Seguici su

Calciomercato

Calciomercato Verona, si insiste per Sturaro, il calciatore ad un passo dai gialloblù

Juric allenatore Verona
© imagephotoagency.it

Il Verona si avvicina all’acquisto di Stefano Sturaro dal Genoa, il centrocampista piace tanto a Juric che lo vorrebbe fin da subito

Si muove il mercato del Verona che vuole portare alla corte di Juric pedine preziose in questa finestra di calciomercato. I gialloblù sono molto interessati al profilo di Stefano Sturaro, centrocampista classe ’93 del Genoa che Juric conosce e che vorrebbe portare a Verona. L’allenatore croato conosce bene il giocatore che ha allenato nelle giovanili del Genoa ed ha aperto all’acquisto. Se Sturaro darà l’ok, la squadra gialloblù ha già pronta una formula consistente in un prestito con diritto di riscatto che si aggira sui 10 milioni di euro.

Ruolo e statistiche di Stefano Sturaro

Stefano Sturaro è un centrocampista del Genoa classe ’93 di notevole struttura fisica. Giocatore di sostanza e quantità gioca preferibilmente con il piede destro, nasce come mezzala ma viene adattato a centrocampista puro proprio da Juric nelle giovanili del Genoa: Predilige giocare davanti alla difesa, infatti è abile nel recupero palla e nel far ripartire velocemente l’azione offensiva. Cresciuto nella Sanremese, squadra della sua città natale, passa nel vivaio del Genoa a 15 anni. Nel 2012 passa in prestito al Modena in Serie B ma complici gli infortuni colleziona solo otto presenze. Ritorna al Genoa per volontà di Gasperini con cui esordisce in Serie A nell’agosto del 2013 nella sfida contro l’Inter a San Siro persa per 2-0. Nella seconda metà di stagione, complice l’infortunio del compagno di squadra Matuzalem, gioca con più continuità, chiudendo l’anno con 16 presenze, un gol e due assist.

Nell’estate del 2014 viene ceduto alla Juventus per 5 milioni e mezzo più tre e mezzo di bonus, ma rimane in prestito in rossoblù fino a fine stagione durante la quale totalizza 13 presenze. Nelle quattro stagioni complessive, ovvero dal 2014 al 2018 gioca nella Juventus, esordendo a marzo 2015 nella vittoria bianconera per 1-0 contro il Palermo. Ad aprile esordisce anche in Champions League con la Juventus nei quarti di finale della competizione dove i bianconeri vincono 1-0 contro il Monaco. Nei quattro anni con la Juventus vince quattro Scudetti, quattro Coppe Italia e una Supercoppa Italiana, ma non riesce a trovare spazio con i bianconeri.

nell’estate del 2018 passa in prestito allo Sporting ma subisce un grave infortunio che non gli permette di scendere in campo con i lusitani. Torna alla base a gennaio 2019 per essere ceduto in prestito oneroso con obbligo di riscatto al Genoa per una cifra vicina ai 18 milioni di euro. Nel marzo del 2019 però subisce un altro grave infortunio al crociato del ginocchio e ritorna in campo a novembre dello stesso anno.

Nella sua seconda esperienza con il Genoa, Sturaro dal 2018 al 2021 colleziona 27 presenze per colpa dei continui infortuni che tormentano il calciatore. Anche nell’attuale stagione 202/21 infatti il centrocampista è stato alle prese con diversi problemi muscolari che gli hanno permesso di scendere in campo solo sei volte in 18 gare di Serie A.

Sturaro ha anche esordito con la maglia della nazionale italiana, prima nell’U21 di Di Biagio nel 2014, poi con la Nazionale maggiore allenata da Antonio Conte con il quale esordisce nel giugno del 2016 nell’amichevole contro la Finlandia, vinta dall’Italia per 2-0. In totale sono quattro le presenze con la Nazionale italiana.

Come cambia il Verona con Sturaro

Juric con il suo Verona si affida al 3-4-2-1. L’allenatore ha stima del centrocampista di Sanremo e, salvo problemi fisici, che purtroppo spesso occorrono al giocatore, dovrebbe inserirlo negli 11 titolari. Nel modulo prediletto da Juric, Sturaro giocherebbe come interno di centrocampo e, dal momento in cui Tameze che ricopre attualmente quel ruolo è fuori per infortunio Sturaro dovrebbe da subito prendere il suo posto. Starà al giocatore, dovesse arrivare alla corte di Juric, dimostrare finalmente il suo valore magari riuscendo a giocare con la continuità che fino ad oggi non ha avuto.

Verona (3-4-2-1): Silvestri; Ceccherini, Magnani, Lovato, Di Marco, Veloso, Tameze (STURARO), Faraoni; Barak, Zaccagni; Kalinic. All. Juric


Commenta

Rispondi

Annuncio pubblicitario
Probabili formazioni Serie A
Annuncio pubblicitario

Rubriche

Classifica Serie A

Di più in Calciomercato

Calciodangolo.com fornisce pronostici sulle principali competizioni calcistiche, confronta quote e offerte dei Bookmakers da noi selezionati, in possesso di regolare concessione ad operare in Italia rilasciata dall’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Il servizio, come indicato dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni al punto 5.6 delle proprie Linee Guida (allegate alla delibera 132/19/CONS), è effettuato nel rispetto del principio di continenza, non ingannevolezza e trasparenza e non costituisce pertanto una forma di pubblicità.   Loghi AAMS   © Calciodangolo.com - Testata reg. Trib. Locri (RC) n.1175/2016 del 18/07/2016 - P.IVA 03039540806 - Tutti i diritti riservati