Seguici su

Serie A

Atalanta-Lazio: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol Immobile Caicedo Lazio
twitter.com/OfficialSSLazio

Tutto quello che c’è da sapere su Atalanta-Lazio, partita della 20^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A torna in campo nel weekend per onorare la 20^ giornata di campionato, la prima del girone di ritorno. Una tre giorni di emozioni e spettacolo che vede in programma anche il confronto tra Atalanta e Lazio, con fischio d’inizio previsto per domenica 31 gennaio alle 15:00. Un vero e proprio scontro diretto per la Champions League, reso ancor più piccante dal recente confronto tra le due squadre in Coppa Italia, che ha visto la Dea qualificarsi alle semifinali, eliminando i biancocelesti dalla competizione.

Il campionato, però, dà altre motivazioni ed entrambe le formazioni vogliono dare seguito ai risultati positivi delle ultime settimane. L'Atalanta è la squadra più in forma, sia dal punto di vista del gioco che fisico; la Lazio – dal canto suo – ha sofferto i nerazzurri in settimana, ma con meno turnover e forze fresche dal mercato vuole dimostrare di aver colmato il gap. All'andata fu dominio Dea che sbancò l'Olimpico per 4-1 grazie alla doppietta di Gomez e ai gol di Gonsens ed Hateboer. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Atalanta e Lazio.

Come arriva l'Atalanta

L'Atalanta ha trovato continuità di rendimento dopo un inizio di stagione complicato. I nerazzurri hanno una striscia aperta di dieci risultati utili consecutivi in campionato (sei vittorie, quattro pareggi) che ha riportato la Dea al quinto posto in classifica, a quota 36 punti. Un cammino eccellente, impreziosito dal dato che vede la formazione di Gasperini essere quella che ha conquistato più punti negli scontri diretti con le big. L'ultima sconfitta risale al 28 novembre (Atalanta-Verona 0-2).

Lo score parla di dieci vittorie, sei pareggi e appena tre sconfitte: solo Milan, Inter, Juventus (2) hanno collezionato meno partite perse in stagione. L'Atalanta è tornata ad essere una macchina da gol: con 44 reti è il secondo miglior attacco della Serie A dopo l'Inter (45). Il miglior marcatore in campionato è Luis Muriel (11 gol), mentre Ilicic è il giocatore con più assist stagionali (6). Curiosità: l’Atalanta ha segnato solo tre reti di testa.

Come arriva la Lazio

La Lazio ha macchiato con l'eliminazione dalla Coppa Italia un inizio di 2021 al limite della perfezione. Imbattuta in campionato nell'anno nuovo, la formazione capitolina ha una serie aperta di cinque risultati utili consecutivi e ha vinto le ultime quattro partite contro Fiorentina, Parma, Roma e Sassuolo. Un filotto che ha permesso ai biancocelesti di tornare in corsa per la qualificazione alla prossima Champions League: la classifica parla di 34 punti – due in meno dell'Atalanta – e di un settimo posto, frutto di dieci vittorie, quattro pareggi e cinque sconfitte. L'ultima partita persa è datata 23 dicembre 2020 (Milan-Lazio 3-2), ma c'è un dato da sottolineare.

La Lazio non sembra risentire del fattore campo: sono infatti 17 i punti conquistati sia in casa che in trasferta, ma lontano dall'Olimpico è uscita sconfitta solo due volte, a fronte delle tre interne. Da migliorare i numeri difensivi: 26 gol subiti, solo la Roma (32) ha fatto peggio tra le prime otto del campionato. Positivo il rendimento offensivo: sempre in gol in trasferta – eccezione il match di Marassi contro la Sampdoria – e 32 reti segnate, 13 delle quali da Ciro Immobile, che si conferma leader e capocannoniere della squadra. Curiosità: la Lazio è la squadra che corre di più (111,4 Km a partita) dopo l’Inter (112,3 Km).

Orario di Atalanta-Lazio e dove vederla in tv o in streaming

Atalanta-Lazio si gioca domenica 31 gennaio alle 15:00 al Gewiss Stadium di Bergamo. La gara si disputa a porte chiuse per il Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta e in esclusiva da Dazn, sul canale DAZN1 (canale 209 satellitare) per i clienti che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. La partita si potrà seguire anche su Sky Q.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 20^ giornata

Probabili formazioni di Atalanta-Lazio

L'Atalanta si presenta al match con la Lazio con alcune defezioni importanti, soprattutto sugli esterni. Mister Gasperini ha infatti indisponibili i due titolari delle fasce, Gosens (squalificato) e Hateboer (problema al metatarso). I due si aggiungono al lungodegente Pasalic (operazione al pube). I nerazzurri dovrebbero confermare il consueto 3-4-2-1 con Gollini in porta. In difesa i bergamaschi devono fare a meno all'ultimo momento di Romero, risultato positivo al Coronavirus: al suo posto Palomino, mentre ai fianchi spazio a Djimsiti e Toloi.

A centrocampo torna la coppia De Roon-Freuler, con Maehle sulla fascia destra al posto di Hateboer. Scelte obbligate dalla parte opposta dove mister Gasperini ha a disposizione solo il giovane Ruggeri. In avanti la punta di riferimento è Zapata, con Muriel pronto a subentrare a gara in corso. Dietro di lui sicuro il rientro di Ilicic, tenuto a riposo in Coppa Italia: al suo fianco uno tra Pessina e Malinovskyi, con il primo avanti nel ballottaggio.

La Lazio può sorridere solo a metà per alcuni recuperi importanti dall’infermeria. Mister Simone Inzaghi ritrova infatti Luis Alberto, ma deve fare i conti con le assenze di Caicedo (fascite plantare), Strakosha (problema al ginocchio) e Luiz Felipe (fuori lista). I biancocelesti potranno affidarsi a Mateo Musacchio, arrivato dal Milan in settimana e già arruolabile. Fuori dai convocati anche Cataldi ed Armini. I capitolini non cambiano modulo: 3-5-2 con Reina in porta. In difesa Acerbi si muoverà al centro, con Radu alla sua sinistra. Sul centro-destra ballottaggio aperto tra Patric e Musacchio, che potrebbero giocare un tempo a testa.

In cabina di regia torna Leiva dopo la squalifica in Coppa Italia: sulle mezzali Luis Alberto e Milinkovic, con quest'ultimo che però non si è allenato in settimana. In caso di forfait è pronto Parolo. Sugli esterni a destra agirà Lazzari, Marusic spostato a sinistra: partono dalla panchina sia Fares che Lulic. In avanti l'assenza di Caicedo porta Inzaghi a operare scelte quasi obbligate: insieme a Ciro Immobile ci sarà Correa, con Muriqi pronto a subentrare a gara in corso.

Atalanta (3-4-2-1): Gollini; Toloi, Palomino, Djimsiti; Maehle, De Roon, Freuler, Ruggeri; Ilicic, Pessina; Zapata. All. Gasperini

Lazio (3-5-2): Reina; Patric, Acerbi, Radu; Lazzari, Milinkovic-Savic, Leiva, Luis Alberto, Marusic, Correa, Immobile. All. Inzaghi S.

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Atalanta-Lazio

Sono 105 i precedenti tra Atalanta e Lazio in Serie A con un bilancio che pende nettamente a favore dei nerazzurri: 36 vittorie, 40 pareggi e appena 29 sconfitte. Prendendo in esame solo le partite giocate a Bergamo, poi, su 52 incontri i capitolini hanno avuto la meglio appena in otto occasioni: poi 22 pari e 22 perse. L'Atalanta ha già battuto la Lazio due volte in questa stagione: all'andata (1-4) e in Coppa Italia (3-2). L'ultimo successo aquilotto in terra lombarda risale al 21 agosto 2016 (Atalanta-Lazio 3-4): poi un pareggio e – nelle due sfide più recenti – altrettanti successi della Dea. Sfida ricca di gol quella tra i bergamaschi e i romani: nelle ultime quattro gare di Serie A c’è stata una media di cinque reti a partita. Nella storia la Lazio è la squadra che è stata più battuta dall’Atalanta.

Atalanta-Lazio: i consigli per il fantacalcio

Passando ai consigli per il fantacalcio, nell'Atalanta il suggerimento è di puntare su Josip Ilicic, tenuto a riposo in settimana e autore di tre gol e sei assist in campionato. Il trequartista è andato in bonus in sei delle ultime otto partite giocate dalla Dea e ha già realizzato due gol e due assist nei precedenti con la Lazio. Bene anche Zapata, desideroso di vendetta dopo il rigore sbagliato in Coppa Italia, mentre Muriel è sempre una garanzia. Da evitare gli esterni: Maehle non ha ancora garantito bonus e il giovane Ruggeri potrebbe pagare l'inesperienza contro la velocità di Lazzari. In difesa Gollini potrebbe prendere gol, ma i difensori si sono riscoperti goleador: 34 reti nelle ultime due stagioni, record in Europa. Occhio, quindi, a Djimsiti – a segno in Coppa Italia – e Romero.

Nella Lazio impossibile tenere fuori Ciro Immobile, autore di 13 reti in campionato e a segno in sette delle ultime otto partite giocate. Tradizione favorevole contro la Dea per Joaquin Correa, pronto a tornare tra i titolari ed autore di due reti ai bergamaschi in sei precedenti. Bonus preziosi potrebbero arrivare da Luis Alberto, mentre Milinkovic non è al meglio e forse – per questo turno – è meglio lasciarlo in panchina. Da schierare Lazzari, tra i più in forma dei biancocelesti ed in bonus in tre delle ultime quattro partite. In difesa evitare Patric e Radu, a rischio ammonizione, così come Reina, candidato a subire dei gol. Una sorpresa potrebbe essere Musacchio che viaggia verso l'esordio con la Lazio e ha voglia di presentarsi nel migliore dei modi.


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A