Seguici su

Pagelle

Cagliari-Sassuolo 1-1, le pagelle: Joao Pedro illude, Boga in extremis

Cagliari Joao Pedro
© imagephotoagency.it

Termina 1-1 Cagliari-Sassuolo, Joao Pedro e Boga nel finale gonfiano le reti. Caputo impalpabile come Simeone. Le pagelle per il fantacalcio

Finisce 1-1 Cagliari-Sassuolo, con le reti di Joao Pedro e Boga. Sfuma nel finale la possibile vittoria per Di Francesco, che dopo sei sconfitte di fila muove la classifica. Per i nero-verdi, riscatto dopo il ko all'ultimo turno contro la Lazio.

Prima frazione di gioco molto equilibrata tra Cagliari e Sassuolo, che si rispettano a vicenda, cercando di pungere l'avversario quando possono. Dopo il gol annullato a Marin per offside del centrocampista romeno, la prima vera grande palla-gol del match arriva al minuto 15 con Ferrari, che trova un bel colpo di testa su corner di Djuricic, ma ottima la risposta di Cragno. I sardi non ci stanno e quattro minuti più tardi ci provano con una pericolosa conclusione di Joao Pedro, neutralizzata molto bene da Consigli. La squadra di De Zerbi va vicina alla rete del vantaggio tra il 28 e il 37 esimo, entrambe le volte con Djuricic, che da buona posizione trova sempre l'opposizione di un grandissimo Cragno. Nel finale, occasione Cagliari, con il palo colpito da Nainggolan.

Nella ripresa, il Sassuolo esce meglio dagli spogliatoi, cercando la via del gol in più occasioni prima con i vari Boga e Djuricic e poi con Traorè. Fantastico Cragno sul colpo di testa ravvicinato di quest'ultimo. Il Cagliari si difende con ordine, cercando poi di ripartire, grazie alla velocità del neo-entrato Sottil. Al minuto 75′, i sardi la sbloccano: Marin crossa dalla destra e preciso stacco di Joao Pedro per l'1-0. Nel finale, forcing del Sassuolo, che riesce a concretizzarsi in gol al 94 esimo: cross di Oddei e Boga sul secondo palo batte Cragno.

Cagliari-Sassuolo: le pagelle del match

Cragno 7: il migliore in campo della squadra sarda, con un paio di parate a dir poco fantastiche su Djuricic e soprattutto Traoré. Se non è tra i migliori italiani, poco ci manca. Sul gol di Boga può fare poco o nulla.

Zappa 6: gara senza alti ne bassi del giovane esterno del Cagliari, che gioca più arretrato rispetto alle uscite precedenti. Inoltre, ha l'arduo compito di tenere Boga.

dal 72′ Walukiewicz 6,5: entra molto bene, lottando con la sua difesa per portare a casa un risultato pesante. Il polacco è una sicurezza.

Godin 6: prova a dare esperienza e organizzazione alla retroguardia sarda, che necessita del suo apporto. Nella ripresa soffre un po' di più contro un Sassuolo più arrembante, ma tiene botta.

Ceppitelli 6,5: come contro il Genoa, in cui era stato uno dei migliori nonostante la sconfitta, anche questo pomeriggio non ha deluso, confermando la sua buona puntualità.

Lykogiannis 6,5: buona spinta sull'out di sinistra sopratutto nel primo tempo, dove mette qualche buona palla in mezzo. Nella ripresa, è più impegnato a difendere le folate di Muldur, ma si fa apprezzare per alcune giocate molto utili.

dall'81' Tripaldelli sv

Deiola 5,5: all'esordio con la maglia del Cagliari dopo il ritorno in Sardegna delude un po'. Ovviamente paga la pochezza di minuti trovata nella sua precedente esperienza allo Spezia.

dal 64′ Sottil 6,5: entra e cambia quasi la partita del Cagliari, anche se il gol non è suo. Ma l'azione la inizia lui, servendo molto bene Marin, che poi farà l'assist. Mezzo punto in meno, per la disattenzione sul gol finale di Boga.

Oliva 6: più utilizzato dopo l'infortunio di Rog, prova a dettare il gioco e il ritmo alla formazione di Di Francesco, non esaltandosi, ne soffrendo più di tanto.

Marin 6,5: sempre più importante nel gioco sardo, con i suoi strappi e suoi inserimenti dentro l'area di rigore avversaria. Becca un'ammonizione negativa al fantacalcio per eccesso di foga. Suo l'assist al bacio per la rete di Joao Pedro.

Nainggolan 6: è il più pericoloso del primo tempo sardo, con una conclusione deviata che si va a stampare sul palo, nella ripresa cala tanto, prendendo anche un giallo.

Joao Pedro 7: come il compagno di reparto belga, meglio nel primo tempo con un'ottima occasione vanificata dalla grande parata di Consigli. Nel secondo tempo, è puntuale all'appuntamento col gol siglato di testa, grazie al preciso assist di Marin.

Simeone 5: gara deludente del giocatore argentino che chiude un'altra partita segna segnare. C'è l'impegno, ma poca l'incisività sotto porta.

dal 64′ Pavoletti 6: da più fisicità e profondità alla squadra, lottando nei minuti finali, un risultato importantissimo per i suoi.

All. Di Francesco 7: dopo sei sconfitte consecutive ritrova un vittoria fondamentale, grazie anche ai suoi importanti rinforzi arrivati dalla panchina.

Sassuolo:

Consigli 6,5: viene impegnato nel primo tempo, dove si fa notare per un'ottima parata su Joao Pedro, nella ripresa poco impegnato.

Muldur 6: sempre propositivo in fase offensiva, ma a tratti anche impreciso. Bello il duello con il greco della fascia opposta Lykogiannis.

Marlon 5,5: si addormenta sul gol preso dal Cagliari, lasciando praticamente solo di colpire Joao Pedro. L'ex Barcellona, cosi come contro la Lazio, paga queste brutte disattenzioni.

Ferrari 5,5: sul gol del vantaggio sardo si dispone malissimo con il compagno di reparto Marlon, contribuendo allo stacco isolato di Joao Pedro.

Rogerio 6: si fa vedere molto in proiezione offensiva nel secondo tempo, anche con l'appoggio di Boga. Ma i due non riescono ad incidere.

Obiang 6: in mezzo al campo da fisicità alla squadra di De Zerbi, con Locatelli che invece prova a dare geometrie. Si becca anche un giallo negativo al fantacalcio.

dal 71′ Lopez 5,5: non entra con il giusto piglio, beccandosi anche un giallo che gli farà saltare il prossimo match contro lo Spezia.

Locatelli 6,5: solite geometrie dell'ex Milan, che detta i tempi della gara per quasi tutto il tempo, riuscendo a cucire qualche importante iniziativa.

Traoré 6,5: sembra ormai diventato un titolare inamovibile della squadra nero-verde, per poco va vicino alla rete dell'1-0, bloccato solo da un fantastico Cragno.

dall'88' Oddei 6,5: entra benissimo il classe 2002, che serve un grande assist per il gol del pari in extremis di Boga.

Djuricic 6,5: pericoloso molto nel primo tempo, con due occasioni importantissime, ma vanificate dal solito muro Cragno.

dal 77′ Raspadori sv

Boga 6: Spento durante la prima frazione di gioco, molto dinamico nella seconda, dove mette in difficoltà Zappa. Nel finale, l'ivoriano trova l'acuto vincente pareggiando i conti.

Caputo 5,5: dopo la rete contro la Lazio, sembrava essersi sbloccato, mentre contro una delle difese più perforate del campionato non riesce a ripetersi. Deve ritrovare ancora la condizione ottimale.

dal 71′ Defrel 6: prova a farsi pericoloso con la sua velocità e rapidità, ma sbatte contro un Cagliari tenace in fase difensiva.

All. De Zerbi 6,5: la sua squadra fa la partita per quasi tutto il tempo, provando a segnare varie volte. Alla fine riesce a pareggiarla con l'assist del 2002 Oddei messo dentro al minuto 88′


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Pagelle