo con la vittoria del suo Bologna per 3-0 sulla Sampdoria allenata da Giampaolo.

Torino-Bologna: i consigli per il fantacalcio

Tra le fila granata chi dovrà fare la differenza in una partita quasi obbligatoriamente da vincere sono i due attaccanti Belotti e Bonazzoli. Il primo è uno dei pochi che tira ancora la carretta grazie ai suoi nove gol e ai suoi due assist che gli fanno avere una fantamedia pari a 9,5. Bene anche le prime uscite di Bonazzoli, tra i migliori nell’ultimo turno casalingo contro l’Udinese, autore anche di una rete. Dieci partite giocate e 6,69 di fantamedia, di certo sta facendo molto meglio lui che il più quotato collega di reparto Zaza. Finora ha messo a segno solo una rete, ma se gioca così, oltre a dare manforte a Belotti potrebbe migliorare ulteriormente il suo score realizzativo. Da evitare tutta la retroguardia torinese, tra le più battute del torneo.

Nel Bologna tra gli allori c’è sicuramente Soriano, che sta vivendo una prima parte di stagione molto positiva. Per lui cinque reti, ma soprattutto quattro assist. Si tratta quindi di un giocatore poliedrico in chiave fantacalcio capace di portare punti pesanti sia quando segna ma anche quando serve il passaggio decisivo per i suoi compagni. Tra i consigli anche Barrow: il calciatore rossoblu, infatti, seppur ha trovato una rete spettacolare nell’ultima sfida con lo Spezia, poco dopo è diventato protagonista in negativo anche per aver fallito il penalty che poteva regalare alla sua squadra tre punti d’oro. Sicuramente la voglia di riscatto sarà tata e cercherà di migliorare il suo score realizzativo fermo a tre reti in 12 gare e la sua fantamedia pari a 6,83.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati