Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Milan, l’infortunio di Simakan cambia i piani dei rossoneri

Paolo Maldini Milan
© imagephotoagency.it

Il difensore Mohamed Simakan era uno degli obiettivi di gennaio del Milan, ora i rossoneri sono a caccia di un centrale: opzionati Kakab, Tomori e Bade

Cambiano i piani di mercato in casa Milan: i rossoneri avevano messo gli occhi su Mohamed Simakan, centrale classe ‘2000 dello Strasburgo su cui Massara e colleghi avevano messo gli occhi. Il giovane difensore di origini guineane si è infortunato al ginocchio nell'ultima sfida di Ligue1 ed è costretto ad operarsi. Per lui si prevedono minimo due mesi di stop. Ora il Milan dovrà rivedere le strategie per il mercato di gennaio, sul taccuino della dirigenza rossonera sono segnati altri obiettivi per la difesa di Pioli, tra tutti Kabak dello Shalke 04, ma anche Tomori del Chelsea e Bade del Lens.

Mercato Milan: fuori Simakan, la priorità è Kabak

Visto l'infortunio al ginocchio occorso a Mohamed Simakan dello Strasburgo, che sarà costretto ad operarsi nei prossimi giorni e starà fuori almeno due mesi, il Milan deve trovare un'alternativa nel mercato di gennaio. I rossoneri avevano già opzionato da tempo una seconda soluzione in caso l'operazione Simakan, primo vero obiettivo del mercato rossonero, non arrivasse in porto. Il nome è quello di Ozan Kabak, difensore turco classe ‘2000 dello Shalke 04 per il quale il Milan aveva formulato già un offerta.

Lo Shalke 04 sul giocatore ha messo una clausola rescissoria da 45 milioni ma vuole privarsi del suo gioiello quindi è disposto ad abbassare il prezzo. Per il giovane centrale turco i rossoneri avevano offerto ben 15 milioni di euro più tre di bonus, ma sulle sue tracce si era messo anche il Red Bull Lipsia che avrebbe pareggiato l'offerta del Milan. Ora però dopo l'infortunio di Simakan i rossoneri si potrebbero rifare sotto per il talento dello Shalke.

Le alternative di lusso: Tomori e Bade

Un nome nuovo per il mercato del Milan è quello di Fikayo Tomori, difensore canadese naturalizzato inglese classe '97 che milita tra le file del Chelsea di Lampard. Il Milan per il difensore aveva avanzato la richiesta di prestito dal momento che Tomori rimane attualmente ai margini del progetto della squadra londinese (una sola presenza quest'anno per lui). In più proprio l'allenatore dei blues Lampard aveva dato il benestare per la possibile partenza del difensore centrale. Adesso la palla passa al Milan che, a seguito dell'infortunio di Simakan dovrà fare le opportune valutazioni.

Una possibile alternativa ai primi due nomi che piacciono al Milan è costituita da Loic Bade, altro difensore centrale giovanissimo, classe ‘200 che gioca con il Lens in Ligue1. Sul calciatore ha messo gli occhi anche il Liverpool. La squadra francese lo valuta sui 15 milioni. Anche in questo caso si attende una nuova mossa da parte del Milan che ora non può più stare a guardare.

I rossoneri infine, stanno valutando anche un acquisto in casa e per casa si intende il nostro campionato. Come è noto fra Nikolas Nkoulou e il Torino non scorre buon sangue ultimamente, tanto che il difensore camerunense non è più il titolare per Giampaolo. Il mIlan prova a fiutare l'affare visto che il difensore classe '90 è in uscita da Torino: in questo caso si andrebbe verso un'operazione quasi a costo zero. La palla passa al Milan.

 


Commenta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Probabili formazioni Serie A

Classifica Serie A

Rubriche

Di più in Calciomercato