Seguici su

Serie A

Benevento-Atalanta 1-4, Inzaghi elogia i suoi: “Non potevamo fare di più”

Filippo Inzaghi Benevento
© imagephotoagency.it

Le parole di Filippo Inzaghi dopo la sconfitta contro L’Atalanta per 4-1. Il mister del Benevento elogia i suoi nonostante la sconfitta e spera di recuperare gli indisponibili in vista dei prossimi impegni

La sconfitta contro l’Atalanta non deve macchiare il bell’inizio di campionato del Benevento, che rimane in decima posizione in classifica in attesa delle altre partite della 17^ giornata di Serie A. Il mister Inzaghi è intervenuto ai microfoni di Sky per commentare il post-partita di Benevento-Atalanta.

Sulla sconfitta e sull’emergenza in difesa: “Oggi avevamo tanti assenti ma siamo stati bravi a giocarcela contro una squadra fortissima come l’Atalanta. Sull’1-1 abbiamo rischiato anche di passare in vantaggio con due ripartenze. Il secondo gol ci ha tagliato le gambe. Abbiamo dato tutto e per questo sono soddisfatto. È chiaro che giocare 3 partite in 6 giorni con dodici assenti fuori è quasi impossibile”.

Sulla crescita della squadra e sui giovani: “Abbiamo una squadra che è riuscita a reagire bene alle difficoltà. Gli avversari erano temibili. Non potevo chiedere di più. Pastina e Di Serio sono due 2001 che sono entrati bene e hanno saputo reggere la pressione. Sono contento per loro”.

Il tecnico ex Milan è stato interrogato sulla preparazione della partita: “Ho pensato di schierare una difesa a 5 fino a stamattina, ma non volevo bruciare subito Pastina contro dei calciatori così forti come quelli dell’Atalanta. Non me la sono sentita. Nel secondo tempo abbiamo cambiato e abbiamo fatto bene rischiando di segnare anche il gol del vantaggio. Ho pensato di farcela, ma il gol del 2-1 poteva essere evitato. Dispiace ma non posso dire nulla ai miei ragazzi, tranne che non meritavamo un passivo così”.

Sulla continuazione del campionato: “Ho studiato bene la Serie A. Squadre con 25 punti nel girone di andata si sono salvate all’ultima giornata negli ultimi 3 anni. Non dobbiamo fare l’errore di pensare di aver fatto tutto. Ci godiamo sì questa classifica invidiabile, ma dobbiamo continuare con questo spirito. Speriamo di recuperare qualche giocatore importante per il prosieguo, soprattutto Iago e Viola che non abbiamo praticamente mai avuto a disposizione”.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati