Seguici su

Serie A

Cagliari-Benevento: orario, probabili formazioni e dove vederla in tv

Esultanza gol giocatori Cagliari
cagliaricalcio.com

Tutto quello che c’è da sapere su Cagliari-Benevento, partita della 16^ giornata di Serie A: come arrivano le squadre, precedenti e statistiche

Archiviata la 15^ giornata si Serie A si torna subito in campo mercoledì 6 gennaio con il sedicesimo turno di campionato che rappresenta il turno infrasettimanale. Il lunch match delle 12:30 è quello tra Cagliari e Benevento. La squadra sarda, dopo la sonora sconfitta subita dal Napoli per 4-1, deve rifarsi e cercare di ritrovare la vittoria che manca, in campionato, da otto partite.

La squadra sannita, nonostante l’ottima partita e la superiorità numerica non è riuscita a portare a casa punti contro un Milan sempre più primo in classifica. Il Benevento cercherà di fare di tutto per colpire un Cagliari ferito, e riprendere l’ottimo rullino di marcia di inizio campionato, cercando di aumentare i 18 punti in classifica. Tutto quello che c’è da sapere sul match tra Cagliari-Benevento.

Come arriva il Cagliari

La squadra di Di Francesco sta affrontando un momento di vera crisi, nelle ultime otto giornate il Cagliari non è mai riuscito a vincere, gli unici risultati utili sono stati pareggi contro Spezia, Verona e Parma. L’ultima vittoria, in Serie A, risale al 7 novembre contro la Sampdoria per 2-0. Solamente due punti in classifica racimolate nelle ultime cinque partite di campionato. Il Cagliari è la terza peggior difesa con 31 gol subiti, peggio di lui hanno fatto solo Crotone e Torino, in piena lotta salvezza. Il quindicesimo posto in classifica non può far dormire sonni tranquilli ai tifosi sardi, se non ci sarà immediatamente un inversione alla moria di risultati positivi dei sardi.

Il fattore campo non viene in aiuto del Cagliari, delle sette partite disputate alla Sardegna Arena, i rossoblu hanno ottenuto due vittorie, due pareggi, e tre confitte (contro le grandi: Lazio, Inter e Napoli). Nei match casalinghi il Cagliari è stato punito 14 volte, a fronte degli 11 gol fatti. Per vincere la partita Di Francesco, viste le statistiche, deve blindare la difesa.

Come arriva il Benevento

Umore decisamente migliore in casa Benevento, dopo la sconfitta contro il Milan sul campo, ma non nel gioco. La squadra di Inzaghi è riuscita a tenere testa a un Milan in forma smagliante, e ha rischiato di rientrare in partita sbagliando un rigore. Nonostante la sconfitta contro i rossoneri, i sanniti hanno racimolato 18 punti e il decimo posto in classifica, distaccando la zona retrocessioni di sette lunghezze.

Nelle ultime cinque giornate il Benevento ha totalizzato sette punti grazie alle vittorie contro Genoa e Udinese, entrambe per 2-0, a dimostrazione che la squadra di Inzaghi negli scontri salvezza sa fare bene, un grandissimo pareggio contro la Lazio e due sconfitte contro Sassuolo e Milan. La squadra di Inzaghi ha totalizzato 17 gol fatti e subiti 25, complici le goleada contro Inter e Roma, ma a parte qualche momento di blackout si è dimostrata solida anche da un punto di vista difensivo, questo può far ben sperare mister Inzaghi in vista della trasferta di Cagliari.

Orario Cagliari-Benevento dove vederla in tv o streaming

La partita tra Cagliari e Benevento si svolgerà mercoledì 6 gennaio alle ore 12:30. La gara della Sardegna Arena si giocherà a porte chiuse a causa delle restrizioni per il coronavirus. Il match sarà trasmesso in diretta ed esclusiva sui canali Sky Sport (canale 251 del satellite) e Sky Sport Serie A (202 del satellite). Cagliari-Benevento sarà visibile anche in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.

Calendario Serie A: date e dove vedere le partite della 16^ giornata

Probabili formazioni Cagliari-Benevento

Tanti problemi di formazione per Di Francesco che perde Lykogiannis, causa rosso rimediato l’ultima giornata contro il Napoli, al quale si aggiungono gli infortunati di lunga data Ciocci, Luvumbo e Rog appena operato al crociato e stagione finita per lui. Da valutare le condizioni di Godin e Ounas, così come quelle di Carboni, positivo al coronavirus. Difficile vedere Faragò in campo già mercoledì. Al netto degli infortunati Di Francesco dovrebbe schierare il solito 4-2-3-1 con Cragno tra i pali Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz e Tripaldelli in difesa. A centrocampo in tre si giocano i due posti davanti alla difesa Nandez, Marin e Nainggolan, con il belga che molto probabilmente dovrebbe partire dalla panchina, pronto a subentrare a partita in corso. Fronte d’attacco che sembra confermato con Pereiro, Joao Pedro e Sottil alle spalle dell’unica punta Simeone.

Inzaghi per la trasferta di Cagliari dovrà sicuramente fare a meno di Caldirola, che dovrebbe rientrare a fine mese. Difficile il recupero del difensore Maggio, sempre in difesa Inzaghi dovrebbe rinunciare a Letizia, uscito anzitempo nella partita contro il Milan. Da valutare le condizioni di Iago Falque e Viola. Inzaghi dovrebbe giocare a specchio con il suo classico 4-3-2-1 con in porta il solito Montipò, tanti dubbi sui quattro di difesa visto le probabili assenza di Maggio e Letizia, potrebbero scendere in campo Foulon, Tuia, Glik e Barba. Il playmaker basso dovrebbe essere Schiattarella affiancato da Dabo e Ionita. A completare il reparto d’attacco davanti all’unica punta Lapadula dovrebbero essere Insigne e Caprari, che si vorrà rifare dopo il rigore sbagliato contro il Milan.

Cagliari (4-2-3-1): Cragno; Zappa, Ceppitelli, Walukiewicz, Tripaldelli; Nandez, Marin, Pereiro, Joao Pedro, Sottil; Simeone All. Di Francesco

Benevento (4-3-2-1): Montipò; Foulon, Tuia, Glik, Barba; Dabo, Schiattarella, Ionita; Insigne, Caprari; Lapadula All. Inzaghi

Consulta tutte le probabili formazioni della prossima giornata di Serie A

Precedenti Cagliari-Benevento

Le due formazioni in casa del Cagliari, alla Sardegna Arena, hanno solo un precedente all’attivo quello che risale al 25 ottobre 2017, in quella partita a trionfare furono i rossoblù grazie alle reti di Faragò Pavoletti, di Iemmello l’unica gioia per il Benevento.

Cagliari-Benevento: i consigli per il fantacalcio

Tanti sono i giocatori che possono portare gioie e bonus al fantacalcio nella partita tra Cagliari e Benevento. Partendo dai Sardi è impossibile lasciare fuori Joao Pedro, il trequartista e rigorista dei sardi ha una fantamedia di 8,27 con i suoi nove gol fatti e un assist prodotto, e attenzione che è anche rigorista. Sempre nelle fila rossoblu la sorpresa potrebbe essere Nainggolan, arrivato in terra sarda per spaccare il mondo, potrebbe portare bonus già alla prima giornata con la sua nuova maglia. In ultimo il Simeone visto contro il Napoli è troppo brutto per essere vero, quello contro la Roma andato vicino al gol più volte, assomiglia al Simeone con una fantamedia pari a 7,32, e con il Benevento potrebbe siglare un nuovo gol. Da evitare i due centrali di difesa Ceppitelli e Walukiewicz che potrebbero andare in difficoltà sulle ripartente dell’attacco del Benevento.

Tra le fila del Benevento, i consigliati di giornata sono Glik, il polacco abile nei colpi di testa potrebbe finalmente sbloccarsi e segnare il suo primo gol in campionato e alzare la sua fantamedia ferma a 5,77. Stesso discorso vale per Insigne che dopo il palo colpito contro il Milan vorrà rifarsi e cercare di segnare la sua terza rete in campionato e aumentare la sua fantamedia attuale 6,5. Contro una difesa come quella del Cagliari, in emergenza e sotto accusa per i tanti gol presi, un bomber d’area come Lapadula è da tenere in considerazione, a dispetto dei tre gol fatti fino ad ora, e della fantamedia pari a 6,37. Da evitare Barba Dabo, a rischio cartellino giallo per entrambi con fantamedie insufficienti pari a 5,85 e 5,89.


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Serie A

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati