Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Sampdoria, ufficiale Torregrossa torna in Serie A

Ernesto Torregrossa Brescia
© imagephotoagency.it

La Sampdoria ha ufficialmente chiuso l’operazione Torregrossa. La dirigenza ligure ha regalato al proprio tecnico Claudio Ranieri un attaccante esperto e di qualità che torna in Serie A dopo sei mesi di B con il Brescia

Ernesto Torregrossa è un nuovo giocatore della Sampdoria, dopo tanti rumors di mercato finalmente è arrivata l’ufficialità dell’operazione che legherà Torregrossa e la Sampdoria per i prossimi quattro anni e mezzo. I dettagli dell’affare vedono un prestito oneroso di 500 mila euro con obbligo di riscatto fissato a 6 milioni. Torna così in Serie A, dopo appena sei mesi di B con il Brescia, il buon attaccante italiano che quest’ anno in 12 partite con la maglia delle rondinelle è andato a segno cinque volte.

Ruolo e statistiche di Ernesto Torregrossa

Ernesto Torregrossa è una punta centrale del 1992, alta 187 centimetri e peso 87 kg. Grande forza fisica, ottima capacità di giocare spalle alla porta, e buon piede fanno di Torregrossa un attaccante completo capace sia di segnare che di mettere i compagni in condizione di farlo. Quest’anno in Serie B con la maglia del Brescia, in 12 partite giocate è riuscito a fare cinque gol e a fornire tre assist.

Nella stagione 2019/2020, al suo primo anno di A, sempre con la maglia del Brescia, è riuscito a segnare sette gol e fare quattro assist nelle 25 partite disputate, in cui è sceso in campo da titolare 22 volte. Attaccante forte e generoso che, con la squadra bresciana, ha dimostrato che in Serie A può starci benissimo, ma anzi può ancora migliorare tanto.

Come cambia la Sampdoria con l’arrivo di Torregrossa

Torregrossa non dovrebbe avere problemi a integrarsi nello scacchiere tattico di Ranieri, il 4-4-2. L’attaccante italiano può benissimo giocare da prima punta integrandosi perfettamente sia con Quagliarella che con Keita, giocatori più mobili capaci di sfruttare gli spazi che il bomber siciliano può creare grazie alla sua stazza e presenza in area. All’occorrenza Torregrossa potrebbe anche giocare come unica punta, capace sia di prendere falli importanti e tener su la squadra, sia di giocare spalle alla porta per favorire l’inserimento dei centrocampisti blucerchiati dotati di ottime capacità balistiche come Jankto e Candreva.

Cosa fare al fantacalcio

In ottica fantacalcio Torregrossa, quasi certamente, nei prossimi sei mesi potrà portare bonus ai fantallenatori che decideranno di prenderlo e schierarlo. Le statistiche lo premiano sia da un punto di vista di gol che di assist fatti. Le note negative sono la dubbia titolarità e i tanti cartellini gialli ricevuti, considerando il ruolo di attaccante. Nella stagione 2020/2021, in Serie B con il Brescia, in 12 partite ne ha già collezionati quattro, lo scorsa stagione in 25 presenze otto gialli. Da considerare solo come attaccante di riserva da schierare nei momenti di difficoltà.

 


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati