Seguici su

Serie A

Bologna-Udinese: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Palacio Orsolini Soriano esultanza Bologna
© imagephotoagency.it

Tutto quello che c’è da sapere su Bologna-Udinese, partita della 16^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

La Serie A scende in campo nel primo turno infrasettimanale del 2021 valevole per la 16^ giornata di campionato. Un’Epifania di grande calcio, con tutte le partite concentrate di mercoledì 6 gennaio. Diverse le sfide in programma alle ore 15:00: tra queste anche Bologna-Udinese, con le due squadre separate in classifica da appena un punto e desiderose di tornare alla vittoria. L’undici di casa è reduce da quattro pareggi consecutivi: il più recente quello a reti bianche contro la Fiorentina.

Dall’altra parte del campo l’Udinese, a caccia dei primi punti nel nuovo anno. La sconfitta patita nell’ultimo turno contro la Juventus per 4-1 ha lasciato l’amaro in bocca e la formazione di Luca Gotti – impegnata nella seconda trasferta consecutiva – non può più rimandare l’appuntamento con la vittoria. I friulani sono fermi a 15 punti, a -1 dal Bologna e a +4 dal terzultimo posto. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Bologna ed Udinese.

Come arriva il Bologna

Il Bologna deve ritrovare entusiasmo e punti prima che sia troppo tardi. L’undici di Mihajlovic è in linea con gli obiettivi stagionali: i rossoblù vogliono migliorare la posizione ottenuta nel passato campionato, quando chiusero al dodicesimo posto. Il decimo – attualmente – dista appena due lunghezze. La situazione è soddisfacente, ma c’è un dato da sottolineare: il Bologna non vince in Serie A dal 29 novembre, quando superò il Crotone per 1-0. Da lì quattro pareggi e due sconfitte. I rossoblù – con 15 gol subiti – hanno la terza peggior difesa casalinga del campionato.

Il Bologna è attualmente dodicesimo in classifica a quota 16, con uno score di quattro vittorie, quattro pareggi e sette sconfitte. Gli emiliani hanno costruito gran parte del loro percorso in casa: 10 punti conquistati in sette partite, ma serve continuità. Al Dall’Ara si è infatti passati con troppa facilità da prestazioni importanti – come il pareggio in rimonta per 2-2 con l’Atalanta – a cadute rovinose (Bologna-Roma 1-5). Il giocatore da tenere sotto osservazione è Roberto Soriano, miglior marcatore del Bologna (6 reti) e primatista anche negli assist (4).

Come arriva l’Udinese

L’Udinese deve uscire da un vortice di risultati negativi che hanno complicato la classifica. La squadra di Luca Gotti non vince da quattro partite (due pareggi, due sconfitte): l’ultimo successo risale al 12 dicembre (Torino-Udinese 2-3). I friulani non sembrano risentire dell’alternanza casa-trasferta: sette i punti conquistati alla Dacia Arena, otto fuori. Se escludiamo l’ultimo turno dove è arrivata la sconfitta nel fortino della Juventus, l’Udinese viene da una striscia positiva esterna di due vittorie (vs Lazio e Torino) e due pareggi (vs Sassuolo e Cagliari).

La squadra di Gotti sta faticando soprattutto in zona gol: sono appena 15 le reti sin qui realizzate, secondo peggior attacco in Serie A dopo il Parma (13). Numeri nettamente migliori in difesa: 21 i gol subìti, miglior dato tra le formazioni che occupano la parte destra della classifica. I goleador stagionali sono De Paul e Pussetto, entrambi a quota tre reti: nota di merito per Pereyra, autore sin qui di cinque assist in campionato. Due curiosità: l’Udinese è penultima in Serie A sia per media km percorsi (105,9, peggio solo il Torino con 105,6) e per numero di parate (25), una in più del Napoli.

Orario di Bologna-Udinese e dove vederla in tv o in streaming

La partita Bologna-Udinese si gioca mercoledì 6 gennaio alle ore 15:00 allo stadio Dall’Ara. La gara si disputerà a porte chiuse a causa del Dpcm del governo in seguito all’aumento dei casi di Coronavirus in Italia. Il match sarà trasmesso in diretta su Dazn e sul canale DAZN1 di Sky (canale 209 del satellite), solo per i clienti Sky che hanno aderito all’offerta Sky-DAZN. Bologna-Udinese sarà visibile anche in streaming per gli abbonati sulle piattaforme che consentono la presenza dell’app Dazn.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 16^ giornata

Probabili formazioni di Bologna-Udinese

Il Bologna si prepara al match contro l’Udinese con alcune defezioni. Mister Mihajlovic deve fare a meno dello squalificato Dominguez ed ha assenze per infortunio in tutti i reparti. In difesa mancherà Mbaye (lesione bicipite femorale) ed è fuori dai convocati anche De Silvestri, fermatosi nell’ultimo match con la Fiorentina. Out i lungodegenti Santander (operazione al ginocchio) e Skorupski (rottura della falange). L’unica certezza è il modulo: 4-2-3-1 con Da Costa tra i pali. Davanti a lui la coppia di centrali è composta da Paz e Danilo, mentre a destra potrebbe essere spostato Tomiyasu, con Dijks sulla fascia opposta. A centrocampo sicuro di un posto Schouten, mentre resta vivo il ballottaggio tra Svanberg e Baldursson per sostituire Dominguez con lo svedese attualmente in vantaggio. Non disponibile Medel, escluso dai convocati. In avanti la punta di riferimento è Palacio: dietro di lui il tridente composto da Orsolini, Soriano e uno tra Barrow e Vignato, con l’ex Atalanta favorito.

Tanti guai fisici anche nell’Udinese, soprattutto in attacco. Luca Gotti ha perso anche Pussetto: lesione al crociato. Il forfait dell’argentino si aggiunge alle indisponibilità di Okaka (contusione), Jajalo (stagione finita) e Nuytinck (problema al polpaccio). Il mister non recupera neanche Deulofeu, alle prese con un edema al piede ed escluso dai convocati. I friulani si dovrebbero presentare al Dall’Ara con il consueto 3-5-2: in porta confermato Musso, con in difesa Becao, Bonifazi e Samir. Sugli esterni qualche cambio: Molina potrebbe dare un turno di riposo a Larsen, mentre a sinistra si candida Zeegelaar, a segno nell’ultimo match contro la Juventus. In regia resta vivo il ballottaggio tra Arslan e Walace, con il primo attualmente in vantaggio: ai suoi fianchi De Paul e Pereyra. In attacco scelte obbligare per Gotti: la coppia titolare è formata da Lasagna e Forestieri con Nestorovski pronto a subentrare a gara in corso.

Bologna (4-2-3-1): Da Costa; Tomiyasu, Paz, Danilo, Dijks; Schouten, Svanberg; Orsolini, Soriano, Barrow; Palacio. All. Mihajlovic

Udinese (3-5-2): Musso; Becao, Bonifazi, Samir; Molina, De Paul, Arslan, Pereyra, Zeegelaar; Lasagna, Forestieri. All. Gotti

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Bologna-Udinese

Sono 70 i precedenti tra Bologna ed Udinese in Serie A con un equilibrio quasi matematico: 26 le vittorie rossoblù, 25 quelle friulane, a fronte di 19 pareggi. Prendendo in esame solo le partite giocate al Dall’Ara, però, su 35 incontri i felsinei ne hanno vinti ben 18: dieci i successi bianconeri, sette i confronti finiti in parità. Dalla stagione 2008/09 – annata dalla quale entrambe le formazioni si sono sempre confermate in Serie A – l’Udinese ha vinto cinque volte a Bologna. Appena due i pareggi, ed entrambi per 1-1, l’ultimo verificatosi lo scorso anno con le reti di Palacio e Okaka. Bologna-Udinese si è giocata nella storia già otto volte di mercoledì e i padroni di casa hanno vinto una sola volta (Bologna-Udinese 2-1, settembre 2010 con le reti di Gimenez e Di Vaio): poi tre sconfitte e quattro pareggi.

Bologna-Udinese: i consigli per il fantacalcio

Passando ai consigli per il fantacalcio, la certezza in casa Bologna porta al nome di Roberto Soriano. Il trequartista sta disputando un campionato da record: sei gol, quattro assist ed in casa solo in tre occasioni non ha trovato bonus. A secco di gol da due partite, ha una fantamedia di 7,57. Occhio di riguardo anche per Palacio, a segno solo una volta in campionato, ma con una buona tradizione contro l’Udinese: cinque gol e due assist in carriera. Consigliato anche Orsolini: l’esterno sta ritrovando la forma migliore dopo l’infortunio ed ha già trovato la porta due volte in undici partite, fornendo anche tre assist. Sconsigliato Svanberg – in ballottaggio con Baldursson – così come tutta la retroguardia rossoblù. Poca affidabilità e sette gol subiti nelle ultime due gare al Dall’Ara. L’unico azzardo potrebbe essere Tomiyasu, schierato a destra da Mihajlovic ed autore già di un gol in questa prima parte di campionato.

I punti di forza dell’Udinese in chiave fantacalcio sono rappresentate dalle mezzali, De Paul e Pereyra ed entrambi da schierare nel prossimo turno di campionato. L’argentino – rigorista della squadra – vanta già tre gol, due assist, e 109 duelli vinti. Garanzia assoluta, con una fantamedia di 7,37. Bene anche Pereyra, autore di cinque assist in dodici partite, ma a secco di bonus da quasi un mese. In rialzo le quotazioni di Lasagna che ha segnato il suo unico gol stagionale in trasferta, a Cagliari. Il ko di Pussetto gli apre le porte della titolarità: 19 i tiri verso lo specchio della porta avversaria. Una scommessa potrebbe essere rappresentata da Forestieri, a segno contro la Lazio e con una fantamedia di 6,71 da non trascurare. Da evitare – anche in questo caso – tutta la retroguardia friulana. Meglio, in caso, puntare sugli esterni bianconeri con Zeegelaar autore anche di un gol nell’ultimo turno contro la Juventus.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati